La mia squadra

E’ doverosissimo un breve accenno introduttorio alla mia squadra. Perché, su questa barca traballante e fascinosa, siamo in 4 a remare con e contro la corrente, su e giù per onde, a volte tumultuose, del nostro mare comune. In realtà, tutt’intorno c’è tanta gente che fa il tifo, ma di questo parleremo poi.

Per ora, noi:

Obi: è il mio compagno da 10 anni, da 7 anche mio marito, e sempre la persona con cui mi diverto di più (anche se adesso, a volte, deve cedere il primato alle pupazzette), con cui parlo meglio, con cui ho voglia di fare tante cose e vedere tutto il mondo. E’ bello, alto, biondo, pieno di capelli, un sacco intelligente e incredibilmente onesto. Queste cose sono tutte vere, tranne una…ma del resto io ho sempre avuto una grande attrazione per quelli un po’ spelati.

Nina: è la mia bimba di 4 anni e mezzo, la mia figlietta grande, tutta guance e occhi profondi. I suoi giochi preferiti sono leggere e cantare storie. E lagnarsi di sua madre per qualunque cosa (le cade una matita mentre disegna e io sono tre stanze più in là, lei inveirà: "brutta mamma!"). Ma quando sorride, si illumina il mondo e quando racconta, non mi sembra di avere occhi e orecchie  grandi abbastanza per tenerla tutta. Una poesia continua.

Lilla: è la mia bimba di 2 anni e mezzo. Un fuoco d’artificio su un sedere rotondo, di lingua lunga e intelligenza precocissima. Prende il mondo e lo capovolge costantemente, ridendo come una pazza e contagiosamente. Se Nina è la nostra luce, Lilla è la nostra allegria.

Mj: io, ovvero misshajim, nomignolo a cui ormai mi sono affezionata e che gira in rete già da un po’. Me l’ha dato un bambino indiano e, anche se non sono più una miss, la sigla mi fa tanto donna interessante.

Così adesso ci siamo tutti.

Annunci

5 thoughts on “La mia squadra

  1. Caspita, che squadra! Se ti può consolare la mia piccola è nella stessa fase della tua grande, secondo lei io sono responsabile di tutto…e lavoro troppo (beata innocenza)!:-)

  2. Pingback: ANALISI CON IL SOLE | le nebbie di avalon 2.0

  3. Pingback: A ROMA CON ANNA E PER ANNA | le nebbie di avalon 2.0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...