Illinoise

Mi sono un po’ assentata, ma la mia dose trisettimanale con relativi controlli ha tolto due giornate da una settimana già corta e questa cosa la sto un po’ pagando…per recuperare vi parlo del disco che mi ha travolto questa settimana. E’ di Sufjan Stevens, un pazzo che ha deciso di scrivere un disco per ogni stato degli Stati Uniti. Quello che ha dedicato all’Illinois è bellissimo. Bellissimo. Stava a pezzettini dentro la playlist che mi aveva fatto il mio grande capo quando ho cominciato la chemio lo scorso anno, ma adesso mi sono fatta dare tutto il disco ed è fenomenale. Io ho sempre bisogno di capirle le canzoni, ma non è che le capisca sempre al primo ascolto. Ce n’è una che parla di un serial killer, e prima ancora di capirla, mi erano venuti i brividi, come per le migliori Murder Ballads di Nick Cave. Ma non fraintendetemi, è anche un disco pieno di gioia travolgente e di voglia di mettersi a correre per la felicità. E poi c’è una canzone che mi ha fatto piangere, e mi fa piangere ogni volta. Non per la tristezza, ma per la sua bellezza, perché ho ben presente quel tipo di mattino nella mia testa.  E mi fa bene ascoltarla. Si chiama Casimir Pulaski Day e la trovate non più là, ma qua, grazie a julia!

Annunci

7 thoughts on “Illinoise

  1. A person essentially assist to make seriously articles I might state. This is the very first time I frequented your website page and so far? I amazed with the analysis you made to create this actual submit incredible. Magnificent activity!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...