La zazzera

Ve ne diranno tutta una serie sui capelli che cascano. Sissi e AnnastaccatoLisa ne hanno raccolte di fantastiche. Ma ovviamente la più comune è “vedrai, ti ricrescerenno più belli di prima”.
Non te ne frega niente. A te, com’erano prima, andavano benissimo. C’erano, in primo luogo. Una di quelle cosette che davi per scontate da sempre.
Ah, ti ricresceranno più belli di prima.
La verità è che ti ricresceranno e questo di per sé renderà tutti più tranquilli. Perché non c’è niente di peggio che vederti implume, anche se a te non ti fa neanche troppo schifo. Per gli altri ogni sguardo è una pugnalata. Sono costretti a ricordarsi che, anche se sei di ottimo umore, stai passando un inferno. Per cui la buona notizia è che ti ricresceranno. Punto.
Sul come.
Beh, sul come.
Io che non ho mai portato una parrucca, ora è come se ce l’avessi, anche se sono i miei naturali. Ma possiamo chiamarla naturale questa zazzera stoppacciosa che mi ritrovo?
Ho promesso a Nina che non me li taglierò più (tranne che, a meno che…), io che li ho sempre portati corti a prescindere da tutto, e adesso sono qui, con questo testone informe, che a volte incrocio uno specchio per caso e non mi riconosco.
Non voglio deprimervi amiche implumi, quando ricresceranno vi sentirete comunque meravigliosamente bene e non solo ma sarà vero, starete proprio bene. Come me.
Solo che non sono più belli di prima.
Quelli di prima erano della persona di prima.
Questa è la zazzera della persona che sono adesso.
Una stragnocca per carità, ma nient’affatto quella di prima.

Annunci

10 thoughts on “La zazzera

  1. Certo, non saranno quelli di prima…

    Ma tra balsami e cremine non c’è qualcosa per renderli meno “stoppacciosi”? Devo aver letto qualcosa sul cesto di ciliegie…

    Abbi la volontà di voler bene al parruccone che hai, ha bisogno anceh lui di sentirsi amato e coccolato ; )

    BAci

    OrsaLè

  2. Sono così i primi, implumi e ribelli, ma vedrai man mano che crescono. I miei eranot utti ricci, sembravo una pecora, andavano per conto loro, erano e sono tutt’ora indomabili. adesso però continuo a portarli corti, lunghi non li sopporto più, lunghi li portava la persona di prima, io adesso sono un’altra

  3. Io invece ho sempre portato e porto tuttora la parrucca. La mia Amicabionda la chiamavo… ora è la mia Amicabrown, per ovvi motivi di colore!!! 🙂 Mi dà fastidio, intendiamoci, mi fa caldo, ma non potrei farne a meno, non me la sento di uscire con una bandana o un cappellino e dichiarare al mondo intero “ciao, sono pelata perché ho il cancro!”, no, io no ce la faccio. E quindi sopporto, sopporto e vado avanti… tanto… che mi importa: i capelli ricresceranno, no!?!? 😀

  4. ho una parrucca, un cassetto di foulard e uno di cappelli, ma mi aggrappo ai tre peli che mi restano…che non sono i miei capelli, intendiamoci, ricci, morbidi e lucenti come in ogni pubblicità e ricordo ormai svanito che si rispetti, no, sono dei ciuffetti spauriti secchi e opachi che tratto con ogni rispetto per convincerli a restare con me…x’ a me vanno bene anche loro, ma non abbandonatemiiiiii!!!!

  5. @OrsaLè: ma io sono pigrissima per balsami e cremine, e al parruccone voglio bene per default, è che a volte davvero non mi riconosco 😉

    @ziacris: appunto, io prima li avevo sempre cortissimi…ora devo provare questo nuovo look per una promessa fatta a una nanetta un po’ spaventata. almeno ci devo provare…

    @AstaccatoL: alla grande anné, hai il diritto di metterti qualunque cosa in testa!! A me piaceva portare le bandane da skater, mi facevano un sacco tipo, per cui sì, si vedeva che avevo il cancro, ma erano tutti extragentili con me, sai tipo quando vuoi andare in bagno e in ogni bar in cui entri ti dicono che è guasto, a me così invece mi venivano ad aprire la porta…piccole consolazioni
    SI, ricresceranno, e incredibile ma vero, sarai ancora più fantastica di adesso 😉

    @SissiToGo: come dicevo sopra, ogni feticcio è valido sulla nostra strada. dai pelucchi opachi, non mollatela!

    @giorgi: dici che torneranno lisci come prima? allora sicuro che troverò il modo di lamentarmi ancora perché torneranno insipidi. Il segreto è non accontentarsi mai 😉

  6. Che bello, hai fatto anche tu un post-capelli!:-)) Io ero già riccia, ora sono una vera pecora…e soffro di inquietudine sentimentale nei confronti dei parrucchieri! Ieri sono andata a tosarmi un po’, e ora mi ritrovo una testa charleston che non esito a definire un po’ strana…mah, come dici tu l’importante è lamentarsi sempre! Ciao zazzera!

  7. Hai proprio centrato il punto con le ultime righe: non si è più quelle di prima, è proprio vero. Ma non necessariamente è una cosa negativa.
    Per i capelli…beh, a me sono ricresciuti ricci e ora li ho ancora più mossi di come li avevo “prima” e tutti mi dicono che sto meglio con i “nuovi” capelli. Meglio così!

  8. @juliaset: come potevo evitarmelo, dovresti vedere che testone che mi ritrovo!! eppure devo resistere alla tentazione di tagliarli, devo devo devo!

    @camden: infatti, non è mica peggio. ma magari ci vuole un po’ ad abituarsi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...