Di nascosto

Di nascosto da tutti, questa mattina ho avuto un’intuizione geniale. Ho finito una delle visite precontrolliche assurdamente presto e non sapevo cosa farmene di tutto quel tempo che avevo immaginato già organizzato. E così, mentre vagavo con la macchina, ho visto un parcheggio, ho fatto un rapido calcolo, ho mollato l’auto e mi sono avviata a piedi verso l’Orto Botanico di Roma.
E credetemi, a Roma di posti magici ce ne sono sicuramente tanti, ma l’Orto Botanico, che è sconosciuto ai più, è un posto assolutamente incredibile. In pieno centro città, lasci il traffico ed entri in un mondo disegnato da Miyazaki, dove ogni cosa vivente parla la sua lingua segreta e meravigliosa.
Ci sono alberi grandi, anziani, fortissimi. Ogni tanto mi fermavo a toccare un tronco, a sentire sulle mani quell’energia fantastica che c’è negli alberi antichi, grandi, così belli.
Avevo con me la biografia di Gandhi che sto leggendo in questi giorni, ma non ce l’ho fatta a fermarmi a leggere. Invece ho passeggiato annusando le foglie, i mirti, gli alberi cinesi di finta canfora, profumatissimi, guardando le piante meravigliose, le agavi enormi, i pini altissimi, i platani indiani antichi, le querce così ampie, così piene di anima.
Mi sono fermata solo una volta, su una panchina, ho chiuso gli occhi per ascoltare meglio i richiami degli uccelli, i suoni delle foglie, ho chiuso gli occhi e mi si è svuotata la mente da tutto.
E’ stato semplicemente molto bello, liberatorio. Ho sentito che al centro della mia anima c’è una forte serenità, che proprio non c’è un’ombra di paura da nessuna parte dentro di me.  Non so se è arroganza, ma non credo.
E’ solo molto bello.
Già mi dispiace per i timori di ieri. Perché non c’è niente di cui aver paura.
Davvero.

orto botanico

Annunci

11 thoughts on “Di nascosto

  1. Mi fa molto piacere sentirti così.
    Prendersi questi momenti per svuotare la mente è magnifico.
    Gli odori della natura, i cinguettii degli uccellini, la vista che gode nel vedere simili colori deve essere stato un momento di magica pace.
    Eh sì guardando meglio dentro e fuori ce ne sono di cose semplici e veramente belle da apprezzare:
    baciobacio
    4P

  2. E’ una tattica che adotto pure io, sia per gli esami che per le visite, quando ho un esame o una visita che mi mette ansia, per qul giorno mi prendo tutta la giornata per me, da passare in centro a Bologna, nelle vie del mercato di mezzo, nel quadrilatero, dentro ad un bar ad un tavolo da sola a leggere, in un self-service per mangiare e via dicendo,poi, quando la mia anima è finalmente in pace e ho ritrovato la pace pure io, rientro a casa, pacifica e tranquilla

  3. ma il tutto da sola, rigorosamente sola per poter ascoltare e potermi ascoltare in pace, senza dover per forza parlare o ascoltare qualcun’altro al di fuori di me stessa

  4. Che bella questa immagine, questa pace, mi hai fatto venire in mente i Kew Gardens di Londra…luoghi meravigliosi dove sentire la natura e sentire la vita…fantastico…

  5. @4P: eh si, non c’è niente di meglio, davvero, di un po’ di verde per rimettere tutto in prospettiva! un abbraccio a te!

    @ziacris: il bello è stato proprio che non è stato premeditato, una sorpresa che mi sono fatta. certo, la solitudine è fondamentale come il silenzio in questi casi

    @camden: e pensare che non ci sono mai stata ai Kew Gardens, nonostante tutto il tempo a Londra. L’avessi fatto, forse la amerei di più!

  6. E’ un bellissimo post, questo.
    Leggere di un’oasi di pace nel cuore di una città caotica, dove poter svuotare il proprio cuore da tutti i pensieri negativi, fa bene anche a chi è lontano….
    Buona serata!

  7. @juliaset: eh si, ti ci porterei con le nane per riprenderti dalla debolezza influenzale senza fatica!

    @cautelosa: mi fa piacere. è davvero un posto bellissimo sai, quando capiti a roma, non puoi mancarlo

    @giorgi: ottima idea! ps. sto per mandarti una bozzaccia

  8. Bella foto, non credo sia stata scelta a caso.
    Questo percorso in mezzo al verde e quello spiazzo di cielo-luce è magico. Da un senso di libertà, di chiarezza, di positività, non è uno spazio chiuso, ma aperto, non finisce è insieme a tutto il resto.
    Non so come spiegare, ma mi piace moltissimo.
    Ciao bacioabbraccio
    4P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...