Aiuti

Ieri con Obi abbiamo fatto una cosa importante. Finalmente abbiamo incontrato una psicoterapeuta per aiutarci quando non ce la facciamo, quanto è particolarmente più difficile o semplicemente quando portiamo pesi troppo grandi. Cioè più o meno sempre, ma con alti e bassi.
Sono molto contenta che siamo finalmente riusciti a organizzare questo incontro. Poi Obi proseguirà da solo, un po’ perché io ho altri strumenti di appoggio e una rete di solidarietà molto forte (rete che include questo blog e tutti voi, un sostegno preziosissimo), e poi perché penso che sia assolutamente necessario separare i nostri ruoli, la nostra strada per questo viaggio.
E’ doloroso, ma sano, importante. 
E spero che ci aiuti ad alleggerire la tensione per quella mancanza di futuro che a volte ci ottenebra lo sguardo e ci rende tristi, silenziosi, insonni.
Io, o meglio, lui. Io sono capace di dormire anche sotto le cannonate.
Vi dirò che sono molto fiera di noi. Non pensavo che ce l’avremmo fatta a fare questo passettino. Perché anche se sembra una cosa semplice, non è così semplice per chi ci sta vicino ammettere che oltre alle pasticche, alle flebo, alle punture e a tutto il resto, ci vuole una cura più grande.
Soprattutto per chi ci sta vicino.

Ecco.
Siamo proprio bravi.

Annunci

15 thoughts on “Aiuti

  1. A volte è difficile ammettere di avere bisogno di aiuto, cerchiamo sempre di essere coraggiosi il più possibile…
    Ma avere fatto questo passo porterà di sicuro quell’aiuto in più che non guasta.
    Penso che sia stata una scelta giusta…

  2. @camden: si lo sento anche io, e poi penso anche al futuro. imparare adesso a chiedere aiuto, ci aiuterà più avanti

    @tinkie: è proprio vero: la gente vera! ma gli autocomplimenti ci fanno sempre bene!! 🙂

  3. Siete una gran bella coppia.
    Questi incontri servono e serviranno come tu dici, ma il lavoro più grande l’avete già fatto. Vi completate, sento dai tuoi scritti una forte complicità e un’affinità di pensiero non comuni.
    ………..e poi il cartone preferito di Obi sono Gli Aristogatti, che dire….
    è un vero intenditore,  e poi ha SPOSATO TE, e scusate se è poco
    ahahahahahah WWWWWWWWWWIDE e OBI, insieme siete una forza!!!!!!!!!
    Bacioabbraccio
    4P

  4. E’ un grandissimo passo avanti. Io sono arrivata alla psicoterapia nel giugno del 2007, dopo anni e anni di tormenti, di liti con gli altri e con me stessa. E il Ferrari mi ha molto aiutata, i miei problemi non erano sol odovuti al tumore, ma anche a episodi precedenti la malattia. io mi sono fatta aiutare a patto che lui stesse lì con me nello studio di questa persona ad ascoltare quello che avevo da dire. E’ più facile dire certi pensieri ad uno estraneo alla famiglia, sai che qualsiasi cosa tu dirai non lo potrai ferire e lui saprà trovare la maniera giusta per farti accettare questi "…eventi di vita". io ne ho tratto molto vantaggio, adesso è tutto più semplice e, forse, ne ha tratto vantaggio anche il Ferrari, che finakmente mi ha sentito dire chiaramente cosa voglio, cosa penso e cosa vorrei per me, per noi per il futuro

  5. @figliaminore: Olè! 😉 grazie cara

    @4P: ogni relazione è un mistero, anche per le persone direttamente coinvolte. ma si. penso sempre di essere stata fortunata a riconoscere Obi! (per non parlare di quanto è stato fortunato lui 😉 e comunque, grazie mille come sempre del tifo da stadio, ci vuole e lo ricambio!!

    @ziacris: in questo caso io preferisco che lui vada da solo, così può dire anche cose tremende su di me senza che gli metto il broncio!!!

    @giorgi: eh si, aiuta anche ad essere meno spaventati di parlare di quello che ci spaventa, e con gli uomini, si sa, è proprio necessario!!

  6. Cara,
    l’anno scorso un articolo di Alberoni apparso sul Corriere (http://archiviostorico.corriere.it/2008/maggio/19/coraggio_coltivato_due_diventa_piu_co_9_080519146.shtml) mi piacque molto. Mi fece riflettere su quanto fossi fortunata ad avere un compagno così prezioso,  e su quanto sia più dura affrontare certe traversie per le persone sole…
    Ti invito anche a dirlo spesso, a Obi, quanto ti sia d’aiuto, di conforto.
    Ti auguro ogni bene.
    Anna

  7. @Anna: grazie. è vero, l’articolo fa bene. eppure sai io ho sempre la sensazione di essere io a portare lui e non viceversa. anche se gli dico sempre il contrario, che è pure vero…

  8. Carissima, 
    non so proprio se l’appoggio, la solidarietà, l’aiuto, il conforto, la vicinanza che ognuno di noi ti può dare sia almeno un pò vicino a quello che tu dai a tutti noi. Ho forti dubbi.
    Il tuo equilibrio, la tua razionalità nel riuscire a vedere dal di sopra e dal di fuori gli accadimenti, mi lasciano basito, affascinato, meravigliato ogni volta.
    Sei grande.
    Ogni bene a te ed alla tua spettacolare famiglia!

    PS: ci credi che ancora nell’orto ho i pomodori e che solo ieri sera me ne sono pappati 6 (sei) stupendi??

  9. @dangerousmind: io ci penso sempre, è la mia prima preoccupazione e penso sia quella di molte persone come me. diciamo che il resto del mondo tende a ignorarlo, e certo questo non aiuta…comunque si, sono molto contenta di aver fatto insieme questo passo!

    @gvsgps: (sei tu vero?) scherzi? questo blog e voi e gli altri blog della mia lista sono una delle "stampelle" migliori che potevo inventarmi…i tuoi pomodori mi fanno un po’ invidia!! 😉
    nel mio orto è rimasto solo il basilico che svetta indomito e la lavanda rigogliosissima. tutto il resto mi faceva troppo tristezza, abbandonato com’era, ho preferito toglierlo del tutto…

  10. Bravi. Noi su questo non siamo riusciti a trovare un accordo. Nel primo periodo abbiamo parlato poco tra di noi, pur restando uniti e concentrati su ciò che c’era da fare. A volte abbiamo dato per scontato il fatto di riuscire sempre a capirci al volo, come un tempo. Lui ha capito molto di questa nuova me leggendolo dal blog.
    Solo recentemente abbiamo parlato di tutte le cose che ci eravamo reciprocamente nascosti, anche per non far soffrire l’altro, e lui mi ha sorpreso e anche un po’ fatta arrabbiare, ma sono sicura che d’ora in poi andrà tutto meglio, il più è fatto.
    Tu e Obi avete un percorso difficile da affrontare, e non mi permetto di darvi consigli o suggerimenti, anche perchè sono certa che saprete trovare la strada giusta. E poi sì, siete una bellissima coppia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...