Povera Grigia

Ieri ho fatto sterilizzare la povera miciotta. Ora se ne sta depressa su una poltrona, armata di collarino elisabettiano. Per lo meno, però, ha ripreso a farmi le fusa, ieri mi guardava con una certa arietta assassina niente male.
Ecco fatto.
Basta occuparsi di qualcun altro che non sia il tuo egocentrico e dolorante te stesso e tutto va meglio.
Molto aiutate anche voi.
Molto aiuta il riposo assoluto.
E poi domani vedo Mr. Clint e spero in una soluzione miracolosa. Per il momento deambulo sempre più spesso in stile gobbo di notredam e non è un bel vedere.
Nel frattempo, comunque, ho smesso di dialogare con me stessa e tutte le mie personalità e di farmi domande deproidi. Penso sia molto meglio un discreto e rispettoso silenzio. Ignorandoci a vicenda arriveremo sicuramente e naturalmente a una soluzione.
A voi dico che mi fate molto bene e che questo posto per me è un vero miracolo.
E con questo concludo e vado a preparare una cena piena di schifezze golosissime.

Annunci

9 thoughts on “Povera Grigia

  1. Il collare elisabettiano ha un formidabile potere depressivo sui gatti, credo che molto dipenda dal fatto di non potersi lavare come si deve.
    Probabilmente a Grigia faranno piacere frequenti grattini sul collo, dove lei in questo momento non può arrivare, e una passatina di panno appena umido sul muso, per sentirsi pulita.
    Per te invece il solito teleabbraccio!

  2. La mia Pippi si è acciambellata sulle mie gambe e sul pc e ronfa come una matta. Vedrai che Grigia si riprenderà benissimo! (A proposito di cene, ho bruciato la zuppa di legumi mentre facevo yoga, e Lula mi ha rimproverata tanto – perché odia la zuppa di legumi e ancor di più la odia bruciata

  3. Certo che se ci si mette anche splinder a rifiutarmi i commenti!!
    (e siamo al terzo tentativo)

    …avrei voluto esserci quando avevi più bisogno…
    Ti mando una scatola di abbracci formato gigante, anche per quando non posso leggere o commentare, ma che comunque ti penso!

    OrsALé

    PS: che hai preparato alla fine??

  4. Se ti guarda male forse un po’ di ragione ce l’ha. Ma che ti guardi male fa bene, ti aiuta a tirare fuori la grinta che hai sempre avuto. che hai mangiato di bello? Elencami schifezze, così mi consolo

  5. Sai che mi hai fatto pensare ad Alice di Lewis Carroll che, mentre cade nel pozzo, continua a dialogare con se stessa e a farsi mille domande? E’ bella l’immagine di te che dialoghi con le tue diverse personalità…mettile d’accordo però!

  6. @marilde: grazie (continuo con le schifezze pure oggi!!) ๐Ÿ˜‰

    @mia: grazie dei consigli, ora li sto applicando alla lettera (ma è pur sempre depressuccia)

    @giorgi: noi ieri sera, pane salame vino e pasta con sugo pronto! ahhh le gioie delle schifezze!!!

    @sissi: non credo che la mia diventerà obesa, l’ho portata un attimo in giardino ed era già pronta per una fuga iperattiva!!

    @orsetta: ciao orsetta, lo so che mi pensi, ma è bello ritrovarti, avevo paura che stessi ancora male! un abbraccio a te!

    @ziacris: lascia perdere non ti dico il senso di colpa (ma non per le schifezze, ci mancherebbe, in culo alle diete, dico io!!)

    @camden: già metterle a tacere non è stato niente male, un po’ di pace finalmente!! ๐Ÿ˜€

  7. Anch’io parlo con il mio alter ego e immagino lunghi botta e risposta con tutte le persone che conosco, mi sembra una cosa assolutamente normale!;-)
    Come va? Parlato con Mr.Clint (quello reale)?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...