Dopo i furori

Eccoci davanti a un bel finesettimana. Negli ultimi mesi, a partire da quest’estate, la maggior parte dei finesettimana erano stati caratterizzati dai pianti improvvisi di Obi. Di stress, fatica, tristezza. Con un conseguente avvilimento mio. E una tremenda fatica a recuperare la serenità davanti a noi stessi e alle nanette. Ora le cose vanno davvero molto meglio, forse è anche merito dei colloqui con la psicoterapeuta. Insomma, non succede più da un po’.
Tra l’altro questa è un’altra cosa che le persone non capiscono proprio. Cosa ti succede intorno. La responsabilità per la tristezza degli altri. La paura. Il dolore che diffondi. Oltre alle chemio e agli effetti collaterali, la sensazione di essere finita in un acquario di tristezza.
Ad ogni modo, ora non stiamo a tormentarci, è venerdi e non è ammissibile stare qua a lamentarsi a go go.
Le cose ora vanno meglio.
Punto.

Dichiaro pertanto che: a partire dalle 14 di oggi pomeriggio è in vigore il cazzeggio libero per tutte le prossime 48 e passa ore!
Ecco il piano di battaglia alla tristezza: nel pomeriggio ordineremo un nuovo mobile per la casa; poi prenderò le nane e gli farò il solletico fino a consumarle; poi ci leggeremo i libri di natale; poi ceneremo allegramente e domani ce ne andremo in giro leggeri. Magari nel pomeriggio metterò quelle due polpette a fare i biscotti, o le formine di natale di pasta di sale, così per impiastricciarci un po’, che non fa mai male!
 Poi domenica ci attende il pranzo dell’oca dal mio cognatone svedese che in queste occasioni si rivela un vero miracolo, e le pupazzette giocheranno tutto il giorno con le zie, la nonna e, soprattutto, con la banda di 3 cugini meravigliosi. E noi ce ne staremo tranquilli a parlare e a guardarli. E la sera andranno a dormire senza fiatare, felici, esauste, pronte per una nuova settimana.
E non ci verrà da piangere nemmeno una volta in questo weekend.
Nemmeno una.

Annunci

18 thoughts on “Dopo i furori

  1. E’ uno splendido programma per un week end speciale. E mi piacerebbe essere lì con le mini-cuoche ad impiastricciarmi un po’, che mi viene benissimo anche se ho un’età da nonna…
    E poi sono contenta di sentirti così piena di gioia …
    Un abbraccio affettuoso a tutti e buon appetito con l’oca!

  2. Ecco, ho letto tutto il tuo blog oggi pomeriggio e ho pensato e ripensato a cosa scriverti. Sono contenta di averti trovato, anche se stata tu a trovare me, tornerò. Intanto ti auguro un weekend di cazzeggio estremo, pieno di sorrisi e risate.

  3. @cautelosa: siiii, ti ci vedo, ma secondo me tu sei una che gli fa fare le cose precissime…e ci vorrebbe, siamo tre "pecione" noi!! 😉 spero un buon weekend anche a voi!

    @biancax: ehi grazie di essere passata e della "minaccia" di tornare che ricambio 😉 spero anche il tuo weekend nana-munito sia bello e riposante!

    @tinkie: per il momento il programma è stato rispettato…tra poco ci attende anche il pennuto ocoso svedese…iuppie!

    @4P: ricambio i molti baci e spero che siate circondati di un po’ di serenità anche voi e il cognatone!
    un abbraccione 🙂

  4. Divertiti????????????????????!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Venerdì ha finito la radio alla testa e fra un mese circa potranno fare una Tac di controllo, così han detto, perchè per ilmomento la zona è tropppo infiammata.
    Oggi pomeriggio andiamo dall’oncologo, invece per la chemio che dovrebbe riprendere al più presto e in più ci darà il responso della Tac fatta venerdì., per quanto riguarda l’esofago ecc.
    Quello che ho dentro di me non lo so, so solo che gli voglio un sacco di bene.
    4P 

  5. @wonderland: grazie del passaggio e grazie degli auguri. è andato talmente bene che ho esteso il cazzeggio libero a tutta la giornata di oggi 😉 ricambio fortemente l’abbraccio!

    @camden: decisamente. al massimo è stata grigia a frignare quando l’abbiamo messa a dormire fuori, senza pietà, in aria di pioggia 😉

    @dangerous: ci rifaremo, penso che estenderò il decreto a tutti i prox finesettimana!!! bacioni!

  6. Oggi pomeriggio, dopo più di un’ora di sala d’aspetto, l’oncologa ci ha ricevuto.
    "Come sta? Come si sente? Blablablabla e poi prescriviamo una Tac per vedere come e se riprendere la chemio": ma "veramente l’ho fatta venerdì, ho chiamato e mi è stato fissato l’appuntamento per oggi, "deve esserci stato un errore dice lei, non ho ancora la Tac sul computer nè tanto meno il referto del radiologo.
    In effetti, cazzo dico io, se venerdì faccio la Tac, ma come è possibile, per i non raccomandati, con in mezzo il sabato e la domenica fissare un appuntamento per oggi pomeriggio. 
    Quindi arrivederci e grazie con le dovute scuse, ci vediamo giovedì.
    Stai calmo cognatone mio, andiamo a casa a farci una bella merendina.
    Salutoni
    4P

  7. Vuoi ridere un pochino???
    Non nascondo la vergogna di essere andata a vedere sul vocabolario, dico e ripeto vocabolario la parola FOURPI, ebbene sììììììììììììììììììì, ridi ridi che la mamma ha fatto i gnocchi, che figura di cacca, ma perchè nasconderlo, io sono ANCHE così e peggio.
    E poi io dovrei aprire un blog, ma va laaaaaaaaaaaaaaaaaaa, lasciamo perdere !!!!!!!!!!
      Firmato da:
    fourpi aahahahahahhahahahahahaha
    ti ho fatto sghignazzare un pochino o no??????
    ciaociaociao,

  8. @4P: a me me piaci così e anche peggio!! e anzi, sai che il tuo nome, una volta scritto per lungo mi ha fatto venire in mente questo bel romanzo di qualche anno fa "Vita di Pi" di Martell…se ti capita 😉 p.s. gli ospdeli richiedono tanta tanta tanta pazienza…per le tac poi, lasciamo perdere!

    @ziacris: eh no…devo aggiornarmi da te, speriamo tutto bene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...