Jen

E così…
Vola leggera Jen, fai buon viaggio. 

Annunci

14 thoughts on “Jen

  1. @all: vorrei dire che è qualcos’altro, ma credo proprio di no.
    anche se credo che una vita così quando si spegne continui comunque a nutrire il mondo, e che sia bene così quando si comincia a soffrire troppo, oggi sono triste.
    fa freddo e sono proprio triste.
    e mi dispiace tanto.

  2. Mi dispiace è sempre triste quando qualcuno se ne va.
    Ho provato tante volte ad andare sul suo blog, ma il mio inglese è ……………..
    Ho letto il commento che hai lasciato a Giorgia, lo condivido molto.
    Sei trooooppppoooo fooooorteeeeeeee, cogli sempre l’essenza del problema.
    Ci sono volte che riesci a dare le parole ai miei pensieri, così vualaà.
    Eh va be’ dai dopo questa sviolinata vado a dedicarmi alla mia arte preferita, l’arte culinaria, mamma mia che du palle, stasera minestrina con lenticchie.
    Salutone un po’ rafreddato
    Fourpi

  3. sì, tanta tristezza, la consapevolezza della fine della speranza e la grande paura di non avere la sua fora e, la sua dignità.compagna di strada

  4. Rispetto e provo tristezza per chi non c’è più.
    Purtroppo l’ho provata anch’io molto da vicino negli ultimi anni, ma capisco che la mia tristezza è diversa.
    Io provo e sento la mancanza,. A nche in questo periodo provo ansia e dispiacere, per il mio cognatone.
    Ma nessuno può sostituirsi a chi vive il problema su se stesso, pur provandoci con tutto l’amore c’è un abisso di pensieri.
    Credo anche che Jen ovunque lei sia, voglia vedere più cobattività meno rassegnazione.
    Anna forza
    Un abbraccio
    Fourpi

  5. La certezza che "c’è altro" dopo la vita terrena viene dalla fede e se non ci fosse altro, penso che anche senza cancro, è un po’ come se vincesse lui lo stesso….
    spesso la parola fede indica qualcosa di "troppo religioso" ma non è così per me…rinascere al cielo non è un lusso pensato per pochi, non è affare di nicchia!!!!

    …We’re gonna make it all the way to the light…

  6. @ziacris: in realtà, dal mio punto di vista ha vinto lei, ha vinto la vita, la dignità nella sofferenza, la solidarietà. lei ha portato avanti con la sua esperienza la vita di molti. non è affatto poco. il cancro non ha vinto un bel niente. non vince e non perde. è solo una stupida malattia. ma morire può essere un’opera d’arte alla vita. e nel suo caso è andata proprio così!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...