Pirata

Ieri ho accompagnato le nane a una festa di compleanno di un compagnuccio di classe di Nina, M.
M. è un bambino con un leggero ritardo nell’apprendimento e nella parola, ma è dolcissimo, ha un sorriso fantastico e poi sua mamma è una grande. Pensate che le avevano detto: "Signora, deve rassegnarsi, suo figlio è e resterà sempre un vegetale". Lei col cavolo che si è rassegnata. Ha messo in campo logopedisti, psicoterapeuti per sé, il bimbo, il marito, la sorella grande, fisioterapisti, insegnanti di sostegno e tutto quanto necessario e oggi M. è un bimbo come i suoi coetanei di 5 anni, e che però parla in maniera ancora poco comprensibile ai più. Ma adorabile.
Quando siamo entrati in casa lui mi ha guardato, ha sfoderato il suo sorriso incantevole e ha gridato qualcosa che alle mie orecchie sinceramente è sembrato "Ma tu sei pelataaaaaa!!".
A mia volta ho fatto un sorrisone, ma la madre è intervenuta senza darsi pensiero è ha chiesto al figlio con aria sincera, come di chi non ha capito: "Che hai detto, M.?"
E M. ha ripetuto quello che a me è sembrato un legittimo: "Ma sei pelataaaaa!!!"
A quel punto la madre annuisce seria seria e fa "Ahhhhhhh, ho capito, la mamma di Nina è un PIRATA!!! E certo!" e mi rivolge uno sguardo che è quasi un occhiolino.
A quel punto io, "Certo, sono una pirata! Mi ci manca solo la benda sull’occhio!"
Allora mi sono fatta un gran risata e sono entrata in casa. 
A Nina poi questa cosa è piaciuta un sacco, non ci aveva pensato che oltre ad essere una mamma pelata, sono anche un po’ una mamma pirata, era tutta contenta.
E, sapete una cosa?, ho voluto davvero un gran bene a M. e alla sua mamma.
 

Annunci

17 thoughts on “Pirata

  1. Wow! Sono certa che tantissime delle celluline impazzite,quando hanno sentito che sei una Pirata (aggiungerei Super),si sono spaventate ed hanno deciso (giustamente)di battere la ritirata! Tiè! Un abbraccio.D.

  2. ha ragione il piccoletto, sei una bellissima Signora Pirata!Un bacio a M. e alla sua mamma, che stanno conducendo una battaglia di cui conosco l'ampiezza, i cui risultati si vedono nel lungo termine, con tenacia e costanza.Un abbraccio.

  3. *arrr**arrr** all'arrembaaaggioooooh!!*Ti sei messa anche a bere rum e a portare pesanti orecchini d'oro?(VAI a vedere il mio Ammore Caravaggio, tu che puoi!)OrsaLè PS: Non c'era il pirata, il ninja va bene uguale?

  4. @ziacris: ah ah ah, non ne avevo a portata di mano, altrimenti l'avrei fatto sicuro ;)@mamiga: e anche loro si meritano un sacco di bene, davvero! un abbraccio :)@D: non avevo ancora pensato alla cosa da questo punto di vista, ma in effetti!!!! :D@keirak: si, è proprio una forte. grazie mille carissima!@marinasilvia: hai detto benissimo, lievità e anche un pizzico di anarchia positiva, conoscendola, una combinazione davvero ammirevole@mammaoggilavora: si, è davvero un mito. ma forse proprio per la battaglia che fa, non è una persona che dà tantissima confidenza, insomma non siamo "amiche" ma ci salutiamo sempre con calore. penso sia un po' perché anche io ho delle fragilità "evidenti" e un po' perché sono l'unica che a suo tempo le chiese "allora, come sta M., come sta andando". non sapevo nulla dell'intera vicenda, ma sapevo che il bimbo aveva un sostegno. Lei, da persona intelligente, prese bene la domanda e mi raccontò tutta la sua storia, che è partita, come ho scritto su, da quella affermazione delirante sul vegetale. Ho sempre apprezzato molto che me l'abbia raccontato. Oltre ad apprezzare ancora di più lei ovviamente@OrsaLè: sul rum ci potrei anche stare, ma mi fa troppppppo schifo! e gli orecchini non li ho mai sopportati…ma forse dovrei rivalutarli 😉 (anche ninja va benissimo, ti dirò!!)

  5. Le persone speciali attirano altre persone altrettanto speciali….come sepmre mi hai trasmesso una grande serenità con questo piccolo racconto della tua vita quotidiana!!!Grazie WideSara

  6. Ehm, forse non dovrei farlo, ma qui ci sta benissimo. E' un pezzo del mio libro, un'anticipazione che ti dedico volentieri."Appena torno a casa, Sten mi fa vedere le foto di Lula mascherata da draghetto.- Ti va di mascherarti adesso per me? Lo fai il draghetto di mamma? – Le chiedo dopo averla abbracciata.- Sì! E tu la metti una maschela? – E da cosa mi posso mascherare, Lula?- Da plincipessa.- Eh, ma non ce l’ho il vestito, e nemmeno i lunghi capelli biondi. – E scoppio a ridere.Lula si mette la manina davanti alla bocca e ride pure lei.- Potrei essere un pirata, no? Il fazzoletto già ce l’ho.- Sì, sì, un pilata! Mi aiuti a mettelmi il vestito da dlaghetto?- Certo tesoro, ora ti aiuto.- Non devi dolmile più nell’ospedale?- Credo di no. No. Mi hanno dato delle medicine molto buone e adesso sono una piratessa fortissima.Mi punta addosso quei suoi enormi occhi celesti per capire se le sto dicendo la verità.- Più folte di un dlago?- Oh sì, più forte dei draghetti piccolini come te, e pure di quelli grossi e cattivi! Adesso sono pronta a gettarmi di nuovo nella battaglia, con tutti i soldatini del mio esercito di difesa pronti a respingere gli attacchi degli altri soldatini che non sanno distinguere gli amici dai nemici.un bacio grande, piratessa! 

  7. @sara: grazie a te del sorriso che mi fai venire@camden: si anche io li ho sempre adorati!!! :)@lanterna: volevo intitolare questo post "sono un pirata, sono un signore" tanto più che Lilla ultimamente mi chiama signor mamma…magari con un bell julio iglesias anni '80, ci stava tutto!! grazie cara 🙂

    @giorgi: ecco, mi hai fatto commuovere. dai un bacio a quel pezzetto di lula che è rimasto piccolo da parte mia e uno grande anche a te!

  8. Che bella mamma hai trovato… Per fortuna ogni tanto si incontrano queste persone che sanno accarezzarti il cuore con delicatezza e comprensione.Un abbraccio, Wide.CAPITAN Wide.

  9. @cautelosa: adesso giro tutta che mi pavoneggio per la casa, ho addirittura dei precedenti letterari: WOW!!@fourpi: bisogna sapersi accontentare, per i dobloni posso sempre aspettare ;)@mia: capitan wide mi piace troppo!!! mi fa pensare a capitan Harlok, mio mito infantile!!!! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...