Cambio di stagione

Ieri, spinta dal calduccio primaverile e dalle vampate, ho aperto l’armadio, ho preso il 90% di quello che c’era dentro e l’ho infilato in un bel bustone per i poveri.
Io sono di quelle che si compra due capi l’anno. Ma poi li conserva per 10. Col risultato che avevo l’armadio pieno di vestiti, sì, ma in più della metà non riuscirei a rientrare nemmeno dopo questa ennesima dieta e l’altra metà appartiene a una vita che non mi ricordo neanche più. E non parlo della vita prima della malattia, ma quella ancora prima, quella ancora della laurea, prima del matrimonio, o quella senza figli, quella vita insomma in cui ancora non erano comparse delle protuberanze prima inesistenti sul mio corpo. Quella in cui, non si spiega, ma a parità di peso riuscivo ad entrare in certi jeansetti belli attillati che oggi si fermano poco sopra il ginocchio. Quella in cui, ottusa me, mi vedevo comunque sempre troppo grassa e fisicamente inadeguata.
Ieri siamo anche finalmente riusciti a ricomprarci uno stereo. Erano almeno 5 anni che andavamo avanti con un catorcio da 30 euro che dovevo prendere letteralmente a schiaffi per regolare il volume. Ma ieri siamo riusciti a fare il grande passo. E non ho più intenzione di passare così tanto tempo senza musica intorno.
E dunque addio ai vestiti vecchi e alle vecchie abitudini, era proprio ora di un cambio di stagione.
Quello che proprio non credevo, però, era di essere in grado di immaginare le cose in maniera diversa.
E questo, insieme ad alcuni brividi silenziosi per qualcuno che amo tanto, è il segreto più prezioso di questa primavera.

Annunci

11 thoughts on “Cambio di stagione

  1. Hai ragione, non si può tenere tutto.Anch'io, pia illusione, rientrerò nella taglia, ma va là cara Patry rassegnati!Devo fare una bella cernita.Bella l'ultima frase, mi ha commosso, ma di contentezza.Baciobacio4P

  2. Ogni tanto lo faccio pure io quel bel repulisti, butto tutto, e con quel buttare butto alle spalle anche le cose sgradevoli e poco piacevoli, i ricordi scomodi. Ma poi mi ritrovo l'armadio vuoto, ora per esempio non ho quasi nulla da mettere per la primavera, a parte i soliti jeans, addirittura mi sono accorta che scarseggio pure a scarpe

  3. Brava, anzi, bravissima. Io ho preso questa bella abitudine giusto un paio di anni fa, e da allora tento almeno di non collezionare più nessuna cosa che non mi faccia sentire bene.

  4. Io tremo al pensiero, ma dovrò farlo al più presto un bel cambio di stagione radicale con smaltimento definitivo di vestiti obsoleti. Oggi, vista la giornata, ho tirato giù i pantaloni estivi e mi sono messa le scarpe di corda. Buona primavera!

  5. brava, hai fatto benissimo!Poi con uno stereo nuovo, anche i brani che hai ascoltato di piu' si arricchiscono di nuove sfumature…Il tasto vestiti per me e' abbastanza dolente, anche io ho archivi di tre quattro taglie fa… mi devo decidere a piantarla di giocare all'inguaribile nostalgica e  mettere tutto in un bustoneAbbraccio del lunedi'!

  6. stanotte ti ho sognata! eravamo in un paesino tutto bianco (sembrava santorini..) ed eravamo in auto. ma le strade si facevano via via più strette. così abbiamo lasciato la macchina e con uno zaino* sulla spalla siamo scese giù verso il mare. un percorso in discesa… e poi l'azzurro del mare, il vento leggero! ci siamo sdraite e ci siamo raccontate…Sembrava ci conoscessimo da una vita…davvero un bel risveglio stamattina!p.s. lo zaino nel sogno per me è stato illuminante…alecomeale

  7. @fourpi: anche se poi io tengo delle cose che risalgono a più di un decennio fa…ma ci sono delle cose che proprio non potrei mai buttare. l'importante è accantonare la speranza di riuscire a rientrarci un giorno ;)@ziacris: per come mi vesto io, basta davvero pochissimo, specie ora che non lavoro! e poi tra un paio di chili potrò rientrare nei jeans dello scorso anno per cui è bene aspettare a comprare@juliaset: ah già! buttare tutto ciò che non mi fa sentire bene…andrebbe applicato a diversi mobili e una serie di cose brutte e inutili (ma forse utilizzabili un giorno chissà) che popolano la casa!!!@giorgi: wow! io mi sono morta di freddo oggi in giardino, spero che tu non abbia esagerato! però si, ci vogliono colori nuovi, no?@mammaoggilavora: potremmo dare inizio a un movimento trasversale: "liberati dei vecchi vestiti, scopri quanto sei gnocca oggi" :D@tintaglia: sei un angelo!!! ma come dicevo su, per meritarmi lo shopping almeno una taglia la devo scendere prima :)@alecomeale: wow, comincio a far parte della tua vita onirica…sicura che ne sei contenta, si? non è che era un incubo travestito? 😉

  8. Evvai, faccio la ola x lo stereo, ma come facevi a stare senza uno serio!!!!! Per i vestiti, io la prima volta che li ho buttati via è stato quando ero diminuita di 4 taglie nel periodo chemio. Prima non buttavo via quasi mai nulla. Adesso ho imparato a eliminare tutto quello che non serve di stagione in stagione, è molto meglio così!!!!!

  9. A costo di ripetere commenti già letti, hai fatto benissimo a fare un bel repulisti… E' un'operazione che si dovrebbe fare spesso. E invece spesso si accumulano 'stracci' che sappiamo benissimo che non indosseremo mai più!E buon stereo-acquisto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...