1 C

La mia bambina grande, il mio faro luminoso, la mia Nina ha cominciato oggi la sua prima elementare. Sono tre anni che desidero ardentemente poterla accompagnare e oggi eravamo lì dietro di lei e lei era serena, sorridente, salda. Perché è salda dentro.
E io fierissima.
E la mia Lilla coraggiosa, che ha realizzato solo stamattina che non ci sarebbe stata più la sorella a sostenerla, è stata forte. Continuava ad abbracciarci tutti, mentre da ieri sera diceva che aveva paura che gli altri a scuola la credessero più grande, tanto da non avere una mamma. Chissà che paure quel piccolo cuore. Ma le ho detto di non avere paura, la sua mamma c’è. E da oggi il prossimo obiettivo è accompagnare anche lei tra due anni e vederla andare e diventare grande.
Che meraviglia queste bimbe. Che giornata fortunata!

Annunci

23 thoughts on “1 C

  1. Se mi chiedi "vuoi un figlio" rispondo senza esitare "no".Poi pero' leggo post come il tuo e nel mio cuore balena l'idea che potrei perdermi attimi importanti come quello che hai vissuto tu stamattina.Sei fortunata davvero :-))

  2. Dio solo sà quanto capisco quello che dici, perchè sono le stesse identiche cose che ho provato io l'anno scorso, la mia bambina ha iniziato la prima lo scorso anno, il prossimo anno andrà la piccola e anch'io spero di poterla accompagnare, sono dei piccoli traguardi che possono sembrare normali e scontati, ma per "noi" sono pieni pieni pieni di significato e di importanza.Grazie, perchè riesci sempre così bene a spiegare le tue sensazioni.

  3. Che bello questo post, che bella sensazione felice. Sono sicura che sarai ancora ad accompagnarle a tutti gli anni scolastici a venire.Mi ricordo anche io di aver frequentato la 1C e di averlo scritto in bella calligrafia su tutti i quaderni, che ricordi emozionanti…

  4. Pure Lula era in C alle elementari! Che bello, che emozione… L'anno prossimo mi sa che non potrò accompagnarla il primo giorno di liceo, che dici? Le avete fatto un milione di foto?

  5. Che bel post, fermo, deciso e saldo.Anche il mio piccolo era nella sezione C.I mici???? Un po' meglio???O siamo ancora in pieno squarau??Bacione4 P 

  6. Mi hai fatto tornare indietro di 12 anni. Che emozione il primo giorno di scuola nella ita di un figlio. E tu quelle emozioni riesci sempre a trasmetterle, a renderle vive.Capisco la tua preoccupazione: questo maledetto cancro riesce davvero a sconvolgere la vita, i progetti, gli obiettivi. Maledetto, maledetto, maledetto.E fra due anni, quando l'obiettivo sarà di sicuro raggiunto, verremo tutte a Roma per accompagnare Nina al suo primo giorno di scuola.Milva

  7. Cara mamma wide (ti chiamo così perchè il tuo vero nome non lo conosco – magai c’è sul blog ma non l’ho trovato) a costo di ripetermi devo dirti che è commuovente il modo in cui tu parli di Nina e Lilla (sempre a proposito di nomi, se questi sono i veri nomi delle tue piccole sono due nomi meravigliosi!).
    Ti auguro di cuore di poter accompagnare Lilla tra due anni e poi Nina tra cinque e poi Lilla tra sette e poi…no vabbè come dice Giorgi al liceo forse non è il caso, basta un bacino dai, e spero che per le tue piccole ci saranno tutti quei baci.
    Un abbraccio grande e buon inizio alle piccole.Gin

  8. @brillantina: :)@anonima: non ci conosciamo ma vuole il caso che condividiamo le stesse emozioni e questo mi fa sentire meno sola. è bello. grazie di avermelo scritto@stelleblu: e tu sempre gentilissima 🙂 grazie mille :)))@camden: anche io ero in 1C, ma ricordo pochissime cose di quel primo giorno e mia madre figurati se si ricorda…ma è stata davvero un'emozione. ieri sera ero distrutta come se ci fossi andata io a scuola!!@mammaoggilavora: oh yes! grazie cara ;)@giorgi: eh già direi di no. ma l'anno prossimo già al liceo!!!! aiutooooo!!!

    ;)si abbiamo fatto un milione di foto e la cosa bella è stata che anche l'insegnante le faceva, si voleva ricordare anche lei questo primo giorno. è stata forte. mi piace@tinkie: si, sta anche per tosta=cocciuta=testarta=di legno che si adattano tutti molto bene a Ninuzza ;)@fourpi: i mici sono sempre in quarantena chiusi in una stanzetta a fare la muffa. ieri volevo farli uscire, tanto ormai sono sotto antibiotici, ma obi me lo  ha impedito e ha fatto bene perché poco dopo avevano di nuovo sporcato tutto. ma dimme te!@Milva: beh, ti confesso che un po' ieri vi sentivo già tutte dietro di me ad accompagnare Nina. Perché io penso che se ho raggiunto questo obiettivo ieri, è anche perché l'ho perseguito in questi anni in ottima compagnia: la vostra :)@gin: grazie mille di questo augurio e grazie anche da parte delle mie nanine!!! ps. nina e lilla sono nomi di fantasia che però assomigliano idealmente ai loro nomi reali, almeno per me…@myafternoonproject: si è vero. grazie del passaggio, anche io ricambierò spesso!

  9. Grandissime donne!:-)Mi hai strappato una lacrima, perché io l'anno scorso, portando la mia grande in prima, mi sono data come te l'obiettivo di vedere andare alle elementari anche l'altra, dopo due anni…Lasciamo stare che è tutta l'estate che mi danno per far fare i compiti alla principessa…son sempre soddisfazioni! Un bacione a tutte e tre.

  10. Belle queste ragazze salde, forti e orgogliose.In questo pensiero  delle tappe della tua vita, wide, c'è un  respiro  doloroso, ma anche la capacità di vivere ogni momento con una intensità preclusa a chi pensa " Oh, come passa il tempo"… Un abbraccio. Renza

  11. @laura: vero, infatti la cosa importante è sempre saperli scegliere i desideri che contano di più :)@sononera: sai che oggi in biblioteca ho trovato once? iuppidù! e il libro è veramente fantastico, mi mancano due pagine per finirlo, ma non voglio staccarmi (ti riferivi a quello vero, drive in mode on? o sono impazzita io?)@juliaset: eh lo so, certe emozioni per noi non possono che essere molto molto vicine. un abbraccio alle studentelle :)@renza: come sempre trovi le parole che portano ancora più avanti il mio pensiero…grazie amica mia :)@ilmiopeignorante: e noi lo raccogliamo questo abbraccio, con calore e riconoscenza!@emmaland: crepi. quella piccola nanetta già mi sembra cresciutissima!@biancax: troppo buona ;)@cautelosa: le nanine ringraziano tramite mamma (che significa remigina?)@erinni: eh beh, ogni tanto ci vuole, lo sai bene!! un bacione

  12. I 'remigini' sono i bambini che cominciano la prima elementare. Il termine deriva dalla festività di san Remigio, che ricorre il 1°ottobre,  un tempo primo giorno di scuola.Quindi, Nina è una 'remigina' (e fa pure rima…)Ciao! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...