"Ma lei è così giovane"

Sapeste quanto spesso, ma quanto spesso me lo dicono, per farmi capire che quando si è "così giovani" il cancro fa meno male.
Quando mi dicono così, mi viene un buio dentro che quasi affogo.
Poi mi riprendo.
Ma per un attimo, sapeste quanto si fa buio.

Annunci

26 thoughts on “"Ma lei è così giovane"

  1. Sai che a me invece l'hanno sempre detta intendendo esattamente il contrario?Come una cosa arrivata troppo presto, un maggior dispiacere, un rammarico più grande perchè la malattia ha colpito una persona che ha ancora tante cose da fare, tanta strada da percorrere, tanta vita da vivere.O forse sono io che l'ho sempre interpretata così, a questo punto mi viene il dubbio.

  2. Si chiamava sensibilita', quel modo elegante e leggero di avere a che fare con gli altri. Quando si teneva presente che l'altro ha  gli stessi, ma dico proprio gli stessi, pensieri, sentimenti, sensazioni, percezioni, che abbiamo noi.  Si chiamava educazione quel modo che imparavamo da piccoli di stare in mezzo agli altri, senza pestargli i piedi, sputargli addosso, urtarlo mentre lo incrociamo e dirgli cazzate che non vorremmo fossero dette a noi.Si chiamava umanita' quell' armonia che provavamo nel riconoscerci parte di uno stesso universo e portatori di desideri  simili.  A volte ho la sensazione che sia una civilta' perduta.  

  3. @ju: eh già, a dire il minimo, veramente@mia: si ci sono sicuramente molte persone che lo dicono con aria preoccupata e dispiaciuta, è capitato anche a me spesso. ma anche un sacco di gente che invece per minimizzare la tua esperienza rispetto alla loro quanta ne ho incontrata. tra cui una oggi. CHE PALLE!!

  4. @stelleblu: guarda hai detto benissimo. pensavo anche io la stessa cosa. oggi, diciamo che la frase è uscita di bocca a una persona che era proprio molto ignorante per cui non è che me la sono presa più di tanto. per questo dicevo che mi è venuto il buio, non tanto per le maldestre e infelici battute degli altri, quanto per quello a cui mi costringono a pensare.

  5. Credo che ne avrai sentite tante in questi anni, è inevitabile..hai tutto il diritto di rimanerci male..è l'istinto, e quello non si può frenare, anche soprattutto nei sentimenti negativi.E poi arriva quella forza lì, da dentro, inarrestabile, che ti riporta su, e ti fa avere quel sorriso e quella energia così bella che ho visto l'altro giorno.Come si dice a Roma , mi piaci, na cifra!e io faccio il tifo per te.

  6. @sononera: grazie! facciamo la ola insieme che anche tu non sei niente male!!! ;)@mamigà: non so se ho capito…@aries: eh eh eh. ogni tanto un po' di violenza solo immaginata aiuta ;)@ale: grazie mille cara. infatti è un buio piccolo piccolo che dura pochissimo!@stribili: ah si, ma in famiglia poi se ne sentono di fantastiche, altroché, credo che ognuna di noi abbia un discreto repertorio di questo tipo, ahimé!!@tinkie: e poi diciamocelo: PUZZENO!!! 😀

  7. @Wide: intendevo dire che a chi mi dovesse dire che da giovani fa meno male, verrebbe da rispondere "fa meno male sto paio di p@@@e…".Fa male, punto. Giovani o vecchi, se hai bambini e se non ne hai, se ti prende di qua o di là, fa male, punto.

  8. Fa male punto.Quoto Mamigà.Giovani o meno fa male e non è giusto.Immagino tu abbia iniziato le terapie, se non è così, spero in ogni caso che continuerai ad avere ed essere la stessa luce nel buio.Un abbraccio.Gin imbranata nel web

  9. a me questa farse l'ha detta invece con tanta dolcezza la mamma, ammalata anche lei di cancro, di un'amica. Io le ho chiesto come stava e lei mi ha ringraziato e mi ha detto che era più importante come stessi io perchè appunto ''sei così giovane''… 

  10. A me lo dicono sempre i medici: ma come ha avuto il tumore allo stomaco così giovane??? E quando lo dicono, sembra quasi che critichino una mia scelta di vita (), oppure che pensino che io mi sia nutrita solo di chissà quali enormi schifezze per farmi venire questa malattia in tenera età! Poi me lo dicono anche le signore anziane quando mi vedono nell'ambulatorio dei markers tumorali al policlinico.In ogni caso è un commento che comunque dà fastidio, sia se viene detto per commiserazione, perché se ci pensi anche i bambini possono avere il cancro, allora cosa si dovrebbe dire? E sia quando viene usato come per dire: " e che fa, con la giovane età si supera tutto", anzi penso che questo sia il caso peggiore, perché allora non hanno capito che questa malattia è come una mannaia che ti spezza in due la vita… e a maggior ragione se sei giovane è ancora più ingiusto.

  11. "Ma come, lei così vitale, così sempre pronta a portare in giro la Tata ha avuto un tumore? E ha fatto chemio? Ma non si vede mica, ha dei capelli bellissimi, ma è sicura di aver fatto chemio, ha ancora tutti i capelli!2A quel punto avevo già speso tutto il bonus di vaffan della giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...