Approfondimenti

Il silenzio di cui parlavo poc'anzi non è una punizione, eh? e neanche una scommessa con me stessa (quella la facevo con voi per vedere quanto duro, e infatti…).
Ho voglia di fare un po' di silenzio perché nelle ultime settimane ho avuto la sensazione che scrivere qui, che questo blog fosse diventato un modo – un tantino ossessivo – di sentirmi speciale, mentre il motivo per cui questo posto mi serve, mi fa bene e mi aiuta è invece proprio che mi ricorda che speciale non lo sono per niente e siamo in tanti a percorrere questa strada accidentata. Fare la piccola star del mio microbico mondo non mi sembra molto maturo, ma nemmeno particolarmente utile. E da qui il silenzio.
Inoltre ho intenzione di fare degli esperimenti in questo nuovo anno, tra cui scrivere meno (e magari meglio), meditare di più (concretamente), riprendere a lavorare. Per fare tutto questo mi ci vuole una discreta dose di coraggio, perché mi fa tutto un po' paura, e anche qui, niente di speciale, lo so. Ma per affiancare la paura e andare avanti – lo sapete bene – il fracasso non aiuta. Aiuta il silenzio, la concentrazione, la calma.
…..

o qualche consiglio scaramantico che verrà ben accolto ๐Ÿ˜‰

Annunci

25 thoughts on “Approfondimenti

  1. Sarete pure in tanti, ma per te conta la tua di strada, quindi guardati come vuoi e fai progetti per l'eternità. Il silenzio e la concentrazione mi sembrano un ottimo mezzo di pensarsi e viversi e ti auguro di trovare tutta quella che ti serve, poi per piccoli dubbi, confronti o una chiacchieratina tra amici noi qui stiamo.

    Io a un certo punto ci ho provato a scrivermi di dosso un qualcosa un po' troppo grande per me, con tutto il discorso che non mi devo sentire speciale, ecc. ecc. (anche se era una cosa più grande di me). È servito, non è servito? Si e no a tutti e due, quello che sicuramente mi è servito è il discorso con conosciuti e sconosciuti su questa questione. (E la mia ottima psicologa).

    Vivere e lavorare hanno aiutato molto di più ma ognuno deve guardare d sé cosa gli funziona meglio, bello però che ce l'hai detto e spero che tu trovi al più presto cosa funziona meglio per te.

    Ciao,
    Mammamsterdam

  2. Ciao Wide:-)
    Nonostante tu dica il contrario, io credo che tu sia molto speciale, invece. Certo, non sei l'unica a trovarsi ad affrontare una realtà così difficile ma sei unica come persona:-)Non ce ne sono altre come te.
    Sono felice che tu voglia riprendere a lavorare…penso che sarà positivo!
    Un bacio,
    Giulia.

  3. Ti auguro allora che tu riesca in tutti i tuoi esperimenti.

    A me aiuta molto lo yoga, che pratico da solo 3 mesi  (e con moderazione, 1 sola volta la settimana)  ma è stata una rivelazione, che non è un consiglio scaramantico ma solo un suggerimento 

  4. Ecco, mi sento piccola piccola perchè è quello che dovrei fare io, per cambiare o almeno tentare di cambiare quello che non va della mia vita, ma il silenzio e la concentrazione sono al di fuori della mia portata…
    quindi non ho nessun consiglio scaramantico, anzi, uno sì, futile futile, scarpe nuove bella, e più di un paio : )
    (egoisticamente però, te lo devo dire, mi mancherai tanto)

    bianca

  5. Ognuno ha i suoi punti di vista, e come tali vanno rispettati.
    A mio modo di vedere, il tuo essere così apprezzata  non è dovuta al fatto che tu sia una persona tanto speciale nell'affrontare una malattia  tosta, ma bensì per il tuo modo profondo di concepire la vita.
    Oggi il tuo post è molto difficile da commentare, o come dico io per farci una bella chiacchierata.
    Hai scoperto molti nervi dolenti non c'è che dire.
    Sulle sensazioni che tu provi, io penso, per quanto mi riguarda, di non poterti dire gran che. Sono tue percezioni, sono deduzioni alle quali sei faticosamente arrivata e io non sono nessuno per poterti far cambiare idea.
    Per quanto riguarda l'aiuto del silenzio, la concentrazione e la calma per saper affiancare la paura e l'andare avanti, anche questo è un discorso molto soggettivo. Tu parli infatti di affiancare non di aiutare i momenti di paura e dell'andare avanti. E' difficile consigliare. Secondo me bisogna conoscersi molto bene e provare, fare tutto ciò che è possibile per riuscire a stare meglio.
    A qualcuno serve il silenzio, ad altri il rumore del silenzio nelle cose di tutti i giorni.
    A qualcuno serve la concentrazione ad altri la distrazione.
    Ti abbraccio e ……………..a quando vuoi tu. Uff mi è venuta un po' di malinconia.
    Fourpi

  6. cara, sono settimane che provo a circondare il banner di oltreilcancro con una cornicetta nera. TU ci sei riuscita e quindi, per quanto mi riguarda, sì, sei speciale. ora, se mi volessi comunicare la ricetta magica, anche in silenzio (per telepatia, tipo), mi eviti la soluzione d'emergenza (disegnare la cornicetta sullo schermo del pc).
    un bacio
    s.

  7. @sissi: il mio banner ha la cornicetta nera?
    ah si, magia, deve essere magia ๐Ÿ˜‰
    (io ho copiato il codice da quello che mandò jujù  un po' di tempo fa, non c'ho messo niente di mio, giuro!)

    @fourpi: non ti immalinconire, eh, non lo sopporterei ๐Ÿ™‚

    @bianca: mica ho intenzione di tacere veramente, che non si capisce che non sono capace? solo di pensare un po' di più prima di aprire bocca…ecco, e questo poi non garantisco di saperlo fare per davvero ๐Ÿ™‚

    @trasparelena: lo yoga non posso praticarlo per vari motivi, ma la meditazione si, e anche a me aiuta moltissimo da giugno scorso è un vero supporto concreto. la consiglio anche io a te ๐Ÿ™‚

    @giulia: speriamo che sia positivo, io lo credo. è comunque una scossa, e mi ci voleva. un abbraccio

    @erinni: è un modo carino per dirmi che me lo potevo risparmiare sto post? bacio!

    @mammasterdam: si ma infatti non metto in discussione l'utilità di questo parlare, condividere e scrivere, quello che metto in dubbio è il modo in cui mi sono rivolta ultimamente a questo spazio e l'effettivo conforto che ho saputo ricavarne. è come avere dei buoni amici ma trattarli in maniera sciatta. possono essere fantastici, ma se non li coltivi, finisce che l'amicizia in sé non è quello che potrebbe essere.
    comunque come vedi il fatto che già mi senta di rispondere ai commenti e in qualche modo di dialogare significa che mi sento meglio, più a mio agio anche qui.
    un abbraccio e grazie

  8. Non si è mai vista una figlietta più saggia di una mamma perciò niente consigli. Io tendo molto al sociopatico, a "smazzarmi" i miei problemi da sola, in silenzio. Perciò per te cara Wide, solo molto rispetto e un po' di malinconia da divedere con FourPi. E un abbraccio. Grande ma non rumoroso. E a presto, io ti aspetto.Gin

  9. Io credo che il dialogo con se stessi sia fondamentale. Sapersi ascoltare, saper dare voce alle proprie emozioni e pensieri più profondi, saper riconoscere quando è puro balbettio e quando è scambio vero. Con se stessi.
    A patto che non diventi ossessivo, per usare un tuo termine.
    Non è assolutamente facile, anzi.

    Naturalmente sto facendo un discorso generale, e non riferito a te o a chicchessia.
    Però comprendo molto bene il discorso del silenzio, un po' come non aver più bisogno o voglia di una platea di fronte alla quale esibirsi, ma preferire appunto dialogare con se stessi. Per poi tornare più forti e più robusti di fronte a quella platea. E' una sorta di raccoglimento in se stessi che fa bene.

    Con affetto, Vogue

  10. Capisco bene la tua voglia di silenzio, ma non tantissimo la parte dove dici che non vuoi i riflettori su di te, perché non sono d'accordo, Per noi leggerti e per te scrivere, io lo vedo come un aiuto, un prendersi per mano per percorrere con te questa strada un po' faticosa.
    Ma naturalmente, il massimo rispetto per la tua scelta. Forse ogni tanto ci vuole… E un grande in bocca al lupo per il ritorno al lavoro che spero davvero sia senza stress.

    Scusate l'intromissione: per Sissi il bordo dell'immagine di Oltreilcancro sul blog di Wide diventa nero quando ci passi sopra il mouse semplicemente perché il suo template ha impostato il nero come colore di quando passi sopra ai link…(Infatti se provi a passare il mouse su uno qualsiasi dei link nel template lo vedrai diventare nero…quindi dovresti modificare il codice del tuo…)
    Rosie, sedicente esperta di template… :DDDD

  11. Un suggerimento è vederci di persona di più  Mi fa sempre così bene vederti e parlarti – oltre che leggerti, ovviamente. E magari, come ti dicevo oggi, fare anche delle belle cose utili, interessanti, affacciandosi fuori da qui. Che ne pensi? baci cara mia
    Giorgia

  12. Io questa aria di "protagonismo" nei tuoi post non la sentivo per niente, anzi li ho sempre trovati così straordinariamente pieni di sensibilità verso gli altri da sentirmi a volte quasi in imbarazzo per il mio essere invece così ferocemente concentrata su me stessa.
    Ma se ora senti l'esigenza di raccoglierti, di abbassare il volume e tirare le tende, lo capisco benissimo: ci sono momenti – o periodi – che lo richiedono.

  13. Senza nessuna pretesa, in questo momento mi sono ascoltata e avevo voglia di fare un saltino da te, un passaggio soft e silenzioso per salutarti e augurarti buon pomeriggio.
    Ciao Fourpi

  14. il blog effettivamente serve tanto da terapia. a volte sembra di essere troppo protagonisti, ma chi vuol leggere, legga, altrimenti navighi altrove: che te ne può importare ??
    qualsiasi cosa tu decida, sarà l'atteggiamento giusto per il momento: devi sentire tu da dentro cosa fare!

    auguri per tutto! un abbraccio Renata

     

  15. Buongiorno Annette,
    bella giornata oggi, c'è il sole e ho pensato a te.
    Ho appena terminato una conversazione telefonica con mia madre, mmh
    bruttina. Ho tirato un po' su la mia criniera e mi sono già pentita. Adesso la richiamo.
    Baciobaciotto
    Fourpi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...