All Delighted People

Mi è capitato alcune volte negli ultimi anni di sentire che la cosa migliore da dire in certi casi, o da fare, era di sedersi accanto alle persone a cui volevo essere vicino, in silenzio. Di silenzio ne abbiamo fatto ben poco sabato quando ci siamo viste con Anna Lisa, Romina, Giorgia e Rosie. Avevo  una voglia, anche fisica, di vicinanza che mi sarei messa a palpeggiare le mie belle amichette tutto il tempo (e forse l'ho anche fatto, laida me!), ma domenica quando ci siamo riviste alla Race, io finalmente senza capelli (perché ci voleva il coraggio delle mie amichette per tagliarli finalmente, e far capire alle bimbe, che era ora, che mamma non poteva andare più in giro come un corvo spennacchiato), e magari un po' stanche, in quel rosa pallido che è così raro, così poco necessario, una buffa discriminazione tra discriminati. Beh, invece che camminare, correre o marciare, abbiamo finito per ritrovarci sedute in cerchio sotto i pini dello stadio di Caracalla, ogni tanto parlando, ogni tanto in silenzio. E io avrei voluto che durasse tanto a lungo. Perché non sapevo bene cosa dire, ma volevo proprio essere lì seduta con loro. Accanto ad Anna Lisa che è un miracolo luminoso, lo so che potete immaginarlo da come scrive, ma dovreste vederla. Io che sono una stronza presuntuosa di fondo, penso sempre di essere molto saggia e molto intelligente, ma anche io non posso non vedere, non sentire e non sapere che Anna Lisa ha la vera saggezza del cuore combinata alla finezza di una intelligenza generosa, accogliente e veramente aperta. Lo sapevo anche prima. Ma mi ha confortato sedermi vicino a lei per un po'. E vicino a Rosie, Giorgia  e Romina. E quando sono tornata a casa e poi sono crollata a dormire, mi sono svegliata pensando che ho imparato qualcosa da questi giorni, da queste persone. Ancora una volta. E non c'era sentimento migliore da portare in borsa con me stasera quando partirò per andare al concerto che ho immaginato tre mesi fa. Che poi era già una vita fa e meno male che i biglietti li ho comprati allora, sennò poi mi sarei detta, "ma 'ndo vai messa come stai messa". E invece così non ho scelta, se non andare ed essere felice e cantare a squarciagola canzoni incomprensibili totalmente calva. Ah, quanto è bella la vita con le persone e la musica giusta!

Annunci

19 thoughts on “All Delighted People

  1. Ho scritto anche da Giorgia, che non trovo le parole giuste per descrivere la sensazione che provo leggendovi.
    Non posso fino in fondo, perchè è una realtà che non vivo direttamente.
    Posso solo dirvi che siete ragazze formidabili e che la vita non può, non deve lasciarsi sfuggire delle perle così belle.
    Un abbraccio
    Fourpi
     

  2. bellissimo questo post, come al solito. e bellissima canzone, secondo me il pezzo più incredibile di 'the age of adz'. ci sarò anch'io al concerto domani sera, e anch'io ringrazio di aver comprato il biglietto mesi fa, dopo tua segnalazione, perché in queste settimane di ansie e controlli non so se avrei trovato la forza e la voglia. invece ci sarò, e mi toccherà pure rivedere un mio ex che non so se ho proprio voglia di rivedere.
    ma canterò a squarciagola anch'io, sperando che il nostro faccia tanti tanti pezzi di 'illinois'.

    un abbraccio forte

    l.

  3. Sei bellissima!!!Non ho altro da aggiungere…divertitevi ma torna presto che già soffro di nostalgia ;-)!
    … la tua cozza patella!!!

  4. Buon viaggio, cara amica mia, e in una vita immaginaria senza vincoli da lavoro o stanchezze, ti avrei raggiunta volentieri al concerto, anche solo per stare vicino a te sotto a un palco.

    Mi ha fatto troppo piacere rivederti! 
    (Rivedere tutte ovviamente, ma qui nello specifico parlo di te.)

  5. divertiti al concerto, che te lo meriti proprio!
    anche io sono stata felice di starti accanto così tanto tempo insieme alle altre amichette. 
    (e pure i nostri ometti, accidenti, che forze!)
    Giorgia

  6. Stare vicini alle persone senza parlare, perchè va bene così. Ci si capisce in silenzio. La malattia insegna anche questo, a comprendersi senza parole e a rifuggire dalla chiacchiera che ormai ci assilla in ogni luogo.  Bellissima la musica che ascolterai questa sera, Wide,  temo in un caldo  un po' pesante. Che tu non avvertirai, perchè starai cantando e sarai felice come tutti noi che lo siamo quando lo sei tu. Renza

  7. Yeeee !

    Mega concertoneeee!!

    Siete tutte speciali, ognuna a suo modo, anche tu widepeakkina mia 🙂 anche se ti senti un pò così!

    Buon divertimento e un abbraccione!

    OrsaLè + 1,6 kg d'orsetta

  8. … mi è flippato il pc e ho litigato furiosamente con il mio compagno… è proprio vero che i brutti climi mentali (anche a livello karmico) non possono che fare danni… mi piacerebbe moltissimo conoscerti di persona ma sono di una timidezza patologica, dovrò raccogliere parecchio coraggio. io sarò nei palchi laterali.

    l.

  9. Non ho pianto sabato quando ti ho vista e abbracciata forte forte… piango ora!?!??!
    Acciderbola a te e alle tue parole! Sei esagerata!

    Ti voglio bene socia e amichetta mia, tanto tanto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...