Libera

Non dite che non ce l'ha  fatta, perché non le rende giustizia.
Anna Lisa ce l'ha fatta, eccome, a cambiare questo mondo in meglio con la sua luce, la sua forza, la sua intelligenza, il suo cuore. Ce l'ha fatta, eccome, a
cambiare in meglio noi che le volevamo bene. E tutto in una vita così breve e così bella.
Non scrivete che non ce l'ha fatta.
Adesso Anna Lisa è libera
.

Annunci

50 thoughts on “Libera

  1. Quando l'ho saputo me la sono immaginata che si alza da quel letto, libera dal dolore, libera dal suo corpo che l'ha fatta soffrire, con un sorriso di gioia. Perchè lei è andata incontro alla gioia.
    Ti abbraccio cara.

  2. L'ho appena saputo e mi sono commossa ed è pazzesco dietro questo piccolo video cosa si possa instaurare fra le persone.
    Meglio, non potevi scrivere mia cara Annette.
    Tornando dal paesello domenica sera in macchina pensavo a tutte voi.
    Ascoltavo della musica, Zac Brown e così per gioco, pensandovi  davo un look musicale ad ognuna di voi. Il suo era di stile romantico, d'amore, di quell'amore universale, verso tutti ed ogni cosa.
    Ti voglio bene Annette
    4 p

  3. Sì, è riuscita a fare tutte le cose che dici e non è davvero poco.. ce l'ha fatta e adesso è libera di volare..
    un bacio
    wolkerina sloggata

  4. anch'io la conoscevo solo tramite il suo blog, ma credo che queste tue parole siano le più belle e soprattutto le più vere da leggere in questo momento per chiunque le abbia voluto bene, anche solo virtualmente.

    un abbraccio forte

    l.

  5. è il commento più "giusto" che ho letto fino ad ora.
    Seguivo il blog da un anno circa e ogni suo post era un pizzicotto per ricordarmi quanto sono stupida a lamentarmi, a piangermi addosso per delle sciocchezze.
    Tornerò a leggerlo il suo blog perchè mi sia da monito nella vita. 
    Grazie per le parole che hai scritto e che continuerai a scrivere!
    Un abbraccio

  6. Come sempre sei riuscita a trovare le parole più giuste per definire ed esprimere quello che noi sentiamo in modo confuso.
    Qualcuno ha detto che non è importante tanto allungare la vita, quanto "allargarla". La sua vita è stata immensa e anche se tutti noi, e lei per prima, avremmo preferito che fosse anche lunga, spero che questo pensiero riesca ad essere di conforto almeno un po' alla sua mamma.
    Un abbraccio anche a te
    Barbara

  7. Le tue parole hanno reso e colto l'essenza di ciò che Anna Lisa era ed è…
    Certo, Anna Lisa ce l'ha fatta..
    Un abbraccio e grazie
    Patrizia VR

  8. Anna hai usato bellissime parole, giuste, pure. Lei esisterà sempre perchè è dentro ciscuna di noi che l'abbiamo seguita, che abbiamo tifato, che abbiamo penato. Un abbraccio forte. Carmen

  9. Wide, non posso che ripetermi, ai tuoi post non trovo commenti perchè racchiudono tutto.

    Non c'è niente da aggiungere, solo il silenzio, come chiede ZiaCris. Ed un pensiero per me confortante: Anna Lisa adesso è libera.

    /graz

  10. Considerando che lei voleva vivere e stare bene (sottolineato da lei svariate volte), no, direi che lei non ce l'ha fatta. Ed è questo, temo, che fa più paura e rabbia, il fatto che una persona meravigliosa come lei non ci sia più, il fatto che il cancro non le abbia fatto vivere la vita che avrebbe voluto. Non ce l'ha fatta. Purtroppo. Siamo tutti amareggiati, dispiaciuti, costernati, ma non ce l'ha fatta. Perchè non bisogna dirlo? Scusate io non capisco. Quello che ha lasciato è grandioso, un insegnamento, ma lei voleva vivere, questo voleva. Non morire. Tutta la solidarietà va ai suoi familiari, a sua madre, che non oso neppure immaginare come stia, e anche a noi, che l'abbiamo seguita e che non riusciamo neppure a dire che -il cancro ha vinto- su una persona meravigliosa. E questo non è un disonore per lei, è semplicemente così. Lei rimane comunque incantevole sempre e comunque.

  11. lei era già libera, anche mentre lottava nel suo letto contro il dolore. e quando quel dolore è stato insopportabile, disumano, lei è andata via. ha lasciato lì il dolore ed è così che è ora, libera dal dolore, finalmente fuori da quella stanza. con tutte noi.
    Grazie Annalisa di essere qui al nostro fianco, resta con noi per favore.

  12. Trovo che chi ha fatto il commento prima di me (25) abbia pienamente ragione…è triste, tristissimo…ma è cosí… Ciao Anna Lisa…
    Lavinia

  13. È vero questo maledetto male ha avuto la meglio…su di lei…su tutti i suoi progetti…i suoi desideri..e questo non é giusto!

  14. Ha dato tantissima forza a chi l'ha anche solo letta….

    Erano mesi che non riuscivo più a commentarla, da quando ho saputo che sarebbe arrivata la mia bimba, ma la leggevo sempre, anche quando il suo dolore era così grande da farmi sentire piccola piccola…

    Ha vinto lei, contro l'indifferenza della gente, contro i se – ma – però .

    Abbraccio tutte voi, con quell'abbraccio che avrei voluto dare a lei.

    OrsaLè

  15. Non mi fermo a disquisire sul “ce l’ha fatta” oppure “non ce l’ha fatta”…dipende da quale prospettiva si guarda…ciò che è riuscita a trasmettere a tutti noi…o la realizzazione di tutti i suoi sogni o desideri… di sicuro c’è che Anna Lisa è una PERSONA SPECIALE…
    Ginevra da Firenze

  16. La prima cosa che si prova è la tristezza, poi la rabbia. Poi ho capito che lei nel suo cuore non aveva nessuna di queste due sensazioni.
    Era una grande donna, combattiva con la sua dolcezza.
    La malattia non ha vinto, con lei ha sempre perso, anche ieri notte.
    Anna Lisa mi ha aperto gli occhi su tante cose in questi anni, la speranza che aveva, la sua positività, sono doni.

  17. Io non ce la faccio a dire che ce l'ha fatta…lotto per non piangere…è stata un esempio spettacolare, è arrivata a migliaia di persone, lei che era così semplice, la ricorderemo in tanti tanti tanti…ma io volevo continuare a leggerla e leggerla e leggerla…

  18. Come trovava le parole, pacate, precise, misurate, esatte? Quei titoli dei post fulminanti. Quella pazienza di raccontare e spiegare a noi lettori sempre un po’ spersi. Noi spersi e lei, appunto, trovava sempre le parole. Lo scrivo qui il mio pensiero riconoscente. E il mio saluto per Anna Lisa. È difficile trovare un senso. Rosita

  19. Non è facile trovare la misura del pudore e della necessaria delicatezza per  parlare del congedo di Anna Lisa.
    Noi che guardiamo questo universo, dobbiamo saperci muovere e tentare di  trovare le parole giuste.  Soprattutto capire. Ha ragione wide,  Anna Lisa-e molte con lei-  riescono a cambiare il mondo di chi le segue e per questo sono preziose. Ma soffrono. E noi che raddrizziamo le nostre vite sciocche grazie a queste grandi donne, non dovremmo dimenticare mai il  dolore che patiscono e che ci arriva attutito dalla loro forza. Ecco, con il pensiero a lei,  un pensiero a tutte le vostre sofferenze, care e dolci amiche. Renza

  20. Ha vissuto la sua (breve) vita fino all'ultimo istante, facendoci sorridere piangere riflettere arrabbiare… ci sono persone che sopravvivono… lei ha vissuto la sua malattia senza arrendersi, e solo per questo meriterebbe la nostra stima e il nostro affetto.

    Ciao Anna Lisa e ciao Wide… non sei sola 🙂

    ti abbraccio

    Ale

  21. ragazza coraggiosa e spumeggiante,la Anna Lisa, come dire:
     una rosa fresca di rugiada in questo mondo di sterpaglia spinosa….si lei ora è libera…ma a questo mondo manca e mancherà tanto il modo  spiritoso e incredibilmente Unico di raccontare il dolore..forse senza la "bestiaccia" lei non sarebbe mai stata "Annastaccatolisa", ma solo Anna Lisa Russo..quindi grande dolore si, ma anche una grande rivelazione..
     bruns

  22. Forse, quando si parla di vita, non ha tanto senso parlare di vinti o di vincitori: la vita, vien da sè, si deve vivere. Anna Lisa l'ha vissuta con pienezza e coraggio. C'è stato tanto dolore e sofferenza è vero, però anche tanta gioia, ironia, bellezza.  Tanti, che vivono come degli ignavi, invece non sono vinti perchè magari non muoiono di cancro? Però sono degli inetti alla vita. Penso che l'estrema dignità, anche nella sofferenza, dimostrata da Anna Lisa non abbia bisogno di commenti.
    Laura Genova

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...