Domani

Comincio una nuova chemioterapia domani. Non è quella sperimentale in cui speravamo tutti, perché – per motivi che proprio non ho voglia ed energia x starvi a spiegare – da quella sono stata esclusa. Ne inizio dunque un’altra, tradizionale. E come da tradizione mi farà perdere i capelli per la 4a volta in 4 anni e mezzo, povere bambine mie, ma speriamo che abbia anche una qualche efficacia.
In questi giorni di preparazione alle terapie, nel mio solito ospedale, guardandomi intorno, ho rivisto tante delle solite facce di questi anni. C’è sempre qualche simpaticone che mi apostrofa: “ma tu che ce stai a fa’ ancora qui?!” e, a parte i calci sui denti che gli tirerei, mi dico che se ci stanno tutti questi vecchi maledetti che ancora non tirano le cuoia, e magari avrò qualche chance anche io, no?
Vabbè.
In questa blogterapia stavolta resta escluso molto altro che mi succede, intorno e dentro. Non voglio fare la misteriosa, ma sto attraversando una fatica morale e motivazionale veramente inusitata e sono molto coinvolta anche nei percorsi difficili che toccano ad altri. Insomma diventa troppo difficile, x una volta, anche parlarne. Allora mi preparo all’azione. L’azione sottomessa di porgere il braccio all’ago, con uno sguardo e una battuta alle infermiere che mi conoscono bene e non si impressionano davanti a questa nuova me enorme, con gli occhi porcini, deformata dal cortisone, e a breve, anche pelata.
Mamma mia.
Ma oggi è il giorno prima, il giorno in cui ho diritto a farmi tanti regali. E domani ci saranno un buon libro, un’ottima playlist nuova nuova di grande capo, le foto del viaggio sull’iphone, che mi sono accattata proprio x fare quelle foto e averle sempre con me.
E voi?
Che piani avete per domani? Beh, quali che siano, vedete di infilarci qualche pensiero buono per me, eh!

Annunci

98 thoughts on “Domani

  1. Anna…sarà la nostra “cognonimia” a portarci ad esperienze,ahinoi,simili? Bah!
    Domani accompagnerò papà in ospedale e martedi subirà l’intervento che, forse gli salverà la vita, ma che la cambierà a lui e a me in modo pesante…però,in tutto questo sappi che ho sempre un pensiero buonissimo per te,ed anche più di uno. Che questa terapia ti sia lieve e molto efficace al tempo stesso. Oggi però,come dici tu,regali a gogò,con aggiunta di coccole reciproche con le nane! Sono curiosa,quale sarà il libro di accompagnamento per domani? Un abbraccio superstritolante. DanyG

  2. Il PIANO A è un pensiero buone per te.
    Il PIANO B è un pensiero buono per te.
    Il PIANO C è un pensiero buono per te.
    .
    .
    .
    Il PIANO M è un pensiero buono per te.

    Il PIANO Y (sono multilingue) è un pensiero buono per te.
    Il PIANO Z stirare.

    Un bacionissimo
    Moreno PNV

  3. ..io continuo a pregare per te, per voi, pur senza avere il piacere di conoscerti di persona. Prego per te da quando sono approdata sul tuo blog attraverso la splendida Annalisa, e mi indigno ogni volta per la sofferenza umanamente ingiusta che state attraversando. Nei momenti di rabbia così umana, troppo umana, per tutto il dolore a cui non so dare un senso, l’unico conforto è guardare la Croce, in silenzio. E avere la certezza disarmante che Lui è con noi, con tutti noi, sempre,a condividere questo dolore. Con voi. Con te. Domani ti prende per mano e in ospedale ci andrete insieme, non sei sola mai. E sei bellissima, sarai bellissima. Perchè sei una persona bellissima dentro, e senza averti mai visto sono certa che lo sei anche fuori. Una mamma sprint. Coraggio, ancora e sempre, e grazie infinite per la tua Luce! Un bacione alle bimbe :o)
    Con affetto
    Chiara*

  4. Cara Wide, da quando ti leggo un pensiero: spesso, spessissimo te lo rivolgo… Nel silenzio… del mio cuore… senza commenti.
    Domani ancora di più.
    Cercherò di lasciare la rabbia fuori da me… ma non è facile!!
    Un abbraccio che possa farti sentire un pò lieve..
    E poi, l’importante è “fare” e domani “farai”

  5. Domani, durante la solita seduta di agopuntura per stimolare le difese, ricentrare i meridiani e aiutarmi a sopportare i medici (!) chiedero’ un punto zen solo per te… e spero che qualche buona onda arrivi a te 🙂
    Per il resto, timenn l’ha appena scrito: l’importante é “fare”, e domani “farai”…
    Un abbraccio infinito

  6. Un pensiero per te c’è ogni giorno, per accompagnare le tue giornate così difficili, per la tua comprensibile stanchezza, per aiutarti a ritrovare un pò di quella energia che ti è indispensabile per continuare a battagliare con lo spirito giusto. Ed è un pensiero “concreto” che va oltre le parole di un blog, oltre la distanza, oltre la “conoscenza virtuale”…E’ vero, gli effetti collaterali di una nuova cura sono tanto pesanti, ma cerca di concentrarti sui risultati positivi che verranno dopo tanta fatica e sofferenza…
    Un abbraccio che ti sollevi un pò 😉
    Patrizia VR

  7. Cara Wide di pensieri buoni per te ne ho qui uno svariato campionario.
    Domani penserò a te che leggi (che libro leggerai?) con un ago nel braccio ma con il cuore pieno della tua musica e delle tue foto.
    E ti ringrazio per questa blogterapia, è bello poterti star vicina anche se a distanza.

  8. Domani ci sarà un unico grande “piano” tutto per Te…e dunque si farà il possiblie a che vada tutto per il meglio. Le bellissime fotografie del Tuo viaggio, con gli spendidi ricordi che susciteranno e la Tua musica preferita Ti aiuteranno a superare meglio la prima prova. Un abbraccio cara

  9. Come ogni giorno, da quando ti ho conosciuta attraverso il blog di AnnaLisa, un pensiero per te, domani ancora di più e più intenso.
    Ti abbraccio e ti sono vicina.
    Sonia

  10. Bene, lo zainetto con tutto l’occorrente è pronto, ma mettici dentro anche tutti i nostri patpat, i nostri pensieri positivi, i nostri abbracci sinceri.
    I tuoi occhi porcini (simpatico il tuo paragone) sono belli, sai perchè, il loro azzurro è caldo, è intenso e va oltre. Chi non vede, non capisce una mazza di niente.
    E’ un cammino faticosissimo, perchè tu sai già tutto quello che ti aspetta, lo affronti con coraggio e tanta volontà, non ti curare di quelle frasi cretine ” tu che ci stai ancora a fare qui”, ma brutto cazzone, lavati la bocca prima di parlare.
    E’ chiaro che provando direttamente, sulla propria pelle, non avrei reazione nemmeno io, perchè lo troverei troppo avvilente, ma se fossi al tuo fianco o al fianco di chiunque
    subisse una frase del genere, si salvi chi può!!!!!!
    Le hai le chance, ne hai più di una, non può essere diversamente.
    Domani saremo, sarò con te.
    Un abbraccio
    Fourpi

  11. L’ aula magna dell’ ospedale, domani per te, wide, visto quante saremo lì con te, in silenzio, ma presenti. Piccola sisifo che ricomincia ogni volta, con gli occhioni ( altro che porcini!) aperti sul mondo e ora un po’ stanchi. Ma il cammino si fa andando- diceva il Poeta- e tu stai andando, anche se in questo momento le fermate sono un po’ troppe. Prenditi tutte le soste che vuoi, di silenzio e di pausa, noi ti sentiamo lo stesso, anche senza parole. Un abbraccio. Renza.

  12. Certo che saremo con te, puoi ben dirlo. E se la chemio sperimentale non ti desse i frutti sperati? Vai ancora con questa, sai cosa ti aspetta e ti mando un mare di coraggio, perchè ne hai si, ma ne avrai sicuramente bisogno.
    Noi ci siamo, e dico noi perchè so che è così per tutti noi che assaggiamo pillole di saggezza da te ogni volta!
    un caldo abbraccio e riposati, riposati che noi ti aspettiamo. Bacione simonetta

  13. Ti penso tutti i giorni almeno una volta (e un paio di notti ti ho pure sognato; sogni bislacchi e un po’ teneri, alla ‘otto e mezzo’, come tutti i miei di sognatrice bulimica e disordinata), e domani non farò eccezione.
    un abbraccio forte forte

    l.

  14. Di pensieri che ti accompagneranno ne avrai tanti, domani, con il tuo libro e la tua musica e le tue foto, e naturalmente anche il mio.
    Cerca di non prendertela, se puoi, per i “vecchiacci”, come li chiami. Non li conosco, non so se davvero sono così orribili come ti appaiono, magari sono solo i padri spaventati di qualcuno che ha la tua età, e si difendono come possono, e non sanno di far male.

  15. Domani molti pensieri per te, Annetta mia (e penso che ti proverò a rompere le scatole con sms e telefonatina, che non guastano). E poi auguri alla mia mamma che compie gli anni (e sai quante ne ha passate pure lei…)

  16. Domani avevo in progetto di affogare nelle mie paranoie da controlli periodici.
    Cambio: penserò a te, per mandarti tutti i sorrisi, la forza e l’amore che posso.
    Grazie.

  17. Non ti ho mai mai mai scritto, eppure non ho mai perso un post dal primo giorno di questo blog, ti sento come una persona di famiglia, davvero. Anni di silenzio e lettura, ma ora che il pensiero serve molto più forte di sempre, io voglio lasciarlo scritto qui. E non preoccuparti di “censurare” parte dell’immenso dolore che attraversa questa fase, questo inizio di una nuova battaglia così dura. Noi ti abbracciamo discretamente, soavemente, delicatamente e so che sono salite continue e talvolta sembrano troppo ripide, ma possiamo raggiungere tratti più pianeggianti, e a quelli stiamo mirando! Ancora un passo e un altro. Non esiste che il passo di oggi. Forza WIDE-family, saprete con il vostro amore e la vostra unione stupirvi e stupirci ancora una volta.
    Con immenso affetto
    AL.

  18. @tutti: carissimi tutti grazie davvero di ogni messaggio, lo sapete spero, quanto mi sono preziosi…devo peró chiedervi un piccolo aggiustamento, visto che stasera mi è salita la febbre, potreste anticipare i buoni pensieri? Perché se non mi passa in fretta – porca paletta, lasciatemi aggiungere- col cavolo che riesco a cominciare la terapia. Se qualcuno ha modo di aggiungere anche un po’ di voodoo positivo, sono sicura che potrebbe aiutare.
    Un bacio abbastanza avvilito a tutti…

  19. Cambio piano: da “pensieri buoni pro chemio” a “pensieri buoni contro febbre “…ma sempre e comunque tanti pensieri buoni per te cara Wide. E ora vedo di attrezzarmi per il wodoo positivo . Un forte fortissimo fortissimissimo abbraccio
    Samantha

  20. son ripassata a dare un’occhiatina, visto che i vecchiacci mi hanno fatto tornare in mente le mie care vecchiette compagne di infusione – che mi guardavano con gli occhi sbarrati come se avessero visto un’alieno, e nonostante il mio understatement e le auricolari riuscivano sempre a farmi venire i pensieri peggiori – e ne ho appena riparlato col mio ragazzo facendomi due risate anche un po’ amare.
    mi sintonizzo sul voodoo positivo, sicura che domani andrà tutto bene, e ti lascio un altro abbraccio.

  21. Dunque, un po’ di woodoo ecco qua presto fatto e che ci vuole, mi sto attrezzando: un bel pentolone, un po’ di code di lucertola, qualche germoglio di quello che capita, tanto male non fa, poi qualche pezzettino di serpentello, tanta polverina luccicante, chiaramente doc e magica, filtro il tutto per bene, accendo il fuoco e inizio lo “sventulio” , guarda se con questo intruglione la febbre persiste, vai con la solita tachipirina, cedo le mie armi di maghetta e vado in pensione.
    Bacio Annette …….fai buona nanna

  22. Ciao Wide,
    ci siamo sentite in passato via mail, nel tempo lontano in cui litgavi con il tuo porth…sono una “compagna di viaggio” sono un filo più avanti di te ( solo perchè su questa strada da 10 anni)…domani saremo su una poltrona simile ed inizieremo insieme una nuova chemioterapia tradizionale perchè anche per me niente sperimentazione…tu diventerai pelata io lo sono già, ma ho iniziato il cortisone e presto diventerò una balena…
    Ti penserò wide, ti penserò tantissimo hai molto più di una chance…solo un piede davanti all’altro e guardandoci indietro scopriremo di aver fatto un sacco di strada e con noi il nostro coraggiosissimo equipaggio..,

  23. @all: tutto rimandato a data da destinarsi, ma
    I vostri pensieri hanno funzionato, stamattina sembra niente febbre. Alle mie compagne di viaggio, specie a chi oggi si siede dove avrei dovuto sedere anche io, un pensiero di forza e determinazione. Non ci faremo avvilire: noi balene siamo enormi, glabre, ma indistruttibili!!!

  24. Ad ogni contrattempo, ad ogni fatica, ad ogni arrabbiatura, questa settimana penserò a te e sopporterò stoicamente, sperando che serva “virtualmente” a sollevare te dai tuoi contrattempi, dalle tue fatiche, dalle tue arrabbiature.
    Un abbraccio
    Carol

  25. Ha funzionatooooooooooooo, niente febbre!!!
    Mi lodo da sola, e adesso in prescia in prescia, abra cadabra la data da stabilirsi …….., e sventulio sempre con il solito ventaglione coloratissimo dove l’azzurro predomina su tutti gli altri colori. Un bacione grande
    Fourpi

  26. Coraggio wide! ti penso tanto tanto, tutto il mio affetto e la mia ammirazione porti il tuo coraggio a crescere vertiginosamente!
    Sei meravigliosa e la forza che emani esce dallo schermo del pc!

  27. Dear Anna/Wide, we will all open our hearts enough so that there is space for you and your family. Sending positive thoughts for a chemio that blasts away those “squatters” that you didn’t invite!.
    Karen

  28. Un pensiero e una preghiera per te e per la tua famiglia (le deliziose nanette e il tuo incrollabile Obi). E per i bimbi e le famiglie del regno di Op, e per tutti quelli che soffrono… Continuo a seguire in silenzio la tua coraggiosa odissea, con una preghiera per voi sempre nel cuore. Grazie!
    Paolo da Torino

  29. Non passavo da un po’ di tempo…
    domani sarò al dh per lavaggio porter. Forse ti trovo che cominci e …magari stavolta il cocktail fa meno schifo ed è più efficace e poi …ci saranno giorni migliori, cazzo!
    Un abbraccio
    gio.co

  30. Ti seguo da quando ti ho scoperto, il coraggio e la determinazione che dimostri dovrebbero essere le notizie dei TG al mattino, altro che quelle brutture che ci spacciano come attualità, sai quanti inutili lagnosi proverebbero almeno un pò di vergogna a sentire come affronti la vita. Sono al tuo fianco e ogni giorno un buon pensiero non mancherà di certo.

  31. Cara, i miei pensieri non mancano mai. E sai, sono proprio contenta che tu ti sia presa l’iPhone prima del viaggio, per realizzare uno splendido reportage che ti farà compagnia anche durante la chemio. Per farti sognare e ricordare tutte le cose belle che avete visto e vissuto.
    Incrocio le dita, speriamo che la febbre sia del tutto finita e che tu possa iniziare presto la terapia. Un abbraccio forte.

  32. Allora che si faccia in fretta con questa d.d.d. Prima inizi, prima questi 4 mesi finiranno. E tu ritroverai un po’ di fiducia. Lo sento e ne sono sicura. E’ una certezza. Sempre un abbraccio. Renza.

  33. Ciao ti ho scritto qualche tempo fa visto l’amore comune per Dickens. ieri ho pssato parte della notte a leggere te e la storia di Jen che tu citavi in uno dei tuoi post più lontani. Ho riflettuto tra coltri agitate , ho pensato al tuo approccio a quello di Jen ed inevitabilmente a quello di Annalisa. Tre esperienze diverse rese tali sicuramente dalla maternità .Comunque convoglio anche il mio pensiero insieme a quello di tutti gli altri e mi sono permessa un piccolo gesto che spero non giudicherai invasivo. Essendo stamaneanche io per mio marito nel luogo dove penso tu ti trovi ho osato: ho lasciato un libro per te alla libreria dicendo che sarebbe passata una persona a ritirare un libro da Charlotte. Il libro è uno molto pubblicizzato (cosa che normalmente mi fa dissuadere dall’acquisto) ma avrei tanta voglia di leggerlo perchè si svolge a Londra , tratta di oggetti preziosi e delicati come solo in Giappone sanno creare , insomma il libro è li che ti aspetta , quando potrai o vorrai. Io in questo periodo studio e quindi non posso leggere altro che testi relativi al mio percorso. Ti abbraccio e spero di non aver violato zone protette.

  34. @tutti: la febbre sembrerebbe ancora lì da dove è venuta a rompermi le balle domenica sera, ovvero non ce l’ho (deve essere stata un’apparizione spot per darci giusto quella bottarella di depressione in più che non guasta mai) in compenso ho una tosse spaventosa, ma è il meno…
    i vostri messaggi mi tengono caldo e compagnia, e anche gli amici e le persone care, quelli che passano per due orecchiette, chi per una chat e chi per un caffè, chi perché c’è e ci tiene a farmelo sapere, anche a botte di “seven up”: insomma, grazie, non mi fate sentire sola per niente e – grazie al cielo – non sto male fisicamente…voglio solo arrivare a giovedì e spararmi la mia dose! ma non facciamo previsioni oltre le 12 ore, che butta male 😉

    @odile: il tuo haiku ieri mi ha portato un raggio di luce, poco prima di leggerlo avevo proprio scritto a Obi un messaggio che diceva quello che l’haiku ha detto ovviamente molto meglio. grazie di avermelo postato.

    @tutti: scusatemi, proprio non riesco a rispondere personalmente a tutti, ma ogni messaggio è un mattoncino di affetto nel mio cuore, che prendo con cura e custodisco gelosamente, spero lo sappiate

    @charlotte: penso sempre anche io a Jen, meravigliosa, lei e il marito, un vero esempio che non dimentico mai, e anche, sai, il segno che una vita porta valore anche oltre la propria morte, anche oltre gli oceani…
    ehi un libro per me! lo voglio, lo voglio! dove è? io oggi sono a casa, sfigatissima me…ti avevo detto dove lavoravo? forse è lì? non ricordo scusami, sono così rintronata…però scrivimi privatamente, così faccio in modo di recuperarlo. e grazie di avermi pensata, grazie davvero!

  35. Ovviamente ho capito male. Pensavo fossi al grande ospedale romano io ero lì oggi quindi il libro e alla libreria arion del suddetto ospedale. Scusa ma l’emotività ha preso il sopravvento sulla compresione, mi dispiace. Nn conosco la tua mail comunque la mia è bernardette.dickens@tiscali.it non vorrei averti creato ulteriori difficoltà, nè augurarti di trovarti lì di nuovo pensavo solo che tu fossi lì.
    Charlotte

  36. Wide cara sono felice di leggere che non stai male fisicamente e felice che sei circondata dall’affetto di tante persone.
    Tengo le dita incrociate per i prossimi giorni che vada tutto bene e giovedì tu possa fare la cura.
    Un forte abbraccio

  37. Ciao Wide,
    ho conosciuto il tuo blog attraverso quello di Annalisa, ti visito spesso ed ero andata via da qui con il bel racconto del tuo magico viaggio. Ti ritrovo in un altra situazione e capisco la tua rabbia, in realtà come al solito mi vengo in mente un sacco di impropreri e parolacce (:-)), che alla fine non risolvono molto e forse non sono neanche di sollievo per te. E allora sappi che anche io ti penso, che conosco bene ciò di cui parli, e l’unico consiglio che mi sento di darti è portati con te tutta questa energia e nonostante tutto VIVI come meriti. Usa tutto quello che di positivo e bello c’è nella tua vita per dimostrare a questa m….a di malattia che tu sei ben altro! Spero che tu oggi stia meglio, in bocca al lupo e sappi che noi tutti ti spettiamo qui

  38. Ti ho letto con ritardo….
    ma domani è gia oggi……

    ed il mio domani sarà…..
    mille pensieri buoni,
    tutti dedicati solo a te……
    e non solo domani..
    ma anche dopodomani…

    Wide, sarai il mio primo pensiero al mio risveglio…
    perchè tu, è vero, ha bisogno di pensieri buoni….
    ma anche io ho bisogno di pensieri buoni…..

    Ciao
    A.

  39. Cara,dolce Anna,
    domani io ai vari controlli…… e con la jella che mi hanno pure impiantato le famigerate PIP, porca miseria!
    Però anche se non ti scrivo, ti penso tanto, ti voglio bene e mi sembra di conoscerti da sempre.
    Che la forza sia con te!
    Besos tanti e tanti e tanti.
    Uvetta

  40. ti dico solo ciò che dicevo sempre a mia sorella “forza vally fagli vedere chi sei” e poi ti abbraccio forte forte e aspetto lì per riabbracciarti forte forte.

  41. Ciao cara Anna, sono una mattoncina (uhmmm….anche due!!) commossa e onorata di stare dove Tu hai deciso di mettermi/ci e per questo Ti ringrazio….in bocca al lupo per domani…saremo in tanti e faremo un tale casino…..un abbraccio

  42. Evviva per la nuova partenza!!! Ricominciare a fare qualcosa è sempre energizzante…e teniamo le dita super incrociate, sfreghiamo i cornetti rossi e qualunque altra bieca superstizione ci venga in mente!
    un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...