Ricrescite

La prima volta che sono ricresciuti (perché ricrescono, sapete) sono corsa da un parrucchiere, li ho fatti sistemare e tingere. Dopo sono andata in ufficio e grande capo mi ha accolto con un “ma che te sei messa in testa: un mocassino???”
In effetti i primi capelli post chemio erano strani: riccioletti (li avevo sempre avuti liscissimi) e stoppacciosi. Abbastanza orribili. Ma c’erano.
La seconda volta che sono ricresciuti erano i miei: lisci, ordinati, giusto un po’ più ingrigiti. Tinti di nuovo, perché pensavo che così sarebbero sembrati di più, venne fuori una specie di castano arancione veramente orrendo.
La terza volta sono ricresciuti molto grigi e mi piacevano così, trovavo che mi davano un’arietta interessante, matura, quasi parigina. Ci sono andata in Viaggio. Se guardo le foto del viaggio, poco più di un anno fa, ero bellissima!
La quarta volta che sono caduti, lo scorso anno, messi insieme alla faccia cortisonica, è stata tosta. Ma poi sono ricresciuti e a giugno potevo quasi girare senza turbante. Solo che la radio ha fatto piazza pulita di nuovo e mi sono ritrovata ad agosto completamente glabra.
Ora stanno ricrescendo.
Con una particolarità: una striscia che corre dalla fronte alla nuca, bella centrale, una sorta di moicana al contrario, è spelazzatissima. I cappelli stanno ricrescendo, ma moooolto lentamente. Sulle tempie e il resto della testa invece sono cresciuti dei ciccioni ciuffi di capelli della consistenza di un peluche usato. La fronte ha guadagnato un 5 cm. di spazio.
Sembro un uomo pelato e brutto.
Con la scabbia.
Sono veramente ridicola, credetemi, una cosa così non si era mai vista.
Ora sono indecisa se rasare il tutto per renderlo almeno uniforme. Ma per quanto ridicola, Nina e Lilla vedono questi ciuffetti di capelli e pensano che è meglio di niente.
Io penso che è meglio niente.
Magari ora le convinco dai.
Tanto poi ricrescono…

Annunci

28 thoughts on “Ricrescite

  1. Anch’io sono dell’idea di tagliarli un pò tutti a pari lunghezza, anche se cortissimissima, così poi crescono tutti uguali…. 😉 buona domenica, cara!
    Patrizia VR

  2. cara wide,come stai? per i capelli boh io penso che taglierei per avere un aspetto più ordinato.
    Credo veramente che la bellezza venga da dentro ,ma nelle stesso tempo credo sia meglio evitare ciuffi sparsi e assolutamente non omogenei: In fondo andiamo verso l’estate.
    Ti penso spesso e se ti può consolare (ma non credo) ti voglio dire che credo di soffrire + di te.
    Non ho il cancro, almeno non diagnosticato, ma ho un problema talmente grande con mia figlia, che non so d che parte cominciare.
    Ho aperto un blog perchè pensavo mi facesse bene e invece ho scritto solo un post (sul cane!).
    Quando provo a mettermi a scrivere(sai la blogterapia…) mi sale un groppone da togliere il fiato,non respiro ho la tachicardia e lascio stare.Forse tenere un blog non fa per me, ma quello che volevo dirti è che io darei la mia vita adesso subito purchè mia figlia fosse sana.
    Ciao.

    • carissima, non so se la blogterapia fa per te o no, ma mi permetto di suggerirti di riprovarci, riprova un’altra volta prima di smettere. Io leggo Wide da molto tempo, ma leggo anche spesso i commenti che le lasciano: ecco io penso che a lei questo serva, perchè serve tantissimo a tutti quanti noi che le scriviamo. Se ci riproverai, fammelo sapere …. al limite parleremo di cani! Un abbraccio Ti lascio mail per comunicarmelo: simomond@hotmail.com simonetta

  3. Ciao Wide! Ti leggo da un pò ma questa è la prima volta che commento. Volevo dirti grazie e complimentissimi per il blog. Tu non sai quanto è bello leggerti. I tuoi post sono importantissimi sia per chi, come me, vede giornalmente cosa significa “tumore”, sia per chi non ha mai sofferto di questa malattia. Fanno riflettere tanto e ci danno coraggio.

  4. Quoto Zia Cris.
    “Vola colomba bianca volaaaa, diglielo tuuuuuuuuuu che ancora, e a volte, non ci vedo più dalla fame, e rivolaaaaaaaaaaaa colomba biancaaaaa volaaaaaaaaaaaaa, non per oggi, ma per il precedente.
    Tua affezionatissima
    Fourpi

  5. Olà donna! Da ciò che hai scritto mi hai fatto pensare a quando taglio il mio prato con le lamine del trattorino che hanno già preso diverse pietre: è tutto un su e giù, un pò rasato, un pò con ciuffi d’erba … hi hi hi Buona serata polentona!

  6. Io quoto Silvia: taglia colora turbante quello che vuoi basta che tu riesca a sentirti a tuo agio. Alle Nane piacerà una mamma punk 😉
    Ti abbraccio forte

  7. Tanto per dire una cosa che ancora nessuno ha detto, non vanno tanto le extentions? credo si appiccichino ciuffi con paziente infinita di parrucchiera e ricevente, con effetti più o meno naturali… ma lo dico perchè mi è venuto in mente, in realtà sono molto più colpita dalla descrizione che fai di te stessa, tra il tenero e l’autoironico. Non so, è come se quei pochi ciuffi anarchici fossero la dimostrazione che -per la quarta quinta volta- la vita ce la fa, E allora sono belli così, solo tu sai quanto valgono.

  8. Rasa! Va di moda! Poi ci sgnacchi sulla nuca un bel tatuaggio, come il tipo che era seduto davanti a me un paio di banchi alla Messa di qualche domenica fa: testa rasata, con un tatuaggio a forma di enorme occhio aperto sulla nuca. Che ti fissava. Abominevole. Ma i suoi amici devono essersi fatti qualche bella sana risata, il che non fa mai male 😉
    Un bacio tesora.

  9. @tutti: alla fine ho (anzi Obi ha) tosato il tutto e il risultato si è rivelato sopra le aspettative, anche per le nane (questo dovrebbe darvi la misura di quanto potesse essere orrendo prima). Devo comunque tenere le cuffiette, ma almeno se mi incrocio di notte davanti a uno specchio, non mi spavento più 😉

  10. Io ti consiglio di tagliare i capelli rendendoli tutti della stessa lunghezza e ti consiglio pure, se ne hai voglia, di provare una delle parrucche in vendita sul canale dello shopping (qvc) . La marca è hair-do (la trovi anche on line) e te la consiglio perchè ho sperimentato personalmente una extension anche molto facile da applicare e lavare. Un pò di vanità non guasta! Se poi non ti trovi bene puoi restituire entro 30 giorni ed avrai il rimborso di quanto speso.
    Manuela

  11. leggo spesso il tuo blog,ma non commento mai.Volevo solo dirti che i tuoi sono posts bellissimi in cui si respira tutto : ironia sofferenza, sincerità e sopratutto forza.
    Ciao.

  12. Cara Wide,
    ti leggo da un anno e mezzo, ti ho conosciuta per caso, proprio come accadono le cose migliori di questa vita e tu per me, sei una di queste.
    Visto quando navighi in internet digiti una parola e ti esce di tutto, spesso quello che non cercavi, ecco a me è successo così; un giorno mentre cercavo informazioni per la mia tesi ad argomento “tumorale” mi sono imbattuta nel tuo blog, assolutamente per caso; da allora sei una delle mie migliori amiche, mi parli e io ti rispondo ed ancora più spesso ti penso. Da tre mesi mi sono laureata in Biologia, ho venticinque anni, ma vorrei fare il medico, da sempre. Quest’anno ho deciso di provarci. Sei un esempio di forza, coraggio e ottimismo.. ti abbraccio con tanto affetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...