Meglio la fiducia

Le tortorelle sono due. Due belle pollette, che provano il volo nel giardino: bellissime! Non tubano ancora, ma fischiano: lo sapevate?
La chemio ieri è andata bene e farla mi ha fatto sentire meglio. Avevo paura. Semplice. Invece, una volta fatta, la paura è passata e ha addirittura lasciato spazio a una inedita speranza. E allora ho avuto paura anche della speranza. Stanotte con una di quelle strane giravolte del cuore, ho respirato e ho applicato la famosa magia https://widepeak.wordpress.com/2011/03/09/magia/
La speranza, ho realizzato, può essere pesante.
Meglio una quieta fiducia.
E tra i fischi delle tortorine, ho ripreso a infornare biscotti!

Annunci

25 thoughts on “Meglio la fiducia

  1. Anna, ti leggo da un po’ di tempo e ti scrivo timidamente in punta di piedi,… Non posso dirti nulla che non ti sia già stato detto da altri. che sei tanto forte? che sei un esempio per molti?.. questo lo sai già! ti dico solo GRAZIE per condividere le tue riflessioni, la tua dura ma pur bellissima vita, bella perché ne apprezzi ogni minuto, ogni semplice cosa. Sei una Donna straordinaria.

  2. “Un pezzetto di ansia alla volta, per non farsi travolgere”, sì sì qualcuno lo diceva l’11 marzo del 2011, una gran tipa in tutte le sue sfumature.
    Grande fiducia sempre !!!
    Tenere tortorine fischiettate i biscotti sono in forno, che profuminooooooo!!!!!!!!!!!!
    Slurpissimamente Fourpi

  3. Non so se puoi immaginare quanto sia stata contenta nel leggere questo post. Mi hai allargato il respiro. Ti ho pensata nel tuo mattino di ennesima chemio e senza averti mai vista mi chiedevo chissà, come starà andando?
    Credo che il miglior segnale sia la ripresa della pasticceria domestica. Quanto sapranno di buono per le tue bambine i tuoi biscotti. E’ settembre ma qui sembra tornata la primavera. Grazie per averci dato queste bellissime notizie, diamo un po’ di merito anche alla famiglia tortore. Facciamo gli auguri anche a loro.

  4. Riprendere a fare dolci è ottimo segno..e anche se x altri versi mi ci rivedo profondamente.
    Mi ricordo di quando infornai,un po’ perplessa, la mia prima caprese (a proposito,un giorno fagliela alle tue piccole,è facilissima ma squisita) dopo 3 anni di ‘inattività’..mia mamma vedendomi armeggiare con le fruste elettriche sorrise e mi disse ti vedo meglio!
    E anch io ti vedo, anzi ti sento meglio cara Wide,e questo mi rallegra infinitamente.
    Spero che quell intruglio chimico che sei costretta a sorbirti periodicamente divenga x te la MAGIA..quella che metti in ogni piccola cosa che ci racconti,e che fa della tua vita un puntino luminoso di luce speciale! quella che ti sta facendo bene e che ti sta donando una buona ripresa e una qualita’ della vita piacevole,tranquilla. Sono così contenta di saperti un po’ serena. E ogni tanto,anche se dura, perchè non osare la speranza? Un abbraccio forte forte forte

  5. per me far biscotti e’ stata una terapia,le tortore il mare il sole i figli l amore tutto cio’ e’ speranza . ti penso sempre un abbraccio forte Monica

  6. Hai ragione, Wide, la speranza può fare del male ( ” il male è nella nostra fantasia” dice il Poeta), ma la fiducia è necessaria. Fiducia in questo tuo presente, di tortore, di cuore che batte, di biscotti infornati. E di voi quattro, stretti in un amore unico. A piccoli passi, abituandoti ad ogni passo, stai andando avanti, piccola Wide, con la fiducia in questi oggi che stanno diventando il vostro domani.

  7. Il mio professore di filosofia distingueva tra certezza e sicurezza. Niente è certo. Ma la sicurezza ci deve accompagnare necessariamente e quotidianamente. Altrimenti non sapremmo vivere il nostro presente che è la cosa piu’ preziosa che abbiamo. Io ti auguro poche certezze ma tanta tanta tanta fiducia e sicurezza appiccicosa. Come il miele.

  8. Che bella la frase finale del commento qui sopra di sononera ….
    Che bello leggere che la chemio è andata bene
    Che bello leggere che c’è speranza
    Che bello leggere il link che hai postato
    Che bello che ci sei!

  9. Complimenti Wide, a te e al tuo meraviglioso marito.. Trovo Disneyland una scelta magicamente appropriata, uno splendido regalo che avete fatto a voi e alle bambine.. Capisco la paura della speranza, vada per la fiducia. Ma consenti a me, a noi, di sperare invece, e tanto…
    Gio

  10. Sono d’accordo, speranza sa di qualcosa di bello che può accadere, di attesa, di sogno, di futuro… Come vincere la lotteria. Fiducia sa di qualcosa di bello che ci possiamo conquistare, di azione, di realtà, di presente. Bellissima la fiducia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...