Vecchietti…

Sono stata ricoverata con una vecchietta fisicamente vegetale ma con un cervello ancora presente, che nel pomeriggio doveva fare una biopsia ma non voleva. Io mercoledì manco riuscivo a parlare (in verità anche ora, non sono un fulmine di guerra) ma a gesti le ho fatto cenno che il chirurgo è bravo, non sentirà niente.
Lei, x tutta risposta: quel bell’uomo là (OBi) è suo figlio, eh?

Dopo la biopsia, nuovamente ammorbidita, le faccio i complimenti x il coraggio e perché è stata paziente (in effetti).

La sera chiama gli infermieri incazzatissima: vuole che mi caccino dalla stanza x via del gorgoglìo della mia bombola d’ossigeno, o che me la tolgano ché fa rumore. Gli infermieri le spiegano due/tre volte, poi spengono la luce e buona notte.
Io mortificata e incazzata!
Poi durante la notte la svegliano x farle una terapia: ” il polso prego”, fa l’infermiere
E lei secca: aveccelo!

Come si fa a prendersela allora?

Io sto poco meglino, voi tranquilli peró, me se stà a incupire il blog!!

Annunci

57 thoughts on “Vecchietti…

  1. Anna mi raccomando non la uccidere….
    Noi qui ti pensiamo come abbiamo imparato a conoscerti e ad amarti.
    Ironica, intelligente, sensibile, vera ma sopratutto agguerrita!!!

  2. L’augurio che tu possa essere dimessa quanto prima, tornare a casetta, baciare le tue bimbe e ripigliarti il tuo compagno di stanza…un abbraccio pieno di sole, come quello che splende a Roma, a quanto vedo dalla tv. Ma anche qui al nord non è malaccio..Bacia, a prestissimo..

  3. Ahah perdonami, ma ho riso troppo quando hai scritto me se sta’ a incupi’ il blog!:D
    Ok, sarà fatto, niente toni cupi. Tu però scrivici,perchè ti seguiamo con amore e trepidazione,sempre. Io ad esempio stamattina me lo sentivo che avresti postato qualcosa,non so perchè! Ti vogliamo bene, rimettiti presto. Bacio forte a te, maritino e bimbe.

  4. Lo so lo so te lo hanno già detto ma ribadire il concetto non fa mai male…..TU SEI UN MITO DI DONNA!!!! Facciamo tutti il tifo per te….e un po’ anche per la vecchietta, dai….. Un abbraccio

  5. Hai ragione, Wide, ‘sto blog se incupisce un po’. Meno male che ci sei tu che trasformi tutto in ironia e che stai ” poco meglino”. Ci basta, per non continuare ad incupire il blog… Un abbraccio.

  6. Ho conosciuto il tuo blog x caso e mi sei entrata nel cuore..sei una GRANDE DONNA! Avevo bisogno di mandarti un abbraccio, anche se virtuale..
    Da mamma a mamma Ti auguro tutto il bene possibile!..un bacio.

  7. Hi Hi Hi vogliono tutti appiopparti figli in più …. prima tua madre dall’oculista, ora Obi con la vecchietta …. Le nane saranno incazzate!
    Baci baci sulle tue morbide guanciotte!
    simonetta

  8. ma mica ti hanno messo in stanza “Tatie Danielle”? (vecchietta acidissima di un film francese abbastanza noto). Forse se la bistratti ti adorerà. baciotti e raccogli le forze

  9. Ahahahahaha! Meravigliosa! Se il blog si incupisce, ricopriamolo di notizie luminose come questa:stai poco meglino (mi hai ricordato un sacco Flanders dei simpson!), ed è l’unica cosa che conta!
    Grazie per avermi insegnato a guardare la vita con occhi diversi, ti mando un bacino morbido come il tuo cuore.
    E visto che ormai è sera, dolce ninna! 🙂

  10. Niente toni cupi, hai ragione, ma ci volevano le tue parole sempre luminose a spazzarli via. Sulla vecchietta sai come la penso 😉 stai concentrata su di te, sulle bimbe e su Obi. Un bacio

  11. Ennnò che non m’incupisco più, appena sono lì per lì me becchi subito, ma com’è ?!!!!!!!!

    Tu no mortificata, tu no incazzata, pensa al cuoricino e fanculizzala immediatamente col sorriso.

    Bene per il meglino, anche per domani.

    Abbraccio senza incupimento giurin giuretta, promesso
    Fourpi

  12. Wide, bellezza, figurati che permettiamo che si incupisca il blog. La tua vecchietta di polso è una descrizione fantastica, fattelo dire. E noi stiamo qui a farti il tifo, ovviamente, anche se secondo me lo sai che è una fase di silenzio, nel senso che chi legge non sempre ce la fa a commentare. Ma magari parlo per me. Mi sa che dalla prossima quando non mi viene niente da dire ti lascio un cuoricino, li fa fare i cuoricini il commentatore di wordpress? Mi informo.
    Ma sono contentissima che intanto abbiate avuto Disneyland. E una coccola al cuore stanco e a Obi.

  13. buon per lei (si fa per dire) evidentemente ha un grosso deficit.

    il carncro colpice anche le aree del cevello deputate all’empatia.

    leggo te e rivedo mamma.

    siccome sono una filglia egoista… conti ua a daje sotto

    fab

  14. Come disse mio padre (a voce ampiamente udibile) nel reparto di radioterapia di un noto ospedale milanese, a fronte dell’ennesimo vecchio sfracanatore (e non che lui fosse proprio un teenager in effetti): ‘quel che mi secca non è tanto il cancro, è la compagnia’. Felice che vada un po’ meglio. Un bacetto leggero

  15. Mi sono imbattuta nel tuo blog x caso e non sono più riuscita a smettere di leggere.. Sei una donna meravigliosa e bellissima..avevo bisogno di darti un abbraccio anche se solo virtuale,da una mamma ad un’altra. Complimenti x quello che sei e che trasmetti..

  16. Evviva per il “sto un po’ meglino”!!! Ma vorrei fare un commento fuori dal coro, sarà che per età sono più vicina alla vecchietta che alla maggioranza delle amiche/amici commentatori.. Non possiamo rinfacciare agli altri la mancanza di empatia se non la mostriamo noi per primi.. Non mi riferisco ad Anna, ma ai molti “daje alla vecchietta!” che ho letto qui sopra..Che ci faccia paura la vecchietta che è in ognuno di noi? Con molto affetto e partecipazione per Anna e tutti gli amici del blog. Una 51enne 😉

  17. Io ti leggo, vi leggo da due anni, da quando la mia dolce amica si e’ ammalata, e mi avete aiutato a starle vicino, lei mi ha ringraziato e io ti ringrazioe vi ringrazio Chi sei grande Mj? Vorrei vederti, vorrei darti un volto, vorrei accarezzare le tue mani. Questo settembre passera’.

  18. Ciao Wide, un saluto dall’ultima domenica di settembre. Tra sole e acqua spero tanto che ti sia ripresa, magari sei già a casa. In ogni caso un pensiero di affetto sincero e un forza Wide.

  19. In punta di piedi..per chiederti come va!
    A volte la vita è profondamente ingiusta e stronza,ma la cosa che piu’ mi fa arrabbiare è che sembra ‘accanirsi’ sulle anime belle e non sui tanti che invece meriterebbero.
    Aspetto tue nuove, chiaramente quando ti andrà di farlo e ti sentirai un pochino più in forze,
    So di non dirti nulla di nuovo,ma sei molto,molto Speciale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...