Grazie

Wide oggi smette di scrivere sul blog. Non perché stia x stirare le zampette, (o non ancora, per quello che ne so), ma perché adesso ho bisogno di occuparmi d’altro.
A voi grazie di cuore di avermi ascoltato, incoraggiato, di aver condiviso, con me e con noi, le vostre riflessioni, esperienze, commenti. Il blog è stato molto importante per me, per tanti motivi, e sicuramente il clima di solidarietà amorevole che avete creato (fatti salvi i troppi complimenti, tz tz) mi ha spesso salvato dal senso di solitudine in cui la malattia ti fa vivere.
Il blog resta qui, on line, a disposizione di tutti, come è sempre stato, del resto lo abbiamo fatto un po’ insieme.
A voi, di cuore, grazie.

Annunci

332 thoughts on “Grazie

  1. grazie a te, cara wide. grazie di tutto il tempo, di tutte le belle parole, dei pensieri meravigliosi che ho fatto dopo aver letto quello che hai scritto. io vorrei sempre che tutto durasse per sempre, vorrei tanto che ci ripensassi, perché non so come farò ad andare avanti senza le tue parole piene di speranza, senza sapere che cosa fanno le tue splendide bambine e tuo marito, senza sapere come stai tu. io lo so che stai bene, ma vorrei sentirmelo dire da te. non ero pronta per questo, e sono molto triste. e tutti i giorni continuerò a controllare se per caso hai cambiato idea. il mondo è troppo triste senza _on the widepeak_.
    ti abbraccio forte, fortissimo.
    e grazie, grazie dal profondo del cuore

  2. No,nooooo,no,no,no !Non voglio stare senza di te, apro la posta e la prima cosa che guardo e’ se e’ arrivata una tua mail , mi fa’ pensare ,ridere ,emozionare.No ,no,no,e noooooo!
    Questo e’ quello che penso!TVB

  3. Sono tra quelli che sentirà tantissimo la tua mancanza e che sarà preoccupata di saperti senza dolore e ancora presente, piena di quella vita che hai saputo regalarci con i tuoi post. Ho nostalgia di te Wide. Ti penserò ogni giorno.

  4. Non ho mai commentato ma leggo il tuo blog da molto molto tempo. Spesso non ho trovato le parole ,o le ho considerate troppo banali e superficiali per una come te. Mi sembrava ipocrita dirti
    “FORZA FORZA” come tifosi allo stadio, dalla comoda poltrona che è (ora) la mia vita.
    Però non posso fare a meno di dirti ora che mi mancheranno tantissimo i tuoi post e che sei stata per me un esempio di coraggio,intelligenza e solidità d’animo fuori dal comune.
    Grande Wide,le tue nanine sono fortunate ad averti!

  5. Cara Anna/Wide, sai che questo post non mi stupisce, anzi, quasi parola per parola me lo aspettavo? Comprendo il bisogno di ritirarti nel nucleo essenziale di te stessa, a cui hanno accesso i tuoi più cari e fortissimi affetti. Ti stai congedando, e come in ogni cerimonia che si rispetti, c’è un’ordine. Oggi tocca a noi, amici del Blog, ricevere il saluto di questa tua bellissima persona che abbiamo avuto la fortuna e la gioia di conoscere, a cui va tutta la nostra ammirazione per la compostezza, la dignità e l’intelligenza con cui ci hai resi partecipi delle tue difficili traversie. Restano il tuo coraggio, la tua dignità, la tua sagacia, la tua ironia, soprattutto la tua generosità e capacità di amare. Restano a noi, alla tua famiglia, a chi ti ha conosciuto,perchè questi doni di cui una persona può essere capace, come tu lo sei, rimangono per sempre. Ti abbraccio cara, grazie, dal cuore. Anna.

    p.s. anch’io non dispero in un tuo ripensamento, m naturalmente questa non è una richiesta, solo una speranza, perchè con te si sta tanto bene.

    • Non scrivo mai non ne sono capace. Ti leggo da tanto e sottoscrivo quest post che esprime totalmente il mio pensiero. Cristina S

  6. Non sentirti in colpa se molti sentiranno la tua mancanza e ad alcuni sembrerà di non poter rimanere senza tue notizie. Capisco, perchè anch’io sentirò la tua mancanza. Anche a me capiterà di pensarti preoccupandomi per la tua salute, di voler sapere e di non potere. Ma l’affetto per qualcuno richiede che prima di tutto ci sia quel qualcuno, con le sue esigenze e i suoi limiti, per quanto incomprensibili o difficili a noi risultino. Perciò, carissima Wide, sappi solo che sarai nei nostri cuori e il nostro pensiero continuerà a sostenerti, come fino ad ora.
    Un abbraccio affettuoso, come mai mi sono permessa di osare, e arrivederci, perché questo non è un addio e un giorno, non so quando, ci racconterai tutto quello di cui ti sei dovuta occupare.
    E grazie per esserci.

    Luisa

  7. Grazie Anna, la tua profondità d’animo è stata per me una fonte di inestimabile valore.
    Mi mancheranno moltissimo le tue parole. Ti abbraccio con sincero affetto.
    Simona

  8. mi hai fatto paurissima! non si fa!!!
    😉
    mi spiace se smetti di scrivere, ti si legge sempre con piacere (anche se non commento quasi mai) ma rispetto il tuo bisogno di occuparti di altro.

    Ti penserò!!
    baci grandi!
    E grazie!

  9. Grazie a te di tutto, di avermi fatto vedere che esistono anime straordinariamente belle e luminose come la tua. Il mio pensiero continuerà a volare a te con la stessa intensità e frequenza anche se non sarà più possibile leggere i tuoi pensieri. Ci sarebbero mille cose da scrivere ma le trovo tutte fuori luogo in questo momento, sappi solo che ti auguro di essere assorbita da tutta la vita che ci hai raccontato esserci intorno a te, che l’amore profondo dei tuoi cari ti inondi e ti riempia, e che la tua saggezza ti dia la serenità di proseguire il tuo viaggio godendo di ciò che ti circonda.
    Tanto bene Wide, tanto, tanto, tanto.

  10. Grazie, grazie tantissimo. Mi rende triste sapere che non potro’ piu’ leggerti, ma sapro’ conservare quanto mi hai dato, che e’ tantissimo. tu rimarrai sempre nei miei pensieri…..annalisa

  11. Ciao, Wide, amica mia. Il Blog è tuo e hai dato più di quanto tu abbia ricevuto ( e non è stato proprio giusto). E’ giusto quindi che tu ora decida e che ti ritiri. Ma sai molto bene che nel nostro cuore tu ci sarai sempre, anche senza parole. Anzi, sono i silenzi e le cose non dette che parlano di più. In silenzio, ti abbraccio, piccola. Renza

  12. Grazie per tutto quello che hai saputo condividere e un abbraccio fortissimo a te e alla tua famiglia da una lettrice silenziosa. Sarai nei miei pensieri.
    Simona

  13. Grazie a te carissima Wide per tutto quello che ho ricevuto da te in questi anni.
    Mi mancheranno le tue parole, ma capisco il tuo desiderio di di occuparti di altre cose e di condividere solo con la tua famiglia questo momento.
    Continuerò comunque a passare di tanto in tanto, mentre tu resterai quotidianamente nei miei pensieri.
    Ti abbraccio forte.
    Sonia di Bo

  14. Cara Wide, mi dispiace molto non leggerti più, lo facevo tutti i giorni e per me era “terapeutico”. Ma ti capisco, perchè anche io ho chiuso il blog: a volte succede di aver bisogno di smettere. Ti ringrazio per la tua scrittura limpida e sincera, per il coraggio e la forza. Ti continuerò a pensare come sempre e a esservi vicina con il cuore.
    Un saluto speciale a Obi, grande uomo, tenace, complice e speciale e alle Nane, belle e riflesso luminoso di voi due.
    Un abbraccio,
    Innoallavita.

  15. Mi unisco anche io a tutti i grazie che mi hanno preceduto, perché grazie a te forse sono e sarò una persona e un medico migliore. Il Dhammapada sul comodino mi fa pensare a te. Ti voglio bene, vi voglio bene.

  16. Noooooooo
    Non ci credo!!!
    On the Widepeak non può chiudere..senza te non ha senso il blog!!! Siamo niente senza Wide! Questo è il TUO blog, non il nostro!!! Ripensaci per favore.
    Grazie Anna!

  17. Wide ti leggo da tanti anni … non ho mai scritto…ma da lontano mi godevo la forza, la verità, l’allegra, a volte cruda. ironia delle tue parole… in questo blog ne lasci tante, ma se davvero queste sono le ultime, come non scriverti quanto le ho amate. se ci ritroveremo vorrei che tu mi fossi sorella o amica del cuore. anna

  18. Grazie a te, cara Wide.
    Non ci siamo mai incontrate di persona ma ti sento vicina e ti sono grata perché, come ho già scritto altre volte, leggerti mi ha reso forse una persona un pochino migliore.
    E’ giusto che tu faccia quello che senti e sicuramente l’altro di cui ha bisogno di occuparti adesso è prioritario. Tanto sono sicura che tutti quelli che ti pensano, ti stimano e ti vogliono bene continueranno a farlo comunque.
    Ti abbraccio con immenso affetto e (concedimelo almeno stavolta) con tantissima ammirazione, perché sei davvero una persona speciale.

    Eleonora da Torino

  19. Ci mancherai, ma la comunicazione non è interrotta: acquista solo un’altra forma, quella del silenzio, del rispetto e della vicinanza con il pensiero. Grazie cara Wide per la tua voglia di vita, per il tuo coraggio. Ti abbraccio e ti mando un bacio.
    Patrizia VR

  20. Ti penserò, come faccio spesso ultimamente.
    Combatto con qualche lacrima ribelle che fatica ad accettare la tua scelta..ma le lacrime se ne andranno e, con il cuore arriverò a capire il tuo bisogno, a rispettare il tuo saluto. Eppoi diciamocelo, è un pò egoistico pretendere che tu possa trovare il tempo e l’energia per questo spazio in una situazione in cui le energie vanno dosate e soppesate.

    Dunque, buon proseguimento di questo viaggio, Anna, e Grazie.
    Per la bella persona che sei e per tutto il bene che ci hai dato.

    Mancherai come solo le cose belle sanno fare.
    Buon cammino…

    Daniela

  21. E’ stato un grande onore conoscerti!Grazie, grazie per questo pezzo di strada insieme…
    Sono contenta che tu smetta di scrivere.
    Ti congedi da noi ma soprattutto dalla malattia.
    Ti voglio tanto bene.
    Adriana Uvetta

  22. Grazie a te cara Wide. Se puoi continua a leggerlo almeno il tuo blog, lo scriviamo noi. Consentici di continuare a passare di qui x lasciarti un saluto, un abbraccio, per dirti che senza conoscerti ti vogliamo bene.
    Ciao cara immensa Wide.

  23. Grazie Anna …. Ti seguo dall’inizio ma non ho mai avuto il coraggio… Volevo solo dirti che ogni giorno pensero’ a te e alle Nane , che belle e luminose mi ricordano le mie. Un abbraccio
    Simo.

  24. Grazie bellissima donna, andrò un pò controcorrente perchè so che tu puoi comprendere. I miei ringraziamenti vanno ben oltre quello che è ovvio, ossia la bellezza, la nobiltà d’animo, la sensibilità e la capacità di guardare “oltre” il male che hai saputo insegnare sempre. Il mio grazie a te va soprattutto per questa scelta di chiusura del blog che, tra tutte, rappresenta la tua carezza più dolce. Sei speciale e ti porterò sempre nel cuore. Siamo nient’altro che flusso continuo di energia, ricordalo sempre. Un’amica

  25. ..Perchè una Signora sa sempre quando è ora di andare! (cit. Pomodori verdi fritti)
    Grazie di cuore per ogni cosa cara Anna, non ti nascondo che mi dispiace non leggerti piu’, ma capisco che è giusto così! Devi occuparti di te e goderti l’affetto della tua famiglia senza stare col pensiero al blog e altre cose che possono stancarti. Anche se ci prendi il giro sul fattore ‘complimenti’, beh, sono meritatissimi e per quanto mi riguarda sempre sinceri. Vorrei tanto che questa dura battaglia che da anni combattete tu e la tua famiglia ti sia un po’ piu’ lieve..e che la vita ti risarcisca da queste sofferenze che stai subendo ingiustamente! Mi fa rabbia, anche se forse la rabbia è un’emozione troppo negativa,e spesso anzichè rafforzarci ci sfianca e basta.
    Ti ammiro tanto,e la tua dolcezza ed ironia saranno sempre monito ed insegnamento per me.
    :-****

  26. Cara Wide, un grazie a te, per tutto quello che mi hai insegnato in questi anni. Hai imparato ad essre forte e reagire di di fronte agli ostacoli tosti. Ti porto con me, come una cara amica. Ti penserò tanto e soero che potrai occuparti di tuo quello che ti sta intorno, dei tuoi affetti. Ti voglio bene….
    Paola

  27. Ti ho seguita sempre in silenzio, ho gioito e ho pianto con te. Grazie per avermi mostrato la strada. Sei speciale. Ti porterò sempre con me.
    Elena

  28. Anna,
    ti ringrazio per quello che è stato, ma soprattutto per quello che è, ORA, perché il tempo corretto da coniugare è e rimane il presente, non il passato, nessun passato.
    Spero che avrai modo di leggere (magari con l’aiuto di OBI) le nostre parole in attesa che si possano leggere nel futuro altri tuoi post.

    Per ora un bacione e un grosso abbraccio.

    Per ORA.

    Moreno PNV

  29. ciao Anna, grazie a te. non so che faccia hai, non sai che faccia ho, eppure oggi in macchina al km 26 del tragitto lavoro – casa avevo pensato la stessa cosa, ti auguro felicità e serenità qualunque cosa voglia dire. un abbraccio.

  30. Ohhhhhllà! Finalmente un pò di spazio per noi su questo blog!
    Non se ne poteva più dei tuoi post!
    hi hi hi ….. bacio in arrivo …. uhhhuhhhhhuhhhhh
    simonetta

  31. Sei MERAVIGLIOSA…sei una delle persone più intelligenti che conosca……
    Mi mancherai Wide…tantissimissimo…
    Vorrei stringerti forte e vorrei poterti dare un po’ di sollievo…
    So però che sei in buone mani…anche le tue bimbe e Obi sono meravigliosi come te!
    Buon volo Wide…ti voglio bene stupenda creatura

  32. grazie a te cara Wide che, anche se non lo sai, mi hai aiutato tantissimo nel mio percorso di malattia. ti voglio bene e ti penserò tanto, come penserò tanto alle tue nane che hanno l’età delle mie bimbe. ti abbraccio Paola

  33. Grazie Wide tesoro. Grazie davvero di tutto.
    E’ ora di spendere le energie per ciò che è realmente importante, chi ti è vicino.
    Baciotti, ti penso, io e la mia pancia abitata.

  34. Mi sento privilegiata perché la vita ci ha fatto conoscere. lo so che il luogo non era il massimo e noi eravamo pelate….. é anche buffo pensare che avevamo avuto altri luoghi e occasioni in passato perché accadesse e forse era successo ma non ci avevamo fatto caso…
    già, il caso o la necessità (come titola un saggio di Monod che parla di scienza e filosofia)
    Quel caso che ci ha fatto nascere nello stesso giorno e quella necessità che ci ha fatto fare un pezzo della stessa strada….
    A tutti quelli che non ti conoscono di persona voglio testimoniare che sei come ti hanno immaginata…un essere speciale.
    Ciao
    Gio.co

  35. Non sono riuscita a trattenere le lacrime che sono scese giù.. Mi mancherai davvero tanto,ma è giusto che ora le tue priorità siano altre..un abbraccio grande a te,alle tue nane(come la mia)e ad obi. Continuerò a pensare a te ogni giorno,sei una persona STUPENDA!

  36. Mi mancherà tanto leggerti… Caspita ci son proprio rimasta male ma devi occuparti d’altro ed è giusto così..
    Grazie a te Wide, grazie davvero

  37. Cara Wide, ti ho letta tanto e in silenzio ho seguito, in punta di piedi, la tua storia. Un pò per curiosità, stupore, ammirazione sono scivolata tra le tue parole, incontrandoTi.
    Grazie per quanto hai saputo dare attraverso questo blog, sarai nei miei pensieri come un raggio di sole autunnale che Ti accarezza il viso.
    Martina

  38. Ti conosco da poco sono la compagna di viaggio di un’altra anima bella come te che convive con una prognosi come la tua, leggere quello che hai condiviso della tua vita e della tua malattia mi sta aiutando tantissimo e quindi grazie grazie buon vento!

  39. Wide grazie…ogni mattina in ufficio mi siedo, accendo il computer e i primi 5 minuti sono per te…ti abbraccio e ti auguro il meglio possibile per te e chi ami riamata…

  40. Grazie a te, cara Anna. Il tuo blog mi mancherà, mi mancheranno le tue parole, ma capisco il tuo congedo, capisco che, arrivata fin qui, forse oltre non hai più voglia di condividere. Continuerò a pensarti ogni giorno, come faccio ormai da oltre due anni.
    Che il domani ti sia lieve. E sia lieve anche per la tua famiglia.
    Arrivederci!
    Carol

  41. Un grazie immenso a te… Ho pregato per te e per la tua bella famiglia e continuerò a farlo, nel mistero del dolore siete la più bella e luminosa testimonianza di cosa sia l’AMORE. Ti voglio bene Anna, mi mancherai. Un sorriso e un abbraccio a voi che siete coraggiosi e tenaci e forti più di qualsiasi sofferenza. GRAZIE!
    Chiara

  42. Grazie, grazie di cuore a te per la tua generosità, intelligenza, forza e coraggio. Auguro a te e alla tua straordinaria famiglia un volo più sereno possibile. Vi penserò sempre, ci avete dato tanto.

  43. Ho ammirato tanto la tua autoironia in momenti non proprio facili, e ho imparato che quando ci si prende in giro da sole il male fa meno “male”, Grazie per averci raccontato tanto della tua vita.
    Ti auguro tanta serenità.

  44. mi unisco a chi ti ha letto dietro le quinte…senza commentare…ma ti leggevo con tanto piacere. Tu davi la forza a chiunque con la tua ironia, con la tua voglia di vivere. Tornerò qui comunque, sperando magari di leggere ancora qualcosa (caso mai ci ripensassi!) e comunque i tuoi racconti e la tua esperienza le porterò nel cuore. Il tuo congedo mi sembra giusto…ora dedicati a te, alla tua famiglia e ai tuoi impegni quotidiani…e alla tua lotta con la malattia. Ti penserò sempre e mi mancherai tanto…Roby

  45. Tonerò tutti i giorni qui come ho sempre fatto negli ultimi tre anni.
    Mancherai tanto e lo sai.
    Ricordati che ti voglio bene, sempre e sarai sempre nel mio cuore.
    GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE MI HAI INSEGNATO.

    Arrivederci Anima Bella
    tua Arianna

  46. Rieccomi. Volevo dirti una cosa, io spero che ci leggerai ancora ogni tanto, quando potrai.
    Stamattina, come al solito, la mia titolare mi ha trattata malissimo, urlandomi addosso per colpa della sua ignoranza. Capita spesso e io ci rimango molto male. Sono corsa in bagno per calmarmi, e ho pensato a te come sempre. Ho pensato al tuo grande cuore e alla tua sopportazione. Ho pensato a quanto queste cose non abbiamo importanza rispetto all’amore, alla famiglia. Ho pensato a quanto siano vuote le persone e a quanto sia speciale la tua presenza sulla terra, Anima Bella è proprio il nome per te.
    Ho pensato, adesso vado subito a leggere il blog, per rasserenarmi.
    Annina, leggici ogni tanto e mandaci un pochino della tua grande forza interiore.
    Sempre con te.
    Arianna

  47. Anna,
    il tuo grazie ha dato la stura ai nostri, e forse questa volta riuscirai davvero ad avere la dimensione di quanti ti seguono DA ANNI, visto la fiumana di repliche al tuo Grazie che non accenna a fermarsi.. Come ha scritto qualcuno più su, da oggi lo scambio di energia continua in silenzio, e di tanto in tanto certamente faremo una capatina in molti per incoraggiarti e farti sentire che facciamo il tifo per te, Obi, le nane e le nonne.. Tu sai che basta chiamarci e noi rispondiamo. Un abbraccio, Malu

  48. Ho sempre letto e mai commentato in questo splendido (e numerosissimo) cerchio di persone che hai creato intorno a quello che visualizzo come un fuoco vivo e luminoso, che è la tua anima. Con le tue parole hai saputo dare una definizione dell’Amore, del Dolore, della Gioia, della Tristezza, della Solitudine, della Condivisione, dell’Incazzatura, dell’Ironia e di tantissime altre sfumature della tua persona, così semplice da leggere e comprendere grazie alla tua Intelligenza ma di una profondità infinita.
    Sii consapevole del grande regalo che hai donato a tutti/e noi del presente, a quelli/e del passato e soprattutto del futuro. Passando di qua, leggendoti, ognuno/a di noi assorbe un po’ di quel fuoco, lo porteremo sempre nel cuore e a nostra volta cercheremo di trasmetterlo a chi ci sta intorno in questa vita che a volte è così ingiusta e crudele.
    Grazie per questo dono inestimabile.
    Un abbraccio a te, a Obi e alle Nane davvero di cuore.
    melania

  49. Wide, anche io ho letto molto e commentato mai. Ma adesso devo. Fai bene, vivere ogni attimo è molto più importante che scrivere.
    ti abbraccio fortissimo…anzi…un abbraccio collettivo a tutta la tua famiglia, anche a questa virtuale.
    Simona

  50. E voglio che ti arrivi anche il mio grazie, perchè in certi momenti sei stato un pò una boccata di Ossigeno, proprio quando ero nel più profondo degli abissi. Sai quest’estate ero così triste, sconsolata ed abbattuta che a volte pregavo Dio che mi prendesse, e magari che la mia salute venisse data a te, anima bella, perchè lo meriti. Adesso invece capisco che ad entrambe ci tocca lottare, ma cela faremo, eccome!!!
    GRazie ancora.
    Tiziana

  51. Vivi l’oggi e occupati di ciò che ritieni fondamentale, cara Anna ti penserò tanto, ti penserò spesso e mi mancherà tanto il tuo ottimismo, la tua filosofia di vita, il tuo coraggio, le tue parole. Mi spiace vorrei tanto far andare la barca controcorrente, ma non ne ho le capacità.
    Non vorrei piangere, vorrei lasciarti con un sorriso ma cara e dolce Anna proprio non ci riesco! Grazie per aver condiviso con noi!
    Samanta Ferretti.

  52. Cara Wide, grazie a te per le tue parole, la tua capacità di raccontarti che ha un potere salvifico; Ho imparato un sacco da te, soprattutto l’importanza di vivere pienamente e amorevolmente, e con autenticità, il presente.
    ti auguro tutto il bene e buon cammino!

  53. Cara Wide, sono anch’io uno degli affezionati lettori che per pudore non hanno mai scritto un commento, ma ora voglio unirmi ai tanti “grazie” che stai ricevendo e continuerai ai ricevere, sono convinta li sentirai anche se hai deciso di non passare più da queste parti! Leggendo il tuo ultimo post sono rimasta sorpresa, non dal suo contenuto ma dal fatto che inaspettatamente mi sia uscito un sorriso: facciamo finta che non sia un complimento, così sei più contenta, ma il mio sorriso è sicuramente il frutto della lezione di vita che ci hai dato in questi anni e per questo voglio dirti ancora grazie! Un abbraccio gigante a te e alla tua famiglia!

  54. Ogni persona che passa nella nostra vita è unica. Sempre lascia un po’ di se e si porta via un po’ di noi. Ci sarà chi si è portato via molto, ma non ci sarà mai chi non avrà lasciato nulla. Questa è la più grande responsabilità della nostra vita e la prova evidente che due anime non si incontrano per caso.

    (J. Luis Borges)

    Ancora un abbraccio a te Anna dolcissima, e un saluto caro a tutto il Blog

  55. ti ho letto spesso, non ho mai trovato le parole giuste… non è semplice!
    Ho avuto tanto e non lo dimenticherò. Anche se non leggeremo i tuoi post, ti prego: accompagnaci con il pensiero! Ne abbiamo bisogno!

  56. grazie anche da me, una lettrice silenziosa che ammira la tua forza. mi è rimasto impresso un post in cui dicevi di non amare la parola “lotta” perchè implica la possibilità di perdere. ok, visto che non ti posso dire che sei una lottatrice, allora ti dico che sei solida come una montagna che spicca e resiste. 10 cicli di chemio non sono una cazzata, resistere e gestire una vita significativa nonostante tutto non è affatto scontato.
    e tutti i comportamenti superficiali o francamente idioti che hai incontrato? affrontati con calma, sicura della tua forza.
    niente ipocrisia, io spero che tu sia solida ancora a lungo. niente vittorie o sconfitte,solo una montagna.
    e per il blog..bhè, visto che non lo elimini, rimane qua per tutti noi. anzichè fare il guru e dispensarci consigli (scherzo eh), ti affaccerai anche tu con noi a leggerlo e a riceverne qualcosa.
    ciao un abbraccio da torino in bocca al lupo
    chiara

  57. Sempre con te, come da un po’ di tempo a questa parte.
    A me la cosa che fa sorridere e piangere un po’ è vedere tutte le persone che hai unito sotto un unico blog in una bella famiglia, nomi noti con blog a seguito, nomi noti senza blog (ginT, fourpi..), nomi su nomi su nomi.

    Grazie di tutti questi anni e di tutte queste pagine.

    Un abbraccio denso denso.

  58. Cara wide , ti leggo da tanto ma non ho mai commentato…ma ora sento il bisogno anche io di ringraziarti e salutarti . Sei così “vera”, così autentica e semplice nell’esprimere i tuoi pensieri e nel raccontare la tua vita, difficile, faticosa, dolorosa eppure così piena e gioiosa. Quello che resta nel cuore leggendoti non è solo la certezza che esiste un modo “diverso”, ironico, leggero (nel senso che non pesa agli altri) di affrontare la malattia ma è …l’amore che riempie la tua persona , le tue parole , la tua vita. Nella tua vita si sente così tanto amore come altri nemmeno in 100 anni avranno mai. Anche comunicare a tutti che non ci saranno più i tuoi post sul blog , non è facile eppure tu l’hai fatto con semplicità e dolcezza. Grazie anche per questo. Ti penserò tanto con tanto , tanto affetto. Ciao wide , Grazia

  59. Cara Anna,
    grazie grazie per tutto..non sono brava con le parole ma nei pensieri ti porto sempre con me! Arrivederci…un abbraccio grandissimo Elena (sempre la sorella di Chiara)

  60. La verità è che sono infinitamente dispiaciuta … Vorrei gridare tutta la mia rabbia…ma resto composta…
    Spesso la vita è davvero ingiusta…
    Qui mi fermo…
    Mi mancherai…
    Io sono una quelle che non hanno mai commentato…adesso mi sento in colpa: ho solo “preso” da te…e (in bene ed in male non ti ho mai “dato” niente)…
    Perdonami…
    Quindi, per quanto mi riguarda, grazie aTe, di cuore.

  61. Anche io come tanti altri ti leggo da anni, in silenzio. Per timidezza, per pudore, per timore della banalità delle mie parole, non ho mai commentato. Sei stata una presenza importante, ti saluto con un abbraccio affettuoso. Grazie Wide.

  62. Qui hai donato a chi ti legge tanto, tantissimo di te. Proseguirò ad accarezzarti l’anima attraverso le tue parole, i tuoi insegnamenti da rileggere. Un forte abbraccio, ti tengo nel mio cuore.

  63. Ciao Wide grazie a te ,dal profondo del mio cuore per le tue parole , per la meraviglia del tuo essere , per le bellissime parole perle di saggezza che hanno illuminato i nostri cuori .
    Grazie per la tua unicità, per la tua forza ,

  64. Cara Anna,
    Sei sul punto più alto della montagna, dove tutto si vede e tutto diventa chiaro.
    Grazie per aver condiviso con noi la fatica della salita, ora goditi il panorama.
    Ti voglio bene,
    Chiara

  65. Grazie a te mia adorata compagna di viaggio. Ti ho scoperta all’inizio del mio percorso oncologico ed è stato importante leggerti, non c’è stato giorno senza una visita al tuo blog che mi ha aiutato, come dici tu, “a salvarmi da quel senso di solitudine in cui la malattia ti fa vivere”. Anche questo post e’ stato una grande lezione e io non posso che esserti grata di avermi regalato tutta questa vita.
    Porto le tue parole nel mio cuore.
    Cris

  66. Noooooooo, ti prego! Per favore no, per favore no, per favore…
    . Questo e’ stato il mio primo pensiero, credo lo sia stato per tanti: cinque minuti di panico totale, davo le testate nel pc. Poi ho fatto un respiro profondo, e ho cercato di convincermi che e’ giusto cosi’: e’ vero, c’e’ un ordine di priorita’ anche nel prendere congedo…..ma e’ proprio questo che fa male, il dover prendere congedo da te. Merde -detto in fracese che fa piu’ fine!;-) fa davvero male. Ma cosi’ e’, e allora anch’io ti dico grazie: grazie infinite per ogni singola parola che hai scritto, per la tua profondita’ e per il tono scanzonato, per aver scritto che non puoi non amare anche le tue cellule impazzite…..e per mille altre cose, ma basta cosi’ altrimenti mi rimetto a fare la fontana.
    Mi (e, direi, ci) hai insegnato moltissimo, senza aver l’aria di volerlo fare. Mi piacerebbe tantissimo “imparare” il tuo amore, la tua forza, la tua leggerezza, e se un giorno ci riusciro’ sara’ molto per merito tuo. Buon volo, carissima Wide, e un enorme abbraccio a tutti voi. Ti voglio bene.
    Ste

  67. Ti voglio bene. Ed è così raro che accada con persone che non si conoscono “dal vivo”, che questo da la misura di quanto tu sia una presenza concreta ed importante e bella anche se solo con le tue parole.

  68. Grazie per averci insegnato così tante cose da tenere a mente nella vita, che al confronto le enciclopedie che avevamo a scuola sono niente.
    On the Widepeak sarà sempre un blog di riferimento per tante persone che ogni giorno lo scopriranno, ne sono sicura. E che ne trarranno conforto.
    Un bacio

  69. Sono sicura che nessuno di noi riesce a non venire ogni giorno su questa pagina. Io non ci riesco e anche oggi sono qui Anima Bella, ti ho pensata tutto il giorno, ormai il tuo blog fa parte delle nostre vite. Tu hai contribuito a salvare la mia. Sei un miracolo per me. Tu voglio bene.
    Arianna

  70. tutti questi commenti mi hanno emozionato e commosso come tu hai fatto con le tue parole in questi anni.
    quanto sei importante per me, per noi tutti. quale meraviglia hai scatenato 🙂

    tutto questo bene via etere, ma così vero, mi lascia senza fiato…

  71. Mi dispiace,cara Wide,che non scriverai più .Leggendoti in questi anni ,mi sono sentita meno sola e triste.Grazie ,un abbraccio fortissimo a te e alla tua stupenda famiglia.

  72. Ok allora, non preoccuparti, va bene così.
    Grazie di tutto cara, carissima Wide, cara sorellina.
    E poi non ci lasci soli, basta leggere tutti i commenti delle persone che ti vogliono bene.
    Tanti baci a te alle nane a obi anche da parte mia, buon viaggio e buona strada.
    e poi, ci vediamo 🙂
    Betta

  73. anch’io sono una lettrice silenziosa. Non sono mai riuscita a scrivere un commento non ritenendomi alla tua altezza, ma ho apprezzato tantissimo il coraggio, la determinazione, la profondita’ dei tuoi sentimenti descritti con intelligenza e levità. Quindi anch’io ho preso e nulla dato e di questo mi rammarico molto.
    Ti penso molto e da tanto tempo e spero che l’energia positiva che hai sempre trasmesso agli altri ti ritorni in questo delicato periodo.
    Un grandissimo abbraccio da Dolores

  74. Grazie a te Anna.
    Anch’ io sono passata attraverso la porta stretta della malattia, ma un giorno capiremo qual era il progetto su di noi, anche se ora non lo comprendiamo.. Ti abbraccio. Paola

  75. passo di qui da giorni, tutti i giorni… vorrei scriverti qualcosa per mostrarti la mia empatia, la mia gratitudine, la mia tristezza, ma non trovo mai le parole adatte…

    grazie per tutto quello di cui ci hai fatto partecipi, grazie.

    mi mancherai molto, davvero

    Daniela (Anobii)

  76. Sarai sempre nel mio cuore per avermi insegnato che si può vivere davvero una vita consapevole, in ogni suo momento… Ti voglio bene wide, sei un’anima superiore di una ricchezza inondante! Grazie! Un dolce bacio rassicurante!

  77. Semplicemente grazie, non puoi neanche immaginare quanto tu abbia dato e insegnato nel corso di questi anni a questa stupida lettrice anonima.
    Un abbraccio,
    Silvia

  78. Grazie a te cara Wide. Avrei voluto scrivertelo tante volte nei tuoi post, ma poi per la mia sciocca timidezza non l’ho mai fatto. Mi hai aiutato moltissimo, vorrei scriverti tante cose ma non trovo le parole….ti sono vicina.
    Leoncina

  79. Sono qui anche oggi. I commenti emozionano anche me.. Quanto amore hai creato in questo tuo angolino.. È incredibile, centinaia di persone unite dall’affetto per te..sei incredibile Anna, sei un miracolo!
    Ti voglio bene
    Arianna

  80. Un abbraccio stretto stretto anche da me …. Che ti ho sempre letta (quasi mai commentato) e imparato moltissimo da te!!!! Mi mancherà non sentire più le tue parole … Ma credo che in questo angolo speciale del web tornerò molto molto spesso! GRAZIE WIDE!!! Una carezza alle nane e un abbraccio al mitico Obi! Simo da Varese

  81. Vita che scorre. Ancora una volta sei stata generosa, con queste parole, con questo arrivederci. Ho “abitato” come tanti questa pagina, come quando si sta in un grande parco a godersi una giornata di sole, e ogni tanto si chiudono gli occhi per assaporare quel momento ancora meglio. Il pensiero di te bussa nella quotidianità, come se fossi nella mia vita da sempre, come se avessi condiviso con te paure, sorrisi, dubbi, scherzi, schegge di vita…Semplicemente perché nelle tue righe c’è ogni risposta, ogni consolazione ad ogni beffardo smacco, ogni energia per saper vivere, per singhiozzare, per sorridere, per fermarsi e per pensare. Per riflettere. E, ti immagino ora scrivere con la penna, come se ciò annullasse la distanza dell’etere, dei km, dei tempi, del fluttuare delle stagioni…come se queste tue tracce, fossero delle lettere indirizzate ad ogni lettore, alla tua famiglia, alle nane ed Obi, ad ogni pezzo del tuo cuore.
    “Come può uno scoglio arginare il mare?” Illuso quello scoglio, Wide, che ha pensato di fermarti.

    • P.s. Se alla canzone di Battisti, preferisci il remake di Toti&Tata “Come può uno scoglio arricciare il polpo”, fai pure! 😉
      Bacio! nata

  82. copio quanto ho appena letto perchè mi piace e voglio condividerlo con tutti voi …
    Buddha o non Buddha, io sono atea, non è per il tipo di religione quindi che copio il testo:

    Il Buddha diceva e lo ripeté continuamente per quarant’anni, che si diventa qualsiasi cosa si pensa. Il pensiero determina tutto ciò che sei. Se sei finito dipende dal tuo punto di vista: abbandona questa opinione e diventa infinito.
    Buona domenica a tutti

    • Grazie di aver condiviso, Simonetta, buona domenica anche a te e auguriamola anche ad Anna.
      Speriamo che legga questo pensiero pieno di significato.

      • Mi fa piacere ciò che hai scritto, e credo che ad Annawide faccia altrettanto piacere leggere ancora tanti nostri commenti. Non ci ha chiesto di non scrivere più. Anna Maria: che la prossima sia una settimana tutta da ridere !

  83. Non ero pronta a questa notizia. Dopo 3 settimane di viaggio di nozze e una mezza influenza mi siedo sul divano per controllare il tuo blog… E leggo questo. Pensa a te Wide e in bocca al lupo per la tua vita. Mi mancherai come mi mancano mamma e papà che quel giorno non c’erano ma mi hanno guardato, insieme. Ciao

  84. Buon lunedì Wide! 🙂
    Come stai? Spero un pochino meglio…
    Lo so che non risponderai…
    Magari se c’è qualcuno che ha sue notizie ci può far sapere qualcosa?
    Un abbraccio Virginia

    • Virgy ha dato un’ottima idea.
      Teniamoci tutti aggiornati qui, per sapere come sta Anna..
      se qualcuno sa qualche notizia in più e se la sente di condividerla qui dove tutti le vogliamo così tanto bene!

      • Forse vado controcorrente, ma ho l’impressione che Wide col suo ultimo post abbia voluto dirci che sente il bisogno di condividere questa ulteriore fase della sua vita con i suoi cari, e quindi penso sia giusto rispettare il suo bisogno di privacy, a meno che non sia lei a volere il contrario. Anch’io passo qui ancora, e spero che la sua esperienza di vita ed il suo racconto di essa rimanga qua come testimonianza per chi purtroppo affronta situazioni simili.

      • è vero ciò che dici, solo che è dura non avere più sue notizie, non avrei mai pensato che avrebbe lasciato un vuoto tale…

  85. le tue parole sono state lacrime, sorrisi, riflessioni, meditazioni, emozioni. non sono mai state una cronaca della tua malattia, ma espressione della tua anima profonda. Post dopo post si sono insediate nel mio essere perché mi hanno tenuto sul filo di una verità difficile da ricordare: siamo tutti completamente consegnati alla vita. eppure siamo molto più di questo. ti ringrazio anna. perché mi hai tenuto, con le tue parole, vicina a questa verità. ci sei anna! e io sono con te!

  86. Grazie a te Wilde, davvero, di tutto. Raramente ho commentato, perché non riuscivo a trovare parole che non rovinassero i tuoi post, praticamente perfetti.
    Mi mancherà moltissimo leggerti e per questo non smetterò di tornare qui: quello che hai scritto continuerà ancora a tenerci compagnia facendoci pensare, ridere e imparare.
    Un forte abbraccio a tutta la tua fantastica famiglia!

  87. E’ stato un onore conoscerti anche se solo attraverso il blog, è stato un piacere leggerti, è stato terapeutico riflettere sulla tua vita e sulla malattia, è stato importante abbracciarti anche se solo virtualmente, è stato bello averti sempre con noi.

  88. Ma quanti siamooooooo! Continuo a ricevere quindi leggere i commenti di tutti voi, ed ho pensato che, come scrive Annawide, il blog è aperto, lei ci legge, noi ci leggiamo. Quindi voglio augurare a tutti una buona notte!
    simonetta

  89. Ho riflettuto su quello che ha scritto Lucia. E’ vero, dobbiamo accettare la tua scelta. Questo momento lo devi condividere solo con la tua splendida famiglia.

    Ci sentiamo vuoti senza di te anima bella.

    Ti voglio bene.
    Arianna

    • Sì Arianna…infatti non chiedevo a Wide di dirci niente…
      Chiedevo solo se qualcuna aveva sue notizie…magari anche solo un pochino pochino positive…egoisticamente mi farebbe sentire meglio!
      Però hai ragione: la scelta di Wide di non scrivere più, può voler significare che di lei non si sappia più niente…e dobbiamo rispettarla, anche se non é facile perché faceva parte della quotidianità di tutte noi.
      Grazie Arianna!

  90. Ed è necessario accettare che notizie su Wide non aggiungono nulla a quello che lei ha consegnato di sè a noi, immaginarla dolente o in ripresa o come qualcuno dice “in volo” non cambia le modalità di come rivolgere i nostri pensieri a lei. La mia sensazione a caldo dopo la notizia di non scrivere più è stata di panico totale , non avere più sue parole , non sapere più come sta, poi ho riflettuto ed improvvisamente tutto è stato chiaro: non c’è bisogno di sapere nulla, Anna mi ha dato tutto quello che serve per pensare di lei , mi sento come una sua terza figlia , possiedo tutto quello di cui ho bisogno , ci ha vettovagliato per proseguire, e qulaunque sia la sua dimensione, il suo stato attuale io sono qui piena di lei come immagino tutti noi. Abbraccio lei ed anche voi.
    Stefania

  91. Wide…anche se non leggi…sono passata per fare gli auguri di buon compleanno a Nina! 🙂
    Un bacio alla festeggiata ed alla sorellina!
    Ciao Wide!

  92. anch io voglio fare gli auguri di compleanno alla piccola Nina 🙂
    Anna/Wide, mi piacerebbe tanto saperti serena, riposata e al riparo da qualsiasi dolore.
    mi hai dato tanto, mi stai dando tanto ancora adesso che non ti racconti piu’.
    io non sono forte e neanche ho un bel carattere,ma alcuni tuoi post hanno davvero aperto uno spiraglio in me. uno spiraglio che non si chiuderà,e che mi sta rendendo (un po’) migliore.
    non è facile improvvisarsi coraggiosi quando non lo si è mai stati, ma a volte mi vieni in mente e che strano,è come se mi dessi da lontano la forza di osare..
    grazie mille per tenere aperto questo blog, mi auguro che non chiuda!

  93. grazie per le tue parole che tanto hanno saputo curare, far sorridere ed emozionare tutte le persone che ora scrivono qui … un bacio lieve elena

  94. Auguri in ritardo per gli splendidi 9 di NINA!!! un bel traguardo, anche questo…
    Un abbraccio pieno di gioia a lei, alla sorellina, ad Obi ed a Anna.

  95. Mi mancherai moltissimo Wide , ma è una tua scelta e dobbiamo rispettarla. Per me sei stata fondamentale.
    Non ho mai sentito la tua voce, non ho mai visto la forma dei tuoi occhi e non ho mai toccato le tue mani ma ti voglio lo stesso un gran bene.
    Dolce notte cara Wilde, domani mi aspetta un lungo viaggio in aereo ,ti penserò anche da lassù, in mezzo alle nuvole.

  96. in tutti questi giorni non sono ancora riuscita a trovare le parole per salutarti. Non ne sono capace. Voglio dirti però almeno Grazie ancora una volta, e mandarti un abbraccio.

  97. No non ci posso credere !!!!!!!!!!!
    Quanto mi mancherai ! Non puoi nemmeno immaginare cosa sei stata per me e credo anche per molti altri.
    Tanti tanti auguri Wide a te, alle tue bambine meravigliose, e a Obi.

  98. Wide adorata, sapevo che sarebbe stata dura senza leggerti ma non credevo così tanto….
    allora mi sfogo rileggendoti tutta da capo più e più volte!
    Sei sempre nei miei pensieri, Cris

  99. Bonsoir ma belle! Oggi il mio moroso ha insegnato alle mie nipoti ad usare il drone che gli ho regalato! Fantastico, fa delle riprese dall’alto bellissime e lo guidi con l’iphone o l’ipad. Così siamo stati tutti all’aria aperta. Mia madre ha deciso di anticipare la zuppa e nessuno ha disertato. Fa una zuppa di cavolo fantastica 🙂
    Annawide, oltre alla polentina di Ivrea, abbiamo i famosi canestrelli fatti uno per uno a mano. Non ricordo più se te li ho già mandati. Vabbè…. nel dubbio …. a breve ….. Avvisa le nane.
    Questo cambio dell’ora non mi è mai piaciuto … arrivo a casa dal lavoro che è già buio … che palle! It’s all for now, un abbraccio, fai la brava e buona serata. Bacio

    • Un silenzio che parla, quanto mormora e tanto spiega…e per te un sorriso, da questa Puglia dove fa buio presto, ma di giorno ci accarezza forte il sole.
      Tvb

  100. Ti penso tutti i giorni, spero tu riesca a goderti qualcosa di questo caldo e splendido autunno. E, come Simona pico sopra… Voglio il miracoloooo!!! Un abbraccio meravigliosa Wide.

  101. Non mi ricordo se ti avevo detto che ho vissuto due anni in Germania. L’introduzione è per dire: sai come si dice festa di ognisanti in tedesco? Allerheiligen, e si pronuncia ALLERHAILIGHEN. A me fa ridereeeeeee….. Dillo ad alta voce: ALLERHAILIGEN. Hi hi hi

  102. Sono sicura che ogni tanto fai un salto da queste parti e leggi i continui commenti che arrivano. Spero tu possa sentire in pieno tutto il bene che ti vogliamo Anima Bella.

    Manchi tanto.
    tua Arianna

  103. Buongiorno a tutti, vorrei condividere con voi del Blog questo pensiero su Wide: per quanto virtualmente l’abbiamo conosciuta come persona molto lucida e determinata, nella sua grande umanità e tenerezza.. Se ci ha appositamente e formalmente comunicato che avrebbe smesso di scrivere, credo proprio che non recederà dal suo proposito, anche perchè motivato dal dover e voler fare altre cose, evidentemente di diverso registro. Anche a me manca, anche a me piacerebbe saper come sta, ma propongo, per chi ci sta, di non cercare più una sua rimpatriata, se ci sta leggendo la si mette in imbarazzo. Parliamone tra noi, ma lasciamo tranquilla lei, per affetto e rispetto, che ne dite? Un saluto affettuoso a tutti.

  104. E siamo passati a novembre.. volevo cogliere l’occasione di ringraziare, oltre ovviamente Anna, anche Annamaria, Renza, fourpi , patrizia vr, Moreno, ognuno di voi mi ha dato spunti e idee per la gestione delle -purtroppo- numerose amiche che negli ultimi anni sono passate dall’esperienza del tumore. Grazie anche a tutti voi ho contribuito a farle sentire meno sole. Quindi grazie e vi prego di notare che questo è un caso più unico che raro di un blog che ha cominciato a vivere di vita propria e in cui la nostra maestra ci ha reso sorelle e fratelli.

    • Sai che pensavo qualcosa del genere proprio ieri sera, immaginavo noi, sconosciuti reciprocamente ma come uniti mano per mano, insieme a Wide. Io personalmente non conosco neppure lei, la immagino soltanto, ma forse anche questo “non conoscerci” ha il suo pregio, molto grande. Ci conosce nello spirito, nel carattere che può trasparire dalle nostre battute, dalle vicende a cui possiamo accennare. Senza farci distrarre dalla faccia, dl colore di capelli, vecchio o giovane, bello o brutto. Qui si va direttamente al sodo, non si perde tempo stando alla superficie. Buona domenica a tutti.

    • grazie a te Malu per la tua riflessione. E’ il miracolo che avviene ogni volta che da una situazione oggettivamente negativa e sofferta come l’affrontare un cancro, nasce una catena di solidarietà e vicinanza che va ben oltre la situazione personale. Penso che in questa ottica le parole di Wide acquistano significato quando dice che “non può non amare queste cellule impazzite”… Saper tirar fuori e far nascere il Bello da esperienze negative è un grande dono. Facciamone tesoro, coltivando in noi questa “amicizia” che è sì virtuale, ma in fin dei conti nemmeno tanto, perchè dietro ad ogni commento c’è una persona reale e il suo spirito, come dice Anna Maria… 😉 Buona domenica a tutti voi!
      Patrizia VR

  105. Prendendo la frase di Wide riproposta qui sopra da Patrizia, condivido con voi una mia debolezza: mi incavolo sempre un casino quando sento alla televisione frasi del tipo: “il personaggio tal del tali ha SCONFITTO il suo cancro”. Ma cosa significa? E soprattutto che messaggio da? Il personaggio c’è riuscito, imbecilli voi che non lo avete fatto? Io personalmente ne ho avuti già due, ceppi diversi, il primo me lo accarezzavo e gli parlavo, il secondo era impossibile da immaginare perchè non riuscivo a toccarlo ma io non ho sconfitto un bel niente, è stata la straordinaria vocazione di ricercatori e tutto il mondo che sta attorno a dare una mano! Scusate lo sfogo ma intanto ne approfitto per chiedervi di pensarmi mercoledì 6 che ho i controlli semestrali. E guai a chi dice: non c’è il due senza il tre! Tié !

  106. Malu, credo che siano state soprattutto la tua sensibilità e la partecipazione al dolore a permetterti di aiutare le tue amiche. Concordo con Simonetta ( a cui andrà il mio pensiero il 6) sull’ uso delle metafore belliche in caso di malattie. Chi guarisce ha vinto e gli altri… Anche la nostra wide ne aveva parlato una volta. La nostra wide …a cui torniamo ogni giorno, in un silenzio carico di pensiero.

  107. E’ stupido lo so ma l’altra notte ti ho sognato. Sono sicura che fisicamente non sei come mi sei apparsa in sogno, ma eri serena e ti percepivo serena e mi auguro che sia così.
    Torno qui perchè ti voglio bene e anche se non scrivi tu voglio scriverti io.
    Quello che mi hai insegnato lo custodisco per bene.
    Buona notte e una carezza

  108. anche io in questi giorni mi sono riletta tutto il blog perché ti seguivo da tanto ma non da sempre
    e mi rendo conto che mi manchi ma spero che tu sia serena
    un abbraccio Elena

  109. Più passano i giorni e più capisco che, scegliendo di chiudere il blog, hai scelto di fare il nostro bene. Non te ne sei andata senza dire nulla, non lo hai lasciato aperto, magari trascurandolo perchè ti mancavano il tempo, la voglia e le energie per aggiornarlo.
    Ci hai salutato tutti, con il sorriso, ed ora siamo qui a convivere con il peso dei dubbi sui “se” e sui “ma” che riguardano la tua condizioni, accompagnati dall’ostinazione di una speranza testarda che, in fondo in fondo, in tue notizie o in un tuo cenno ci spera sempre.

    Grazie Wide,
    Solo ora ho capito.
    Il tuo saluto non è stato uno schiaffo, bensì la più tenera delle carezze.

  110. Cara AnnaWide e care amiche di Wide, i controlli di oggi sono andati bene. Per altri 6 mesi sono “a posto” e sono moooooooolto contenta. Non chiedo di più. In questi casi, per assurdo, non mi dispiace di aver avuto il cancro per ben due volte, (il primo l’ho preso fin troppo bene, il secondo invece mi ha spaventata) perchè ogni 6 mesi ringrazio i ricercatori e vivo i 6 mesi successivi come un bonus. Sono più consapevole della vita che vivo e faccio di tutto per non sprecarla. Grazie amica AnnaWide di avermi imprestato il tuo blog. So che non ti disturba. E grazie a tutte voi per la vicinanza che oggi mi sono sentita addosso. Vi voglio bene.
    simonetta

    • Evvai!!! Le iniezioni di fiducia e ottimismo servono!! Sono felice per te, ti auguro di continuare ad assaporare questi prossimi sei mesi in pienezza di vita, nei momenti belli e in quelli un pò più difficili. Grazie ad AnnaWide continua questa catena solidale di condivisione e vicinanza e questo è molto bello! Un abbraccio Ciao Simonetta e ciao Anna 😉
      Patrizia VR

    • Siamo molto felici per te cara Simonetta, e speriamo che la pace sia anche con Wide. Un abbraccio a tutte le commentatrici a Wide e alla sua famiglia.

    • Che bello Simonetta, sono davvero felice per te,anche se non ti conosco e non conosco la tua storia.
      Un abbraccio che duri 6 mesi, poi te ne daremo un altro.

  111. Wide…mi intristisce tanto vedere che non hai libri in lettura 😦
    Spero tu senta almeno buona musica…Surfian 😉 accidenti…non ricordo mai come di scrive!!! :-/
    Un dolce bacio!

  112. Come oramai da poco più di un mese sono nella capitale e spesso mi chiedo se anche tu stai magari guardando il cielo…proprio come me, proprio adesso e magari stai aspettando le nane che tra poco rientreranno da scuola e verranno a riempirti di coccole e baci. Illuminando questa giornata dal cielo grigio!
    Non felicità perché la felicità dura davvero un attimo ma tanta serenità Wide. Io ti auguro tanta serenità!

  113. “Il guerriero della luce crede. Poiché crede nei miracoli, i miracoli cominciano ad accadere.”
    Paulo Coelho
    Detto questo cara AnnaWide, io rubo qua e là le parole e ti scrivo:
    La luce di Wide invade di beltà se stessa, la sua famiglia e tutti noi: questo è il suo miracolo.
    Bonne journée ma belle!
    simonetta

  114. Cara anna non ti conosco ma ho spesso letto il tuo blog.
    Voglio dirti che…non so…non so che dire.
    So solo che spesso vengo a farti visita nel blog.-

    Mi piacerebbe tu tornassi a salutarci, quando vuoi e se vuoi

  115. aspetto come ogni sabato il ritorno dei figli.
    il grande di 18 anni e 10 mesi passa a prendere il piccolo di 17 anni e tornano insieme. ci evitano di andare a recuperarli e la cosa è di grande comodità, ma non riesco ad andare a dormire finchè non rientrano. così rileggo il tuo blog. tutto. dal primissimo intervento in poi. lentamente, attentamente. sei bella Wide, è bella la tua famiglia, la tua vita. volevo dirtelo. buonanotte…. la luna è già tramontata e whatsupp mi dice che i raga sono per strada.

  116. Cara AnnaWide, questa mattina dalla finestra ho visto la prima neve sulla Bella Dormiente. Per chi non lo sapesse: “la catena montuosa della Bella Dormiente troneggia sulla pianura del canavese ed è costituita dai monti Verzel (2.444 metri) e Quinzeina (2.344 metri): il suo suggestivo profilo ricorda quello di una donna addormentata.”
    My dear, vai su google e cerca le immagini, ne vale la pena.
    I miei amici tedeschi l’hanno battezzata: the sleeping woman. Ha ha ha
    BUONA DOMENICA e baci alle nane!
    simonetta

    • Ciao Simonetta, io la conosco la tua bella dormiente, ho un pezzo di cuore lì… alla nostra wide piacerebbe tento, ne sono certa. un bacio. Luisa

      • Luisa cara, per un ritorno alla ricerca del pezzo di cuore perduto, sei invitatissima a casa mia per un week end. Oltre a vedere la Bella Dormiente dalle finestre, ti ci porto sopra.
        Ovviamente AnnaWide’s family inclusa! Già mi vedo le nane correre su e giù… Bacio

      • Io ci torno ogni quasi ogni anno, a Borgiallo Canavese.
        La prossima volta ti chiamo per una passeggiata. Bacio a te.

  117. Ebbene si, hai delle followeriane stupende, sempre attente e pronte a scrivere frasi gentili e carine… e sai che ti dico? CHE ME LE FACCIO ANCHE MIE AMICHE!
    …. perchè sai di essere una blogger super – iper seguita vero? e pensa a tutte le persone che ti followano ma non se la sentono di scrivere!
    Quindi il mio GRAZIE …. anche oggi …. va a TE e a tutte/i voi.
    simonetta

  118. ciao ,torno qui tutti i giorni perche tutti i giorni sei nei miei pensieri . vorrei restituirti almeno un po’ di cio’ che mi hai dato , ma non e’ possibile perche’ tu sei wide e sei immensamente e sempre wide .

  119. Grazie a te sempre. Sempre tornò a leggerti e così a ricordarmi che esiste una misura reale in tutte le cose – non solo quella che le assegnamo nel nostro egocentrismo – e che esiste una gamma infinita di sfumature tra il bianco e il nero che – alternativamente – mi colorano le giornate. Ti abbraccio.

  120. Ho letto e riletto il tuo blog non so quante volte ormai…. ma adesso non riesco più, questo silenzio mi fa troppo male. Ti porterò sempre in un angolino del mio cuore.
    Grazie a te, per tutta la vita.
    Simona

  121. Torniamo qui ogni giorno, in silenzio, per lasciare un pensiero. Wide si sta dedicando ad altro e, come dice Anna Maria, non possiamo chiedere nulla. Il nostro legame con lei permane, fatto di cose non dette, non per questo meno forti o meno intense. Ci siamo tutti, taciti, attenti e concordi con cio che Wide ha voluto.

  122. Grazie ad una cara amica del blog che ho letto poco sopra, ho trovato le parole per esprimere quello che mi hai insegnato: la misura reale delle cose. Sei stata tu ad insegnarmela negli anni… Quando 4 anni fa, a 21 anni, iniziai a leggerti, lo facevo perché amavo il tuo modo di scrivere e di capire la vita. Piano piano ho fatto miei tanti ragionamenti, e, infine, ho imparato a dare una misura giusta ad ogni cosa, a prendere tutto, il bene e il male e amare la vita in ogni sfumatura…. Questo sei stata tu ad insegnarmelo! Tu, come una mamma o una sorella, senza averti mai incontrata…..

  123. E’ bello sentire la magia che sei riuscita a creare….anche io torno qui perchè mi manchi…perchè grazie anche a te sono riuscita a superare la morte di mia madre,volata via per colpa del mostro….si,mi hai aiutata ad andare avanti,sempre e per sempre ti porterò con me. un saluto alle amiche che passano di qui.

  124. Annawide, visto che sei sempre con me, ti spiego dove andremo a mangiare oggi: 4 km da Verrès (Valle d’Aosta) nella bellissima Val d’Ayas. I compagni di pranzo non li conosciamo tutti, fanno parte del gruppo chiuso su FB “Se non puoi uscire dal tunnel …. arredalo”. Già il nome è una garanzia, vero? Saremo una dozzina, quelli che abitano in Piemonte e inizio Lombardia. Avevano dato neve, ma c’è un sole spettacolare. La cucina è valdostana … io da buona vegetariana mangerò la metà se non meno delle portate. Vedrai che ci divertiremo. Preparati che fra un’ora passo a prenderti. simonetta

  125. Non scrivi da 1 mese Wide.. E io come tutte le altre continuo a controllare quotidianamente se ci sono tue notizie.. E l’altro giorno, cercando te, mi sono imbattuta in questo blog..
    http://perconsegnareallamorteunagoccia.blogspot.it
    Lo scrivo qui perchè secondo me a Gabriele fa piacere se Anna e qualcun altro di noi passa a trovare anche lui. Anche lui si lamenta molto della solitudine in cui la malattia lo confina. Buon sabato splendente di sole a tutti, soprattutto alla famiglia di Anna, (e di Simonetta, e di Eva, e di Gabriele, etc etc.. )

  126. Anima bella,
    mi manchi. ho di nuovo qualche problemino e sono subito venuta qui perché mi sento al sicuro tra le tue parole. Ti penso e mi dai forza. Anche io leggo Gabriele, è forte, intelligente, ha un cervello luminoso e mi piace davvero. Un abbraccio Anna e tutti voi.
    Arianna

  127. questa mattina esami del sangue per poterli poi portare giovedi al controllo trimestrale a Pavia…. avevo 197 persone davanti….. sono stata in ambulatorio 3 ore. non male, ho letto un bel po’ del mio libro.
    panta rei, o almeno speriamo 🙂

    • Elena???? Ciaooooo ti ho scritto qui il 16, non so se hai visto il mio in bocca al lupo per il 21. Sarò lì con te stellina!
      Ciao AnnaWide, un bacio enorme ed uno speciale alle nane. simonetta

    • Elena, il 21 ti pensiamo tutte. ELena e SImonetta, vi consiglio di aprire un blog. Anna, guarda che “corresponsione di amorosi sensi”, per dirla come Goethe, che hai creato.

      • Io non saprei da che parte incominciare …. ma sono presente e attiva come vedi. All’inizio scrivevo poco perchè a leggere AnnaWide mi perdevo nella sua prosa e continuerò a farlo se decidesse un giorno di aprire un altro blog o continuare qui. Scrive in maniera sublime e ciò che mi attrae è la sua autoironia, piccola cosa che ci accomuna. Ma ti ringrazio del pensiero.
        Buona notte Malu e buona notte anche a te AnnaWide.
        ELENA: dormi serena stellina …

  128. sai cosa c’è? è che vorrei sapere come stai, è che vorrei poter fare qualcosa per te oltre che diore le preghiere la sera prima di addormentarmi, ed invece son qui con le mani in mano. Allora mi metto a leggere il tuo blog dall’inizio..
    Spero tu possa leggere questi nostri pensieri.
    Forza!

  129. ciao ragazze a ciao Anna
    passo per lasciarvi,se posso permettermi,un grande,immenso in bocca al lupo per i vs controlli( per chi ha da farne) e per le vostre vite,in generale. è strano quello che si respira qui dentro,è come se Anna da lontano ci tenesse unite ed emanasse energia positiva..un qualcosa di magico che a parole non so spiegare, ma c’è e si avverte.. un abbraccio alle nanine,tanta forza e positività al Marito,e un bacio alla splendida autrice del blog

  130. Eva, io condivido tutto ciò che hai scritto. Anna la vede lunga ….. sempre. Ci ha fatto un regalo scrivendo : “Il blog resta qui, on line, a disposizione di tutti”. Furbetta la mia AnnaWide …. so che legge e se la ride.
    Un abbraccio a tutte/i simonetta

  131. Cara Wide,
    tu hai fatto come al solito la cosa giusta, noi siamo compagne virtuali, tue attente lettrici e poco abbiamo a che fare con la vita vera. Hai fatto bene a ritirarti, a decidere di startene con la tua famiglia e di dedicare a loro tutte le tue energie. Ma la verità è che qui ci manchi, tanto, e che non sapere come stai…..è brutto. Da oggi credo che non passerò più di qua, perché provo un po’ di amarezza al riguardo, senza averne titolo alcuno, ma la provo. Un abbraccio Fafa

  132. Cari Bloggers, buongiorno a tutti, prima di tutto. Buongiorno si fa per dire, con questa pioggia che qui al nord è normale pioggia di Novembre, ma in Sardegna…
    Venendo a Wide che a tutti umanamente manca, non credo ci sia un modo giusto o sbagliato di gestire i contatti. Sono scelte personali, dettate dal modo di pensare ma anche, come penso con vero dispiacere, da difficoltà pratiche. Non dimentichiamo che Wide ha fatto la scelta di congedarsi a un certo punto che per lei era quello giusto, ma che lo ha fatto con grande generosità, educazione, simpatia. Non cadiamo nella tentazione di richiamarla, so bene che mi sto ripetendo, già ho detto questo. Ma nel mandarle richiami temo più di tutto di metterla in difficoltà, una piccola difficoltà in più, che si aggiunge alla montagna di vere e grandissime che ha da tempo sulle spalle. E poi le decisioni da una persona come lei hanno sicuramente un senso che, seppure non comunicato, va accettato.
    Tutti gli incontri della vita iniziano e finiscono, parlando di persone, ma non finisce quello che ci regalano. Noi qui abbiamo ricevuto soprattutto, ma credo, ciascuno a modo proprio, anche dato. Vi saluto tutti, continuiamo a tenerci compagnia.

  133. Addio Anna Wide, ciao sorellina.
    Vola leggera adesso. Una parte di te rimarrà sempre con noi. Ci ritroveremo, ne sono sicura.
    Grazie a Obi di avere pensato anche al blog.

  134. Elena, spero sia andato bene oggi. Ti ho pensato tanto e sono sicura che non ero la sola. Se ne hai voglia facci avere tue notizie.
    Angelo, credo non ti spiaccia se ho utilizzato questo spazio.
    Dai piedi della Valle d’Aosta, domani percorrerò virtualmente la strada per esservi vicino.
    simonetta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...