A tutti voi

A tutti voi,

questa mattina alle otto e cinquanta Wide è morta. Poco prima Nina e Lilla l’hanno salutata con la canzoncina “Que se vengan los chicos”.

Obi

Annunci

169 thoughts on “A tutti voi

  1. Sapevamo tutto , aspettavamo e temevamo questo momento. Che wide sia nel nostro cuore e nel nostro pensiero per sempre non ferma le lacrime che ci straziano.
    Piccola, grande, ragazza, quanto amore hai saputo lasciare nel tuo mondo e nel mondo di questo blog.
    A Obi il pensiero muto che si riserva ai grandi: non ci sono parole per definire la sua forza e il suo coraggio.
    Nina e Lilla continueranno il loro viaggio nella vita con lui e con il pensiero di una mamma che ha dovuto andersene ma che resterà per sempre. Addio, wide, amica mia.

  2. Sto piangendo e non riesco a smettere… immagino che tu cara Wide non vorresti…perchè tu ci sarai ancora, sempre e rimarrai un segno indelebile nella vita di ogni persona che ha avuto la fortuna di incontrarti sul proprio cammino!
    Mi inchino a te e auguro di tutto cuore il bene più grande del mondo a te e ai tuoi famigliari..
    ti voglio tanto bene, ogni tanto mi guarderò intorno per sentire e capire dove sei…
    ciao, ci ritroveremo

  3. Obi, non riesco ad esprimere il dolore per la vostra perdita. Siete una famiglia eccezionale e coraggiosa… Una preghiera per te e per le tue bimbe, siate forti e conservate sempre il ricordo di Anna che sarà sempre nel vostro e nel nostro cuore. Anna ci ha dato tanto, la nostra vita dopo averla conosciuta non è più stata la stessa. Grazie.

  4. Cara Wide lasci un vuoto enorme, mi sembra di tornare a tanti anni fa quando anche la mia mamma volò in cielo… Tu ora stella tra le stelle , lasci un vuoto incolmabile nelle tue bimbe, nel tuo Obi, in tutti quelli che ti hanno conosciuta realmente e virtualmente, ma lasci anche tutto il tuo amore… però ora fa troppo male

  5. una zazzera ribelle, un’acuta osservatrice, una coraggiosa e instancabile ricercatrice, una fiamma ardente, un’anima bella.
    cara anna buon viaggio.
    a obi, nina e lilla, il mio abbraccio fortissimo.

  6. Cari Obi, Nina e Lilla,
    Un abbraccio di cuore a Voi.
    “Non esiste separazione definitiva finché esiste il ricordo”, scriveva Isabel Allende. E mai come in questo caso credo che sia una grandissima verità.

    Con affetto,
    Eleonora da Torino

  7. Pingback: ciao | layoginisottospirito

  8. Lo so che le lacrime non servono a nessuno, ma scivolano cosi’ leggere…
    verrebbe spontaneo pensare al solo dolore…
    poi penso a wide e alla forza con cui ha affrontato tutta questa avventura,
    penso a quelle splendide bambine che hanno avuto una gran mamma da ricordare con profondo orgoglio,
    pensoa te, Obi, e al tuo cammino al fianco di questa donna eccezzionale,
    da infermiera penso a quel piccolo angelo che stanotte e’ volato in cielo e adesso ha una mamma a vedere di lui.
    Grazie a voi coppia speciale, che ha diviso con noi questo percorso e per averci insegnato tanto.
    un abbraccio sincero alle due principesse

  9. Buon viaggio. Che sia leggero.
    Qua, qua nel mio cuore rimane il peso, ma andrà via presto, lo prometto, rimarranno le cose belle, le parole, il ricordo di una donna sorridente e ironica e vitale. Sempre.

    Un abbraccio a voi, Obi e Nane.

  10. Il messaggio che avrei voluto ricevere il più tardi possibile…grazie Obi, so per certo che lo farai, ma fallo anche per me, per tutte noi, di spiegare alle Nane, quando saranno grandi abbastanza, di come prima di andarsene loro madre ha trovato la forza, l’intelligenza e l’ironia per aiutare decine e decine di noi, di quanto sia riuscita a dare, di come oltre a loro e a te ha lasciato tante altre persone sconsolate, e che continuerà ad essere viva nel nostro cuore com
    e nel vostro. I miei pensieri e le mie preghiere con te, grande uomo, perchè stare ad una persona malata è difficilissimo e che dai scritti di Wide si capiva che tu sei uno speciale

  11. Pingback: Ciao Anna. | Oltreilcancro

  12. Cara Anna, eroe dei nostri giorni, grande combattente, ti auguro buon viaggio. Sarai sempre nei ricordi e nel cuore di noi tutti. Obi, forza, abbi cura di stesso e delle tue splendide nane.

  13. Pingback: A tutti voi | sottolestelledeljazz

  14. Ora vola libera e leggera Wide. A te Obi un abbraccio speciale ed un grazie per la tua forza. Alle bimbe un bacio leggero e affettuoso che le riscaldi un pò.
    Patrizia VR

  15. ANNA carissima, ora sei insieme alla mia Anna Lisa dopo tante sofferenze e tanto coraggio nell’affrontare la battaglia contro ” la bestiaccia”. Non è umanamente accettabile che una mamma perda la figlia così giovane e due figlie perdano la loro giovane madre ma siamo impotenti e dobbiamo andare avanti per l’amore che ci ha unito qui sulla terra e ci unirà in cielo. A Obi, meraviglioso compagno, e alle due splendide bimbe va il mio abbraccio forte e sincero .
    Roberta (mamma di Anna Lisa -Annastaccatolisa )

  16. “La morte non è niente. Sono solamente passato dall’altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
    Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora. Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare; parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato. Non cambiare tono di voce, non assumere un’aria solenne o triste. Continua a ridere di quello che ci faceva ridere, di quelle piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme. Prega, sorridi, pensami! Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima: pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza. La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto: è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza. Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo. Rassicurati, va tutto bene. Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata. Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia pace.”

    Leggendo questo pensiero era inevitabile ritrovarti.
    Era la notizia che tutti aspettavamo, ma non per questo fa meno male.

    Che la terra ti sia lieve, Anna, e grazie.

  17. Cara Anna, avevo appena scoperto il tuo blog … e te ne sei già andata. Sei andata un po’ più avanti, mi hai preceduta. Quando sarà giunta la mia ora, spero che anche tu sarai tra le anime buone che mi aiuteranno a fare il grande passo, spero che mi prenderai per mano e mi sosterrai accompagnandomi là dove è solo pace e amore. Ciao. Rosella

  18. Quoto Dilou “grazie Obi, so per certo che lo farai, ma fallo anche per me, per tutte noi, di spiegare alle Nane, quando saranno grandi abbastanza, di come prima di andarsene loro madre ha trovato la forza, l’intelligenza e l’ironia per aiutare decine e decine di noi, di quanto sia riuscita a dare, di come oltre a loro e a te ha lasciato tante altre persone sconsolate, e che continuerà ad essere viva nel nostro cuore come nel vostro.” E anch’io penso che tu sia un grande uomo, perchè stare ad una persona malata è difficilissimo (io ci sto da molti anni), e si capisce che sei uno speciale anche per quello che ci hai scritto a proposito delle bambine, a cui immagino che da giorni aveste detto che ci sarebbe stato un momento in cui cantare quella canzone lì tutti insieme. Se ne avrai voglia ci farebbe piacere sapere a chi possiamo fare un’offerta in memoria di quella grandissima donna che era la tua donna. Un abbraccio a tutti voi. Malu

  19. …non riesco a scrivere, non riesco nemmeno a pensare, non riesco a fermare le lacrime.
    Un abbraccio grande a te Obi, e una carezza lieve alle vostre due stelle, Nina e Lilla. Il pensiero che il suo amore non vi abbandonerà mai sia la forza per affrontare il tempo a venire. Wide, è curioso che io non abbia trovato la forza di scrivertelo quando ci hai salutato tutti, ma volevo dirti che è stato un piacere e un onore conoscerti.

  20. Ciao Wide, leggerti è stato un onore e un piacere.
    Grazie Obi, che nel dolore per la perdita di una compagna e di una mamma così straordinaria hai trovato le parole per noi. .

  21. Obi, dalle parole di Anna e’ sempre stato chiaro che sei un uomo speciale che le e’ stato vicino sempre, appoggiandola e sostenendola in tutti i modi umanamente possibili. Sarai lo stesso per le tue figlie, un padre speciale. Sono sicura che Anna vi osservera’ sempre e che sara’ sempre con voi. La mamma non ci abbandona mai. Avete creato una famiglia speciale, sii fiero di questo e trai forza dalle tue splendide bimbe nelle quali non farai fatica a rivedere la tua amata moglie. Un fortissimo abbraccio, Iaia.

  22. Con un nodo in gola e lacrime trattenute (per non allarmare chi mi sta vicino), penso a te che mi hai dato la forza di parlare del mio cancro (anche sul mio blog), di trovare parole che mi hanno liberato in parte di un peso immane. Addio Wide!
    Cristina da Bari

  23. Non si è mai pronti a separarsi, ma forse sarà solo per quel lasso di tempo necessario a costruire il ponte verso di lei..Per chi resta ė davvero disumano. Troverete la forza. Vi penserò sempre.

  24. Pingback: C’è sempre qualcosa di più importante da dire | BEATI COLORO CHE TEMONO GLI SCIPPI

    • Quando ci hai salutato abbiamo capito che volevi congedarti da noi e lo hai fatto accarezzandoci… , sono qui a piangere davanti all iphone … Ma tu dicevi che volevi vedere la luce e non volevi parlare di buio…ora sei un angelo rifulgente di luce. Grazie OBY x avercelo detto un abbraccio a te e alle bimbe.

  25. Pingback: A tutti voi | Confessioni di un malandrino

  26. Ciao Wide,ti ho conosciuto in questi anni tramite il tuo blog e ti ho voluto da subito un grande bene!un bacione,nella speranza che da ora in poi ci sara’ per te una nuova vita senza sofferenza!😊

  27. E’ straziante pensare che tanta intelligenza, bellezza, sensibilità, ironia, amore se ne sia andata…..
    Vi sono tanto vicina con tutto il mio cuore.
    Uvetta Adriana

  28. Non potrò dimenticarti. Ti dicevo che avevi una penna potente perché la tua testa era potente. Una supereroina dotata di poteri speciali nel guardare e descrivere il mondo. Ci siamo incontrate di persona poche volte, Ma come succede per gli incontri che si scelgono e si eleggono,sei stata speciale per me. Un abbraccio alla tua famiglia bellissima. Rossella

  29. Mi spiace, non conoscevo questa signora che dai commenti che leggo ha toccato il cuore di tante persone. Vorrei saperne di piu’, conoscere il suo blog.
    Se parliamo di sofferenza pure io posso dire la mia. Vorrei condividerla con voi, se volete.
    Ho 62 anni mi chiamo Gabriella e sono di Bologna.
    Un abbraccio a questa famiglia.

    • Ciao Gabriella,leggi con calma il Blog di Wide, non ti anticipo niente. Credo che tu possa collegarti con tante persone aperte, buone e intelligenti, essere ascoltata e ascoltare. A presto.

    • Cara Gabriella, io ci sono. Se deciderai di scrivere, ti leggerò. Anna ha creato questa meravigliosa famiglia per tutti quelli che ne hanno piacere. Per ora un abbraccio.

  30. Ciao Anna anima bella solare, coraggiosa forte. Tu che ci hai insegnato a vivere la vita fino in fondo, non per niente eri amica di Annastaccatolisa, oggi ti sei librata nel cielo per fonderti nel suo blu. Hai vinto nonostante tutto hai vinto tu perchè sei riuscita a essere mamma e moglie fino all’ultimo, ce l’hai fatta perchè la malattia non ti ha sopraffatta. ora riposa e vieni a trovarci leggera come una farfalla e il tuo batter d ‘ali sarà il nostro battito accelarato del cuore

  31. Pingback: Buonanotte, Anna. | Il Codice di Hodgkin

  32. Sono addoloratissima. E arrabbiatissima. Del tutto incapace di quella serenità che invece Wide è riuscita a tramettere a tutti.
    Meravigliosa famiglia vi abbraccio, sono certa che lei sia riuscita a trovare un senso in tutto questo e a trametterlo a voi. Saprete andare avanti, lei in qualche modo ci sarà.
    Non vi conosco, ma credetemi, vi voglio bene.
    Piango, piango, piango…
    Gio

  33. Immenso dolore. Grazie Obi. A te e alle bimbe un grande abbraccio. Dovete essere orgogliosi di aver avuto una moglie e una mamma come Wide, donna unica e speciale. Adesso e’ un Angelo che vi protegge.
    Paola

  34. Un blog è un luogo virtuale, ma di virtuale il dolore che sto provando non ha proprio niente. Piango. Per te per le tue bimbe per Obi. Che è stato tanto grande da ricordarsi di noi in questo momento. Riposa in pace meravigliosa Wide. E grazie sempre.

  35. Wide è sempre stata speciale, sarebbe superfluo incensarla ora.
    lascia un segno indelebile nelle persone che l’hanno amata e anche in chi non l’ha conosciuta.
    non so che altro dire
    Wide ora vive in Obi e nelle bimbe e nulla di lei andrà perso.
    chiara da torino

    • neanche una briciola della sua bontà andrà persa, ecco. anche l’inifinitesima parte che ha messo in queste pagine è andata a segno, ci ha educati e non sarà sprecata. grazie wide

  36. Grazie Obi per averci informato.
    Attraverso gli scritti di Anna ho imparato molto e sono convinta che le nane già sanno che grande mamma lei sia stata e continuerà ad essere anche da dove è adesso.
    Un abbraccio a te e alle bambine.
    Claudia

  37. Non ho parole, dico solo che sei eccezionale. Grazie Obi per aver condiviso con noi questa triste e drammatica notizia…un abbraccio pieno di luce

  38. …e ora un altro pezzo di viaggio…addio Wide, un abbraccio forte forte alle piccole… e anche a te Obi…che mi sembra di conoscervi…
    Barbara

  39. Riposa in pace adesso, cara Anna….

    Che anche negli ultimi post non aveva mai perso nemmeno un briciolo di quella autoironia che l’ha sempre contraddistinta!

    Altre parole non ne ho, solo tanta immensa tristezza….
    Simona

  40. Io non le trovo proprio le parole..
    arrivederci, addio, buonanotte, vola libera anima bella…
    non lo so mi viene solo da piangere Annina bella, perché come te sono mamma e penso che prima a soffrire di più sia stata tu…ma ora è alle tue figlie e a tuo marito che toccherà percorrere questa lunga strada tutta in salita…e quindi come te ho un peso sul cuore che quasi impedisce il respiro.
    Trovare le parole per dirti quanto speciale sei non serve…ogni persona che ha letto ciò che scrivi lo sa bene.
    Grazie Anna,grazie a te, che sei stata esempio di generosità,AMORE, altruismo, ironia, intelligenza, delicatezza, semplicità, forza, coraggio, onestà. Se mai sei in viaggio allora ti auguro che sia un viaggio leggero, sereno, luminoso come i tuoi occhi!
    Samanta F.

  41. Sure as I’m breathing,
    sure as I’m sad,
    I’ll keep this wisdom in my flesh
    I leave here believing
    More than I had
    THIS LOVE HAS GOT NO CEILING

    Grazie ancora Wide, addio!
    Ilaria

    • bello salutarla con queste parole. Me lo ricordo il post in cui Anna diceva che aveva in mente questa canzone per tutto un viaggio aereo, non so se tornava dalla spagna, ci ho pensato spesso da lì in poi.

      • anche io lo ricordavo! è una canzone che amo tanto e dopo aver letto quel post ogni volta che l’ho ascoltata mi sono sentita vicina a lei! E poi ci sono queste parole: “wisdom”, la saggezza e “flesh”, la carne, il corpo. Wide ha sempre tenuto unite questi nostri due aspetti così importanti, il cuore, l’anima, la nostra energia da una parte e dall’altra il corpo che ci porta nel mondo, che è da amare, da ringraziare e lodare anche quando la malattia ce lo ha reso estraneo.

  42. Non trovo le parole adatte.. ma ci sono parole adatte in questi casi? Ho sempre letto il blog e provato immensa simpatia per wide, per la sua ironia, per la forza che dimostrava e dentro di me ho sempre tifato per lei e sperato che tutto si risolvesse. Immensamente triste vi sono vicina col pensiero

  43. GRAZIE OBI!!! io voglio esserci e ci sarò. Ho incontrato Wide molte volte in DH e ora che ho letto queste pagine capisco molte cose di lei. Leggendo ho pianto fiumi di lacrime ma credo che a Wide non avrebbe fatto piacere, allora le saluto con le parole di questa canzoncina colonna sonora del film PONYO che le era piaciuto moltissimo!!
    Ponyo, Ponyo, Ponyo, pesciolina tu
    dal mare tutto azzurro, sei giunta fin quassù!
    Ponyo, Ponyo, Ponyo, sofficiosa sei
    pancino tondo tondo, bambina tu!
    Corro fin là…hop-hop, più su…
    che bello aver le gambe, provo a trottar!
    Stringo di più…faccio ciao-ciao…
    che bello aver le mani, provo a strizzar
    Se con quel bimbo saltelli, anche il tuo animo danza…
    Boccheggiamo e bacio! Boccheggiamo e abbraccio!
    Quel bimbo tu l’adori si! Tutta rossa..
    Lucia (Kemioboys)

  44. Sono passata qui ogni giorno, da quel 16 ottobre, sperando di tornare a leggere Wide. Perchè avrebbe voluto dire che un altra fermata nel suo volo era possibile, che c’era ancora una strada da provare. Lo sapevo, razionalmente, da scienziata, che questo non era possibile. Che il volo di Wide non prevedeva più soste da molto tempo. Ma quando ci tieni a una persona quello che comanda è solo il cuore. E oggi, a chi mi vede triste e mi chiede cos’ho, non posso che rispondere “una persona a cui volevo bene non c’è più”. Perchè come lo speghi che ti manca una persona che non hai mai conosciuto ma le cui parole, l’ironia, l’amore e l’atteggiamento con cui affrontava la malattia ti sono entrati dentro? Grazie Wide, di cuore, perchè il tuo insegnamento mi servirà nella vita. Un abbraccio stretto Obi, Lilla e Nina, la vedrete volare con le tortorelle che vengono a fare il nido nel vostro giardino.

  45. Immagino la grande stanchezza e il dolore di tutti voi, e ti ringrazio di cuore Obi di averci comunicato questa notizia. A questa donna straordinaria, a questa lottatrice ironica e intelligente, a questa mamma sensibile e tenera, da lontano anche noi abbiamo voluto bene. Addio Anna, benvenuta “espiritu”.

  46. Questo è il mio primo commento. Avevo scoperto il blog solo qualche giorno fa e non ho ancora avuto modo di leggere molto. Ma ho apprezzato la sensibilità di Wide, il suo umorismo, la sua umanità.
    Questa notizia mi riempie di dolore, anche se non la conoscevo e quasi non la conosco nemmeno virtualmente.
    Vorrei abbracciare Obi e le bambine.
    Anna mi terrà compagnia e mi sarà di esempio e conforto, nel mio cammino con il cancro, appena iniziato, forse lungo.

    Addio Anna.
    Anzi, arrivederci, un giorno.

  47. …il tuo esempio rimarrà indelebile in queste pagine di memoria e nei nostri cuori…solo un poco conforta il pensiero che te ne sei andata accompagnata da un canto leggero…

  48. Grazie, Obi, per questo messaggio.
    Ho incontrato lo spazio di Anna qualche anno fa, dopo la diagnosi di cancro e durante i mesi di chemioterapia, e il suo blog, come altri e forse più di altri (perché la sentivo particolarmente vicina per sensibilità e sguardo sulle cose, anche se certo non ho mai avuto la sua leggerezza e la sua saggezza) mi ha aiutato ad affrontare il percorso complesso della malattia, ha aperto una porticina sul mondo bellissimo e luminoso della sua famiglia e della sua vita.
    Poi due anni fa vi ho visto insieme al concerto di Stevens a Ferrara (ma non sono riuscita ad avvicinarmi, perché sono timidissima, e ancora non me lo perdono), e non dimenticherò mai il modo in cui vi parlavate e ridevate, quanto eravate belli insieme.
    Anna ci mancherà, ma ci ha dato davvero tantissimo, con una generosità, una delicatezza e una grazia sempre più difficili da trovare. Per il resto non ci sono parole, e a me sono mancate per tutto l’ultimo mese.
    Un abbraccio forte a te e alle bimbe

  49. Ciao Anna!….sarai per sempre nei miei ricordi come esempio di umanità, forza. coraggio, simpatia e bellezza.
    un bacio a te e alla tua meravigliosa famiglia
    silvia

  50. Questa malattia che non guarda il Dolore che provoca, inTe è stata vissuta in modo ammirabile così come una persona intelligente e saggia sa fare. Io da figlia adesso penso alle Tue nane a quando, ormai grandi, leggeranno questo blog e le emozioni che hai suscitato nelle persone e saranno orgogliose della Loro Madre. Purtroppo sono lontana da Roma, ma domani sarò con Voi. Un abbraccio forte.

  51. Te ne sei andata in un giorno che ricorderò per tutta la mia vita:
    ho realizzato che mio marito se ne andrà da casa, e lascerà anche nostro figlio.
    Il mio capo mi ha detto prendi la porta e vattene.
    Io mi sento morire, vedendo quella manina di mio figlio che spunta dal piumone e che mi chiedo e ora io e te che facciamo?
    Ho desiderato ancora una volta morire io al posto tuo, ed invece sei andata via tu. Chissà cosa provavi nel cuore..Ti abbraccio Wide, insegnami a vivere da lassu ma soprattutoto proteggi

    • Tif, abbiamo raccolto il tuo grido di dolore.
      Puoi scriverci? Puoi dirci di te, di come state tu e il tuo bambino? Possiamo aiutarti? Siamo qui tutti.
      Sam

      • Grazie Sam
        ti ho risposto dall’altro post, scusate lo sfogo ancora. Io non sto troppo bene, ma cerco di darmi forza per quel piccolino che alla sera non vede l’ora che arrivi per giocare a macchinine e ai vigili del fuoco.
        Mi sento frastornata e totalmente incapace a reagire.
        Tif

      • Barbara grazie anche a te di aver teso la tua mano.
        Non volevo prendere lo spazio di Wide e non volevoi rattristarvi con le mie vicende. E’ che ero davvero triste e lo sono ancora per Wide, e per quelle cose che nella vita non vanno come ti aspetti. Non ho ancora la forza di animo e la maturità per accettare dolorose deviazioni. E cado nel profondo scoraggiamento.
        Ti ringrazio ancora.
        Tif

      • Grazie Simonetta, anche a te.
        Sbaglio o sei quella Simonetta che aveva gli esiti di alcune analisi qualche giorno fa?se si sappi che ti avevo pensata.
        Grazie delle tue parole, e dici bene a non far prevalere la tristezza, ma io non riesco, totalmente incapace, perchè forse non me ne faccio una ragione visto che qui c’è un bimbo di 5 anni che andrà a soffrire profondamente.
        Ecco mi sento un’ incapace spettatrice di sofferenza.
        Scusa non so se mi sono spiegata bene, ma ho problemi a caricare il commento e lo vedo solo dopo qualche minuto..
        Grazie
        Tif

      • Cara Tif, si sono quella degli esami allo IEO e stavolta è andata bene. Ho 6 mesi davanti di buono e … yuhu! Non credo tu prenda spazio ad AnnaWide, non per me e sono sicura anche non per le altre persone. Mi ha reso felice leggerti, CI SEI, sei con noi e ti voglio già bene. Non sono brava a scrivere, amo leggere tutti voi che sapete più di me usare le parole giuste. Ma sono pragmatica: oltre all’aiuto “morale” servono cose per te ed il tuo bambino? Ti lascio mia mail, chiedi, senza vergogna, domani potrei aver bisogno io di te: simomond@hotmail.com Ti mando un abbraccio di cioccolato fondente coperto di nocciole piemontesi (mia terra) e sormontato da panna montata fresca! Attenta a non vomitare … simonetta

  52. Angelo, ho due figli dell’età di Nina e Lilla, e da ieri sto pesando a quanto debbano essere difficili per te questi momenti, in cui prima di pensare al tuo dolore devi occuparti del loro.

    Prego perchè la tua forza, e la saggezza, e l’amore per la vita (lo sappiamo che sei così: ce l’ha raccontato wide..), vi aiutino a ritrovare tutta la pace e serenità che meritate.

    Un abbraccio
    Cristina

  53. … Questa mattina alle otto e cinquanta Wide e’ morta… NO! Non è morta: muore chi non lascia nulla dietro di se! Guardate quanta vita ha lasciato lei!! NO! Wide non è morta: Wide VIVE!

  54. Grazie Obi per aver condiviso con tutti noi questa notizia così triste. E grazie a Wide semplicemente per esserci stata. Buon viaggio grande donna e un abbraccio a te Obi e alle vostre bimbe.

  55. Anna mia, Anna nostra … che dolore! ma è egoismo il nostro perchè il vero dolore, da rispettare in assoluto silenzio, è della tua famiglia, delle tue bimbe…. A noi il compito di far tesoro della tua luce splendente, della tua ironica saggezza, del tuo spirito immenso di fronte alla bassezza meschina del male. Con amore, Francesca

  56. Mi si stringe il cuore dal dispiacere che non è niente paragonato al vostro immenso dolore. Non ci sono parole per colmare il vuoto enorme…solo silenzio e dolore. Vi penso affettuosamente e siete nelle mie preghiere. Ciao Wide.

  57. Non ci sono parole che non siano già state scritte, il tuo ricordo e i tuoi insegnamenti su come affrontare la vita, anche quando diventa dura, insopportabile, resteranno sempre nel mio cuore, assieme a quelle di AnnastaccatoLisa. Ricordo bene cosa scrivesti quando lei ci la hasciato, sapevi purtropppo di essere la prossima della lista. Quanto ho sperato che almeno tu potessi farcela, che le maledette bestiacce si potessero tenere sotto controllo ancora per tanto tempo…………..
    Mi mancherai infinitamente, entrambe farete sempre parte della mia vita e dei mie pensieri, nei momenti duri e in quelli più sereni, cercherò di apprezzare tutte le cose belle, dividendole idealmente con voi,
    Ti voglio bene Wide.
    Un abbraccio forte a Obi, Lilla e Nina.

  58. Pingback: Anna cara | Good Intentions

  59. Grazie Obi per averci scritto, per chi tutti i giorni passava dal blog e sperava in un miracolo … purtroppo il miracolo non c’è stato, ma, come è già stato scritto da tanti, il nostro affetto per Anna non morirà. E faremo il possibile per fare tesoro del suo esempio di vita. Barbara

  60. …speravo, nel mio egiosmo, di leggere questa notizia il più tardi possibile,speravo anzi nel miracolo. Forse però un miracolo Anna l’ha compiuto, e più di uno. Un abbraccio stretto a te, Obi, e alle tue stelline.

  61. Mi dispiace così tanto. Quanto amore vi ha lasciato. C’é chi in tutta una vita non ne sa dare un briciolo e lei ne ha sparso in abbondanza su suo marito, sulle sue bambine, sui suoi cari e persino su degli sconosciuti come me. Spero che questo amore possa almeno essere balsamo per attutire un po’ il dolore. Silvia da Torino

  62. Obi,grazie infinite per esserti ricordato di tutti i lettori di questo blog in un momento tanto doloroso. Che bella persona devi essere, ti sei preso cura di lei fino all’ultimo e nonostante i giorni duri e le miserie della malattia hai sempre fatto sentire Tua Moglie bellissima, amata,degna di amore..questo è quanto Anna scriveva, parole di infinita gratitudine e di affettuosa ammirazione per te. Vorrei stringervi da lontano , specie le bimbe, che saranno anche loro come te provate e stanche.. C’è amore nell’aria,lo senti? L’ha messo in circolo lei ed ora scende su di voi dolce e lieve , per non andarsene mai più.. :*

  63. Cara Wide. Ho cominciato a leggerti quando mio padre stava morendo di cancro. Lui è volato in cielo ad Aprile. Fagli compagnia, mi raccomando. Un abbraccio a Obi e alle due splendide bambine.

  64. Sono tornata qui solo ieri, non lo facevo dal saluto di Wide perché pensavo non avremmo mai saputo. Grazie Obi, il tuo gesto è stato grande, come l’enorme e sensibile Grazie di Wide.
    Ieri ho portato con me le tante sensazioni e riflessioni legate a questa notizia, ma mentre nuotavo, come sempre, tutto si è fatto più chiaro: la straordinaria maturità e consapevolezza di Anna, il suo insegnamento… qualche tempo fa ho iniziato a comprenderlo profondamente e ho capito che qualcosa stava cambiando anche in me. Oggi vorrei ancora una volta tornare a dire grazie a questa donna straordinaria, con una fiducia assoluta: se lei ha potuto insegnare tanto a noi con una tastiera, uno schermo e niente di più, non può che avere lasciato una forza unica che accompagnerà per sempre le persone che più le sono state vicine, la sua bellissima famiglia, la troveranno e la riconosceranno. Spero di non essere stata invadente, un grande abbraccio e un altro grazie

  65. Ti ho letta, tanto tantissimo, imbevendomi di pensieri sorprendenti , bellissimi, profondi impetuosi e vivi, VIVI e saranno proprio loro a continuare a vivere per te nei nostri cuori e soprattutto nell’anima e nella mente e nel cuore di chi standoti accanto ti ha amato oltre ogni misura Obi e le nane. Un vuoto immenso, un patrimonio da leggere e rileggere che spero possa rimanere a disposizione di tutta l’umanità che ha sicuramente preso più di quanto ti abbia dato, io per primo.
    Ti abbraccio.

  66. Pingback: Ti parlerò nel silenzio | Oltreilcancro

  67. Non passavo da un po’ per scaramanzia…così ho saputo solo oggi…che tristezza..non sono stata nemmeno capace di esserci per portare una parola di conforto quando più serviva…Un pensiero a Obi ed alle bimbe…Cinzia da Torino

  68. Pingback: TIRIAMO LE SOMME | le nebbie di avalon 2.0

  69. Pingback: IL GIORNO DEI RICORDI | le nebbie di avalon 2.0

  70. Pingback: IL TEMPO PASSA | le nebbie di avalon 2.0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...