Come stiamo

Come stiamo? Stiamo bene. Tre personcine in cerca di un nuovo equilibrio. Sospesi tra ciò che eravamo e ciò che saremo. In ascolto di noi stessi, tristi e fiduciosi insieme. Circondati da tanti che pensano a noi, come voi. Così ho pensato che era giunto il momento di salutarvi e di ricambiare l’abbraccio che costantemente ci arriva dal blog.

Grazie davvero del vostro pensiero costante per noi e per non aver interrotto il dialogo, so che è il vostro modo di ricordare e continuare a dialogare con Anna, ad amare Anna. E poiché è l’unica cosa che sappiamo fare anche noi, ogni volta che trovo un vostro saluto mi sembra che qualcosa tramite voi mi arrivi direttamente da lei e a lei torni.

Mi scuso per non aver ancora letto tutti i messaggi arrivati all’indirizzo mail e per aver risposto a pochi. Il tempo si è dilatato, è come se tutta la vita si fosse d’improvviso dispiegata. Proponendoci un andamento nuovo, dove il futuro è tornato ad essere un orizzonte di senso, in cui tutto può ancora capitare e sorprenderci. Nel bene e nel male.

Per Anna in queste settimana sono stati piantati dei bellissimi alberi, affisso una targa realizzata dal Day Hospital inaugurata con Sara e Lea tra la commozione di medici e infermieri, avviato alcuni progetti di cui mi piacerà parlarvi se volete, e dedicati tanti altri gesti e momenti di serenità e di affetto con amici. Come una galassia di cose belle, semplici e spontanee, senza nessuna pretesa di un disegno. Attimi e pensieri intensamente dedicati a lei, alla sua e alla nostra vita.

Io e le bimbe siamo poi partiti un weekend per un centro benessere e ora per la montagna. Anna avrebbe saputo interpretare al meglio l’atmosfera e l’entusiasmo con cui abbiamo provato, come tante volte in passato, a celebrare il nostro piacere. Per la vita che abbiamo costruito. E che continua.

Ed ora ho trovato il tempo e il coraggio di tornare a scrivere qui, con parsimonia e rispetto. Forse sono più pronto. Per dirvi che anche nel silenzio noi siamo in ascolto, che la vostra vicinanza è stata ed è un tesoro prezioso. Un po’ come scoprire un amico che non sapevi quanto fosse amico.

Prima di lasciarvi voglio rassicurare chi è preoccupato per la perdita dei post di Wide che sono tutti ben al sicuro, conservati e registrati, anche in vista di una pubblicazione di cui mi sto occupando.

Vi terrò aggiornati su eventuali iniziative. Se scriverò ancora non sarà per dirvi quanto ci manca la mamma, non saprei come farlo, ma proverò a raccontarvi ciò che per lei e con lei continueremo a fare.

Un abbraccio grande e circolare.

Angelo

Annunci

107 thoughts on “Come stiamo

  1. Parole di serenità, di amore che combatte col dolore e vince. La vita continua, come usa dire, voi la continuate con Anna tra voi. Grazie per questo aggiornamento che, capisco, non è stato facile mettere insieme. Ma anche in questo caso l’amore ha la meglio. E il meglio vi auguro con tanto tanto affetto- Anna Maria

  2. Questo post potrebbe benissimo averlo scritto Anna, avete la stessa serena consapevolezza, vi abbraccio stretti, tutti e 4 perché Anna è qui, sempre.

  3. Concordo con GinT.
    Sembra un post di “Anna”.
    Grazie Angelo per averci aggiornato, per aver scritto delle parole che è bello e rassicurante poter leggere.
    Sono ancora in debito di un racconto dedicato a Wide (mi ero immaginato un incontro con PNV, i due a scherzare delle loro vicissitudini, scherzare anche, come Anna era capace di fare, sulla malattia: al momento però non mi riesce di scrivere qualcosa che possa essere all’altezza delle sue parole… non lo so, ci proverò, ma ho paura o di essere irrispettoso o melenso 😦 ).

  4. Grazie Angelo, e’ bello leggere le tue parole. Voi quattro siete nel mio cuore e lo sarete sempre. Sara’ bello sapere dei progetti che si realizzeranno nel nome di Anna, come spero sara’ di sostegno per voi sapere quante persone Anna ha toccato, arricchito e migliorato. Vi riabbracciamo noi circolarmente, siete davvero una famiglia speciale. Iaia.

  5. Grazie Angelo… Un abbraccio grande, grandissimo, grata e commossa.
    Come ha detto Albert Schweitzer:
    “L’unica cosa importante quando ce ne andremo, saranno le tracce d’amore che avremo lasciato”
    Uvetta Adriana

  6. Grazie, Angelo. Di nome e di fatto. Dai un bacio alle tue bimbe da parte nostra, e tenete duro. Hanno un papà meraviglioso come è stata meravigliosa la loro mamma.
    Paolo

  7. Caro Angelo,
    Anche io passo spesso da qui per vedere Anna in quella bella foto colorata. Non scrivo mai, ma continuo a passare. Una mail però sono riuscita a scrivertela. È bello oggi leggere di voi, di come la vostra vita procede….. Grazie per avercelo raccontato. Comunque la primavera è arrivata e gli alberi di Anna aspettano di essere piantati ….e anche Orsa e Pongo aspettano le bambine….
    un abbraccio a tutti e tre
    Gio.co

  8. Grazie, Angelo. Vedi come questo blog è frequentato, in un baleno ti abbiamo risposto in tanti. Tutti quelli che continuano a visitarlo, ogni giorno. Hai dato a noi tutti vostre notizie che aspettavamo. In verità, hai parlato con Anna, con le parole che lei vorrebbe sentire da voi : Stiamo bene, in una vita che continua . Angelo, forte e coraggioso, che guida Sara e Lea verso il futuro. Un pensiero di grande affetto a tutti e quattro. Renza

  9. WoW! Non era speciale solo Anna quindi… E’ la vostra coppia e il vostro legame, fecondo, fertile e persistente di vita, a essere speciale. Complimenti.

  10. Anch’io non scrivo mai, le tue parole Angelo, mi infondono una gran serenità. Ho sempre ammirato da lontano la vostra meravigliosa famiglia e tuttora ammiro te ed adoro il tuo modo di scrivere e di trasmettere gioia e voglia di continuare a Vivere nonostante tutto. E’ giusto così ed è quello che avrebbe voluto la Vostra Anna. Spero tanto tu possa pubblicare un libro che racconti il vissuto di Anna ed il suo blog, non me lo farò di certo scappare!
    Auguro a te, a Sara, a Lea una vita ricca di sorprese stupende, di gioia, di amore e di ricordi dolcissimi….Con tanta ammirazione Vi saluto e Vi abbraccio virtualmente….Isa.

  11. E’ proprio vero… le stesse sfumature nelle emozioni che così tante volte ci ha regalato Anna. Non so se così mi manca di più o di meno, ma è bellissimo sentire l’eco della sua voce nella tua.

  12. Grazie
    Grazie per non aver nascosto la fatica, grazie per tante cose. siete sempre nei miei pensieri, e nelle mie pregheire, anche se so che Anna non ci credeva…

  13. Angelo,grazie

    Speravo tanto di avere tue notizie …

    Credo che questo sia lo spirito giusto per ricominciare e spero che la vostra famiglia vi sia concretamente vicina.

    Bella l’idea di una pubblicazione: te l’avrei suggerita io stessa in un secondo momento. Ad Anna piacerebbe sicuramente.

    Vi abbraccio tutti di cuore

    Fabiana

  14. Gent.mo Dott.Angelo, cara Sara cara Lea abbiamo una storia familiare molto simile per questo sovente siete nei miei pensieri e per questo vi dico……… “grazie di esserci”

  15. Che la vita da oggi in poi vi dia la serenità che meritate…Lei ci sarà sempre…lo sapete bene…Un grande abbraccio virtuale ma davvero sentito

  16. Grazie Angelo per queste parole. È stato bello leggere un nuovo post in questo posto dove venivo ogni giorno… La tua positività e la tua energia nonostante tutto sono le stesse che aveva Anna. Vi abbraccio con tanto affetto.. A presto!

  17. Ah un ‘ altra cosa :non preoccuparti se non hai tempo di rispondere ai messaggi privati

    Noi capiamo!

    Penso di parlare a nome di tutti!

    Pensa solo alla tua famiglia ed a te stesso.

    Un abbraccio ancora

    Fabiana

  18. Avrò forse commentato una volta, in tanti anni. Continuo a passare a questa fontanella, mi abbevero e riparto. Prego per voi tutti i giorni mentre porto a scuola le mie bambine che hanno l’ età delle vostre.Anna è l’ esempio che la vita non dev’ essere necessariamente lunga, ma larga da accogliere quanto e quanti si abbia la ventura di incontrare. Grazie per continuare a condividere la bellezza della vostra storia

  19. Carissimo Obi mi fa tanto tanto piacere sentirti e avere vostre notizie.
    Passo sempre da queste parti e non so bene nemmeno io cosa cerco, è come un senso di appartenenza che mi porta a ricordare Anna spessissimo. E’ inspiegabile tutto ciò, perchè non avendola mai abbracciata ma solo vista nelle bellissime foto che lei mi aveva inviato, è persino esagerato come sentimento, ma le sue parole hanno reso ancora più bello il suo volto.
    E nella mia immaginazione ogni volta che ascolto una musica che me la fa ricordare, lei c’è, e non c’è solo il ricordo della malattia c’è molto molto di più, c’è profondità nel pensiero di descrivere ogni tipo di sentimento che lei amabilmente sapeva fare e che ho ritrovato anche tra le righe di questo post, eh sì Obi, Annette mi piaceva proprio tanto.
    Aspetto tue nuove, un abbraccio grande e circolare a voi.
    Fourpi

  20. Alla prima riga mi son detta:- Ma è resuscitata?-
    Ma poi no….certo che no, ho capito che non era possibile.
    Ché Anna non è mai morta, è sempre qui con voi, con noi.
    Grazie per non averci lasciato nel silenzio, un abbraccio alle Nanette

  21. Grazie. Per aver trovato il tempo di rassicurare chi vi pensa spesso, magari in silenzio, e che porta nel cuore Obi (so che dovrei usare il tuo nome, ma sono affezionata a quello con cui ti raccontava Anna) e le sue bimbe. Grazie di cuore. Io sono ancora qui e vi seguo.
    Raffa

  22. Grazie delle tue belle parole che testimoniano tutto l’amore che c’era e c’è nella vostra famiglia.
    Un abbraccio a te e alle bambine e un pensiero affettuoso ad Anna, grande, grande donna.

  23. Caro Angelo, cominciando a conoscerti quello che emerge chiaramente è quanto la grandezza di Anna non fosse solo una sua caratteristica personale ma anche il risultato di un progetto di vita comune ad una persona di altrettanto valore. scrivici di tutte le cose belle che continuate a costruire! sei di grande esempio per tutti noi proprio come lo è Anna. grazie di cuore! un abbraccio forte, forte alle tue bimbe

  24. Lo rileggo, lo rileggo…
    È troppo bello, scritto bene, leggero, semplice, sincero.
    Angelo sei un uomo e un padre meraviglioso, una creatura fantastica come Anna.
    Vi abbraccio, siete i migliori genitori che abbia mai conosciuto. Le vostre figlie saranno donne meravigliose come voi!

  25. Grazie Angelo. Come leggi noi passiamo sempre da qui. Per vedere gli occhi di Anna. E per avere vostre notizie. Anna manca e leggere il tuo post è stato vivere una specie di miracolo. Rossella

  26. grazie, siete sempre nei miei pensieri.son sicura i semi di Anna germoglieranno nei cuoir delle bambine, che in fdno e’ il compito principale di ciascuna mamma…

  27. grazie, angelo, per le tue stupende parole. sono felice di leggere che stai pensando alla pubblicazione, conta su di me se credi, ti avevo scritto una mail il giorno in cui anna è volata in cielo, magari ti riscrivo perché nel frattempo ho cambiato la mail e non ricordo se ti avevo lasciato altri recapiti. un abbraccio forte forte a te e alle ragazze, nel ricordo della nostra anna, amica indimenticabile sempre nei nostri pensieri.

  28. grazie.
    Condivido le parole di Silvia che ha commentato poco sopra.
    Che l’orizzonte che si delinea davanti a voi sia grande e bello, denso di sorprese piacevoli e progetti da pensare e realizzare.
    Carol

  29. grazie di cuore. l’orizzonte di senso è quello che ogni madre desidera per i propri tesori. lei sarà certamente felice. un abbraccio marina

  30. Ma grazie! Grazie di cuore! Torno qui oggi dopo un po’ di tempo e trovo questa perla! Grazie anche a chi ha continuato a “occupare” con belle emozioni, pensieri e vita questo spazio. Io ci ritorno di tanto in tanto, senza aver ancora contribuito con un mio “progetto” o pensiero particolare per Anna, che tuttavia ricordo spesso, sempre con una sensazione di allegria e gratitudine per averla conosciuta attraverso le sue parole. Eppure quello che ho imparato da lei sta “lavorando” silenziosamente ma senza sosta nella mia vita, nelle mie scelte, nel modo in cui affronto le giornate. Un giorno troverò le parole per descriverlo. Un abbraccio a tutti! Ilaria

  31. “Ho un compagno luminoso”, aveva scritto Anna.
    Ed è proprio così, questo post rispecchia in pieno quella descrizione. Anche io vi ho pensati spesso, così come ho pensato e penso ad Anna, ogni tanto torno a fare un giretto da queste parti e leggere questo aggiornamento mi ha commossa e allo stesso tempo fatta sorridere.
    Siete davvero una famiglia speciale.

    Un abbraccio a tutti e tre,
    Eleonora da Torino

  32. So che non risulterò indelicata ai vostri occhi, se mi permetto di chiedere quì dove c’è sempre tanto affetto e benevolenza, se qualcuno di voi ha notizia di Gabriele (per consegnare alla morte una goccia di splendore”… Anna l’aveva commentato e so che lo ammirava, come noi. Non voglio “usare” questo spazio per altri scopi tranne quello primario, ma non saprei a chi altro chiedere, perchè solo Anna e le persone che la seguono, seguono anche Gabriele che non scrive dal 31 di Gennaio.
    Se qualcuno avesse notizie, scrivetemi sull’e-mail. Grazie
    Ps. Perdonami Angelo, so che capirai il mio gesto, dopotutto è una “catena d’amore” questo posto.
    Grazie a tutti, spero di non essere stata indelicata.
    Con tanto affetto
    Arianna

  33. E’ sempre piacevole tornare qui, e questo vuol dire che Wide in fondo non è mai andata via, . Lei vive in ogni commento e in ogni gesto fatto in Suo nome.
    Marilisa.

  34. Grazie Angelo e scusami per il mio commento in ritardo. Grazie per quello che hai scritto qui, per la lettera, per l’idea di pubblicare il blog di Anna.
    Quando al saluto all’Aranciera di San Sisto leggevi con quell’unica copia in mano, dentro di me pensavo che lo avrei tanto voluto anche io un libro dal blog di Anna e sapere che ti stai occupando di questo mi ha resa felice. Scrivi qui ogni tanto, illumini questo blog già bello, con la luce della vostra vita che continua con amore. Grazie di cuore.
    Rosie

  35. Oggi fatto chiusura della stagione sciistica a Palasinaz, Valle d’Aosta: la neve era ormai acqua. Ci sono andata quasi tutti i week end da dicembre, e ogni volta guardando il bel panettone innevato salendo in seggiovia ho pensato a Wide. Sempre. Come le sarebbe piaciuto! Mi fa piacere pensare che prima o poi vi porterò tutti e tre … Preferite Gressoney? Cervinia? Courmayeur? No problem, Ansale family, dove volete ❤ ❤ ❤
    Un abbraccio cioccolatoso simonetta

  36. Per un attimo ho pensato che stesse scrivendo Wide,per la similitudine di toni e parole..poi mi sono chiamata ‘Scema’ da sola. E’ solo che siete così simili ,almeno nel modo di scrivere! E’ proprio vero allora quel detto, che chi abbiamo amato rimane x sempre dentro di noi. Un abbraccio forte a te e a quelle due piccole donne sicuramente meravigliose come la Mamma

  37. Caro Angelo,
    Mi trovo sul treno che, dalla Lombardia, mi sta riportando a casa, in Emilia: stavo lasciando fluire i pensieri in modo libero, osservando il verde di un paesaggio in attesa, e proprio lì, in questa pace, è arrivata lei, siete arrivati voi, come spesso accade.
    Tornare sul blog e trovare le tue parole mi ha fatto sorridere e commuovere insieme: sono così dolci, delicate, speranzose e consapevoli che somigliano ad un abbraccio generoso, come sapeva abbracciarci lei.
    Condivido quanto già notato da altri prima di me: vi somigliate, siete accomunati dalla stessa, rara, bellezza d’animo.
    Resto in ascolto anchio, come tutti, un ascolto che diviene dialogo silenzioso con chi è altrove e pensiero affettuo con chi è rimasto e si sforza di ricominciare.
    Attendo, attendiamotue notizie, soprattutto per quanto riguarda le iniziative e la pubblicazione, e gioisco insieme a te, a voi, per il coraggioso cammino che state percorrendo.
    Vi abbraccio, come sempre,
    E lascio che le parole curino, guariscano, accarezzino.

    A presto,

    Daniela

  38. ..oggi ho vissuto un momento speciale! ero al cimitero da mio padre e…ho avuto l’onore e la gioia di conoscere Angelo e le piccole…ho rivisto la mamma di Anna…dopo tanti anni l’ho riconosciuta come se gli anni dal liceo non fossero mai passati!
    ero commossa, mi sono trattenuta…negli occhi di Angelo ho visto la forza, l’amore.. ho dato un volto alla vita di Anna….e questo volto (la sua famiglia) è splendido!!
    ..ho sentito il bisogno di scriverlo qui! grazie!

    • Grazie, Patrizia. E’ come se tutti noi che siamo ancora qui, nel pensiero di Anna, di Angelo e delle sue bambine, fossimo stati lì, con te, a conoscerli e a ribadire a loro e alla mamma di Anna che il nostro prensiero è sempre presente e vicino.

    • Grazie Patrizia. E’ sempre molto bello ricevere notizie su Angelo e le bambine per noi che amiamo tanto Anna. E’ come sapere che, nonostante la mancanza fisica di Anna, la sua preziosa anima sta continuando a vivere e a realizzarsi in loro. E’ il senso di avere un progetto nonostante di tutto, di lasciare un prezioso esempio di coraggio nel saper affrontare il bene e il male della vita e di non avere paura di dirsi la verità anche quando questa ci fa molta paura. un grande esempio sul senso della nostra esistenza. Ma quanto siete forti famiglia Wide?!?! Un grande abbraccio

  39. Mi unisco anch’io all’abbraccio virtuale ad Angelo, Sara e Lea e a quello di tutte queste meravigliose lettrici (e lettori). Angelo, continua ad alimentare questa “corresponsione di amorosi sensi” tra tutti noi, Anna e il suo ricordo producono solo pensieri e azioni positive, e questo è meraviglioso. Con Arianna condivido anch’io la preoccupazione per Gabriele, che purtroppo sta volgendo a cupo pessimismo.. Vi auguro una splendida primavera e spero di acquistare presto il libro tratto dal blog. Malu da Arese

  40. Attendo con gioia questo libro che parlerà con le sue parole, come se le pronunciasse ancora lei, sulle labbra, mentre si accingeva a postarle qui. Ti prego di darne comunicazione anche qui in modo che possa comprarlo e tenerlo vicino.

  41. Buona Pasqua Obi, Nina e Lilla!
    Non c’è giorno che non ripensi ad Anna, alle sue parole, al suo coraggio e al suo grande cuore. Anna mi ha fatto vedere la luce nei momenti bui e continua attraverso le sue parole a darmi sostegno…aspetto con ansia la sua pubblicazione!
    Vi abbraccio stretti, Cris

  42. ciao Obi e Nanette,

    spero abbiate passato la Pasqua coccolati da parenti ed amici.

    Le prime ricorrenze sono molto dure, mi auguro che possiate avere assaporato attimi di serenita’.

    Un grande abbraccio,

    Fabiana

  43. Caro Angelo e care bimbe
    sapete che passo qui spesso. Oggi ho deciso di rileggermi per la millesima volta il blog dall’inizio. Quante volte l’ho fatto, eppure tutte volte trovo qualcosa in più, comprendo qualcosa in più, imparo qualcosa in più da Anna, che mi ha fatto da sorella maggiore nel momento in cui mi stavo lasciando andare, in cui avevo perso la mia vita e l’interesse a viverla.
    Se oggi sono così lo dovrò sempre anche a lei e alla forza che ha avuto nel mettere nero su bianco la vostra vita, speciale e bellissima ma così tanto dura e difficile spesso e volentieri.
    Non dimenticherò mai con quanta leggerezza ne parlava, non dimenticherò mai la serenità che mi trasmettete.
    Vi porto tutti e 4 con me e imparo a diventare una donna anche grazie a voi.
    Non posso descrivervi cosa avete per fatto per me.
    Grazie famiglia Wide.
    Un abbraccio fortissimo.

  44. Ma quanto vi ho pensato oggi Lea, Sara, Angelo!
    Ricordo che chi ha piacere può chiedere l’amicizia alla pagina FB Anna Widepeak for Africa, piccolo progetto dedicato ad Anna.
    Un abbraccio Widiani! simonetta

  45. Cari tutti,
    domenica c’è la stata la Race a Roma e io ho pensato tanto intensamente ad Anna….
    Anche a quel primo appuntamento mancato forse 4 o 5 anni fa
    quando le dissi che per pudore non mi ero avvicinata a quel gruppetto seduto sull’erba…
    Anna poi mi scrisse: Ma perchè non ti sei fatta riconoscere?
    So a posteriori che mi avrebbe accolta nelle sue braccia senza fine , che contenevano tutto l’amore del mondo e per il mondo.
    Ci manchi…. ma sei nell’aria, nelle cose che facciamo anche in tua memoria, con Angelo e nelle vostre meravigliose figlie.
    Ci sei, sei con noi. Grazie Anna.
    Adriana Uvetta

  46. E ritorno spesso nella casetta di Anna con la speranza di trovare qualche notizia della sua meravigliosa famiglia….Mi auguro davvero che si concretizzi presto la realizzazione di un libro che parli di lei e delle care persone che la circondano…sempre!
    Con tanta stima ed affetto, un forte abbraccio ad Angelo, Lea e Sara.
    Isabella.

  47. Grazie, Angelo, per questa lettera. Vi ho pensato molto in questi mesi. Grazie anche per la risposta alla mia mail.
    Vi voglio bene, come ne volevo (e ne voglio ancora) ad Anna

    Ciao, Alessandra

  48. Passo e ripasso spear di trovate un nuovo post.. Spero stiate un pochino meglio.

    Vi penso sempre con tanto affetto, anche se non ci siamo Mai conosciuti personalmente.

    Oggi e’ una giornata triste anche per me, poi il tempo qui in uk non aiuta: piove da giorni .

    Mi sono cresciuti I funghi in giardino e manchi so’ porcini 🙂

    Un abbraccio alla vostra famiglia magica ed a tutti I passanti !!

    Ps qualcuno ha notizie di Gabriele?

    • Cara Fabiana, io ho notizie di Gabriele e non sono buone.
      Se vai sul suo blog “per consegnare alla morte una goccia di splendore” vedrai il post di sua mamma, con la quale sono in contatto via mail, anche se purtroppo il post è datato. So delle cose in più ma è Gabriele che decide se e cosa sua madre può scrivere sul blog, capirai quindi che non posso che rispettare la sua decisione e non divulgare altro.
      Dico però a TUTTE LE AMICHE ED AMICI DI ANNA, che Paola, mamma di Gabriele, gli legge i messaggi che lui le fa capire di apprezzare. Quindi vi prego di non lasciarlo solo. Credo che gli faccia bene “sentire” l’affetto anche di persone che non conosce. Grazie simonetta

      • Ciao Simonetta, seguo Gabriele in silenzio, ma ora la tue parole mi fanno sentire “autorizzata”a scrivergli la mia vicinanza. Si intuisce una situazione gravissima, perchè del post, effettivamente di qualche mese fa. già non stava messo bene, affatto. Grazie, cari saluti Angelo, un abbraccio ragazze. Aspettiamo tutti le vostre novità, ormai vacanziere. Buona giornata a tutti. Anna Maria

      • Cara Simonetta grazie per le info: in effetti ero passata sul Suo blog ma non ho trovato notizie ah giornate.

        Non l’ho preso come un buon segno….

        Rispetto Ovviamente la privacy della famiglia e speriamo per il meglio…

        Buona giornata a tutti e Ovviamente anche alla wide family !

        Fabiana

      • Cara Simonetta, hai notizie di Gabriele? Mi pare che non vengano pubblicati nuovi post, a meno che non sia un mio disguido. Mi rivolgo a te perchè ti ho vista assidua e in confidenza. Ti ringrazio se vorrai e potrai dirmi qualcosa. Un saluto a tutti. Anna Maria

      • Cara Anna Maria, in effetti non ha più postato nulla. Paola mi ha mandato l’ultima mail un paio di settimane fa a seguito di un evento ma voleva scrivere qualcosa lei e postare una foto sul blog. L’evento riguarda una loro “festa” in famiglia, ma come sai non mi piace divulgare ciò che è giusto venga scritto da lei. Comunque non riguarda Gabriele.
        Mi piacerebbe scrivere buone notizie … Ciò di cui sono sicura è che i tutti i messaggi scritti sul blog gli vengono letti da Paola e a lui fanno piacere. E’ per questo che ogni tanto mi permetto di chiedere a tutti voi di continuare a scrivere. Ciao

  49. Caro Angelo, care piccole
    Anna era per tutti noi che passavamo sempre a trovarla “virtualmente”(io sono una mamma trentanovenne che vive in uno sperduto paesino della Liguria) un esempio assoluto di come dare amore incondizionatamente sia l’arma più forte ed intensa x vivere la vita nei momenti belli e meno belli. Anna è sempre con noi, in noi e per ch come tanti di noi lotta ogni giorno con momenti bui e tristi lei rappresenta la nostra forza. Quando vorrei mollare tutto penso a lei e tengo duro. Leggendo ora i tuoi messaggi capisco il perché. Anche tu e le bimbe siete come lei
    Angeli. Voi in terra.
    Stateci vicini. Noi lo siamo a voi.
    Ale

  50. cari Angelo, Sara e Lea spero stiate bene e che la vostra quotidianità stia diventando piano, piano sempre più serena. vi penso spesso, come penso spesso ad Anna. un abbraccio. Silvia

  51. Ciao a tutti, vorrei ringraziare quanti di voi stanno scrivendo a Gabriele. Vi riconosco nei messaggi… Vi chiedo di continuare, credo sia importante.
    Grazie Angelo, Lea, Sara per aver lasciato aperto questo spazio di Anna, frequentato da persone splendide che continuano a dedicare del tempo ad altri.
    Ciao Anna ❤ simonetta

  52. Ciao Angelo,
    forse già lo sai, ma oggi (4 giugno) su radio tre all’interno del programma radio tre scienza hanno parlato e letto alcuni brani del blog di Anna. Magari se non lo hai già fatto potrebbe farti piacere ascoltarlo. La puntata è riascoltabile in podcast. Un saluto. E un bacio alle vostre bimbe. Elena PS E’ stato bello sentire parlare di Anna.

    • Elena ti adoro! Grazie grazie grazie per aver condiviso quanto hai scritto. Mamma mia ……. pelle d’oca.
      Sei stata molto generosa e sensibile a scriverlo qui. Grazie ancora
      Ciao Ansale, buona notte simonetta

  53. Grazie Elena, sentire leggere un post di Anna mi ha emozionata un’altra volta(come tutte le volte che leggo qualcosa scritta da lei)…..e’ riuscita nel suo intento: “lasciare ricordi luminescenti”, non solo in quelli che l’hanno conosciuta e amata, ma anche in chi ha avuto l’onore di “incontrarla”solo virtualmente!!!

    Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...