Bella e la Bestia

Ci sono sicuramente antidepressivi molto più efficaci in giro, e sicuramente molto più a buon mercato. Ma negli ultimi due mesi, la famiglia Wide ha dovuto mettere in piedi misure straordinarie per reagire alla tristezza, allo scoramento e all'impossibilità di pianificare viaggi o vacanze rilassanti. E la formula che abbiamo adottato è stata quella di andarci a vedere per 3 volte 3 il musical della Bella e la Bestia.
Penserete che siamo degli esagitati patetici. Ma ci siamo divertiti. Ci siamo sentiti al sicuro. Abbiamo riso e imparato a memoria tutte le battute. Lilla ha imparato tutte le mosse di Gaston anche se non si spiegava come fosse possibile che fosse cattivo: "ma come fa, mamma, a essere cattivo, Gaston. E' un umano, lui!"
In queste settimane pesantissime, riuscivo a capire quali erano le giornate peggiori quando nemmeno il pensiero di tornare con le bimbe a teatro ci tirava su.
Ieri siamo stati all'ultima replica nazionale, accompagnati da due grandi amichette, e sono stata molto felice, soprattutto molto grata, di poter festeggiare così la festa della mamma e l'ultimo evento "mondano" con ancora i capelli in testa.
Abbiamo attraversato tre mesi veramente difficili, ma probabilmente li ricorderò più a suon di musical che non di lacrime. E questo, veramente, non ha prezzo e si meritava un post tutto suo!

Annunci

29 thoughts on “Bella e la Bestia

  1. Io il musical non l'ho mai visto, ma ti potrei, ehm, allietare, recitandoti (con allegate variazioni del registro vocale) tutto il film della Disney. Meglio il musical, specie con le Nane!

  2. Ogni volta che ti leggo mi commuovo…le tue parole mi entrano dentro e mi squartano…ho un pò di difficoltà a scrivere qui perchè sai quanto ogni parola che dico sia pesata e soppesata, avendo sempre la paura di essere mal interpretata o di ferire in qualche modo il mio interlocutore…
    però ti adoro, ringrazio ogni giorno il fato che ti ha posto sulla mia strada e dell'amicizia che mi dai, con i tuoi splendidi sorrisi e la tua fantastica ironia…
    felice di avere vissuto l'esperienza teatrale con voi, con le risate delle nostre figlie che riempivano la sala e i nostri cuori
    ti voglio bene, lo sai
    maria grazia

  3. Che belle parole, wide, abbiamo attraversato tre mesi veramente difficili, ma probabilmente li ricorderò .  E' finito l' attraversamento della penombra e il buio sarà un ricordo. Parole dolci per chi ti pensa : guardi avanti a te ed è questo che ci interessa e che conta. Un abbraccio. Renza

  4. Hai fatto bene a condividere con noi questo  post, qualsiasi cosa è bella se riesce a far sparire per un po' la malinconia, e poi un musical così carino con le Nane penso che sia una cosa bellissima, qualche momento di spensieratezza che vale oro. Bello, bello bello! 

  5. Gran bel post Anna, c'è tutto quello che di giusto potevi fare.
    Mi fa tanto piacere per te.
    Io ho visto il dvd, non so quante volte, e Lumière mi stregava sempre.
    Bellissima favola.
    Mi sono innamorata anch'io di quella Bestia, e di tutta la sua bellezza.
    4 p

      

  6. ciao!
    sei pronta per il concerto di sufjan stevens? preparata? ma soprattutto… hai ascoltato l'ultimo album???
    io ci sono stata ieri sera (a bruxelles) ed è stato un po' uno shock. ancora non ho deciso se mi è piaciuto o no, devo pensarci! ai miei due compagni di concerto però è piaciuto!

  7. @ziacris: pensaci pure oggi, va, ché ti ho mandato una mail

    @tiger: grazie a voi perché condividendoli con me li moltiplicate naturalmente 🙂

    @a: un abbraccio a te, a suon di musica, of course 😉

    @tinkie: già, anche io lo sapevo tutto a memoria il cartone, lilla non aveva  due anni che già ne recitava tutte le parti (incluso il cavallo, Phillippe per la cronaca) eppure non è che ci passasse le ore davanti, ma tant'è…però il musical ci ha stregato. veramente una produzione seria e ben fatta. bellissimo

    @laura: e tu di lanciarmi domande fondamentali 😉 un abbraccio a te

    @erinni: eh, anche io e lo sai anche tu, nè?

    @maria grazia: e non aggiungo altro, lo sai!

    @giuliascintillante: grazie mille cara!

    @vale: davvero, se non fosse che pesa sul bilancio famigliare in maniera consistente, sarebbe da diffondere 😉

    @renza: grazie amica mia, grazie ogni volta che scrivi, per quello che scrivi e perché ci sei sempre

    @giorgia: eh già, dispiace anche me, ne valeva la pena…

    @camden: e poi, sempre musica è,  magari non proprio i pulp, magari non proprio reading, ma anche un sano teatro brancaccio ci può stare 😉

    @pastissa: noi ovviamente ci siamo innamorati del cattivo. siamo sempre dalla parte sbagliata 😉

    @rosita: si, eravamo carini, esaltati e carini 😉

    @michi: un abbraccio a te michi, grazie di essere passata!

    @francescabianca: zitta, sono settimane che cerco di deglutire quest'ultimo album, non sarà facile, ma come scrivevo da te, andrà bene, comunque vada 😉

    @orsalè: eh cara mia, vedrai quante ne vedrai 😉 e saranno tutte bellissime!!!

  8. che fatica cara amica, che fatica.
    ma hai perfettamente ragione, bisogna fare incetta di momenti belli e viverli con pienezza, x tirarli fuori nei momenti difficili e avere un angolino della mente dove rifugiarsi quando il presente ci sembra insopportabile.
    ti abbraccio fortissimo

  9. Wide cara, magari nemmeno ti chiedevi che fine avessi fatto, MA ci sono, sono qui, ti leggo, solo sempre di fretta e quindi non mi va di scriverti a caso…Tu meriti attenzione e parole ben ponderate.
    Sono stati 3 mesi difficili sì, ma sei forte, bella e piena d'amore.
    E soprattutto sei qui a guardarti indietro e a dire "sono stata brava" perchè te lo devi dire, sei eccezionale.Sono così affezionata a te!
    Sto studiando Wide, tanto, vedrai sarò una brava dottoressa un giorno, e da te imparo cose che non sono scritte in nessun libro…
    Un super abbraccio.tua terza figlietta che ti vuole bene

  10. @emilystar: esattamente, proprio così. un abbraccio a te

    @gint: tu lo sai che più studi più sono contenta…e poi proprio oggi mi sono comprata un vestitino che – chissà com'è – mi ha fatto pensare che tu approveresti 😉

    @mammaoggilavora: ma lo sai che ti ho pensato ogni volta che sono andata, per te che ami i musical, credo davvero che questo ti sarebbe piaciuto…un bacione

    @roseworld: come dicevo, è stato un vero investimento e infatti io non ero ancora voluta andarci perché trovavo fosse un furto. ma la prima volta eravamo depressissimi e ci voleva qualcosa veramente  che ci tirasse su, bando alle spese, e le ultime due volte ci siamo andati a prezzi-promozione. però si, era carissimo, anche se, sì, incredibilmente, li meritava tutti,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...